Se non riesci ad attivare l‘iPhone

Se viene visualizzato un messaggio quando provi ad attivare l'iPhone, segui questi passaggi.

Quando provi ad attivare l'iPhone, potrebbe comparire un messaggio in cui viene indicato che l'operazione non può essere eseguita perché il server di attivazione non è disponibile, la scheda SIM non è supportata o non è stato possibile completare l'attivazione. Procedi come riportato di seguito.

Prima di iniziare

  • Se l'iPhone usa una scheda SIM, assicurati che tale scheda sia stata inserita nell'iPhone. Anche in assenza di un contratto attivo, la scheda SIM potrebbe essere necessaria per l'attivazione dell'iPhone.
  • Se viene visualizzato un errore che segnala l'assenza della scheda SIM, segui questi passaggi. I messaggi di avviso Nessuna SIM o SIM non valida vengono visualizzati quando una scheda SIM è danneggiata, è bloccata oppure non è inserita nel dispositivo. 
  • Se in un messaggio viene indicato di accedere con un ID Apple per effettuare l'attivazione, leggi maggiori informazioni su Blocco attivazione.

Procedi nel seguente modo

  1. Trova l'elenco nella pagina Stato del sistema. Se la casella accanto ad Attivazione di dispositivi iOS non è di colore verde, prova ad attivare l'iPhone in un secondo momento.
  2. Se richiesto, immetti la password. La richiesta di una password indica che Blocco attivazione potrebbe essere abilitato in Trova il mio iPhone.
  3. Riavvia l'iPhone.
  4. Se usi una connessione dati cellulare, prova invece a connetterti a una rete Wi-Fi affidabile. Se la connessione Wi-Fi non funziona, prova a connetterti ad iTunes.
  5. Se usi iTunes per attivare l'iPhone, verifica che iTunes sia aggiornato alla versione più recente.

Ulteriore assistenza

  1. Contatta il tuo operatore per verificare la presenza di problemi di rete o di attivazione oppure, se necessario, sostituisci la scheda SIM.
  2. Usa la modalità di recupero per eseguire il ripristino dell'iPhone
  3. Se il ripristino dell'iPhone continua a non funzionare a causa di un errore di attivazione, contatta il supporto Apple.
Ultima modifica: