macOS Mojave - Specifiche tecniche

Requisiti generali

  • OS X 10.8 o successivo
  • 2GB di memoria
  • 12,5GB di spazio di archiviazione libero (OS X El Capitan 10.11.5 o successivo)*
  • Alcune funzioni richiedono un ID Apple (si applicano termini e condizioni).
  • Alcune funzioni richiedono il collegamento a un fornitore di servizi internet compatibile (spese a carico del cliente).

Requisiti hardware

Per conoscere il modello del tuo Mac, clicca sull’icona Apple in alto a sinistra sullo schermo e scegli “Informazioni su questo Mac”. Questi modelli di Mac sono compatibili con macOS Mojave:

  • MacBook (inizio 2015 o più recente)
  • MacBook Air (metà 2012 o più recente)
  • MacBook Pro (metà 2012 o più recente)
  • Mac mini (fine 2012 o più recente)
  • iMac (fine 2012 o più recente)
  • iMac Pro (2017)
  • Mac Pro (fine 2013; metà 2010 e metà 2012 preferibilmente dotati di scheda grafica compatibile con Metal)

Requisiti per alcune funzioni

Siri

Richiede una connessione internet a banda larga e un microfono (integrato o esterno).

Ehi Siri

Funziona su questi Mac:

  • MacBook Pro con Touch Bar (2018)
  • iMac Pro (2017)

Dettatura e Memo Vocali

Richiedono un microfono (integrato o esterno).

Suggeri­menti Spotlight

Richiedono una connessione internet a banda larga.

Gesti

Richiedono un trackpad Multi-Touch, un trackpad Force Touch, un Magic Trackpad o un Magic Mouse.
I gesti Force Touch richiedono un trackpad Force Touch.
I gesti VoiceOver richiedono un trackpad Multi-Touch, un trackpad Force Touch o un Magic Trackpad.

Photo Booth

Richiede una videocamera FaceTime, una fotocamera iSight (integrata o esterna) o una webcam UVC (USB Video Class).

FaceTime

Per effettuare chiamate audio sono necessari un microfono (integrato o esterno) e una connessione internet a banda larga.
Per effettuare videochiamate sono necessarie una videocamera FaceTime integrata, una fotocamera iSight (integrata o esterna) o una webcam UVC (USB Video Class), oltre a una connessione internet a banda larga.

Continuity per le foto, Handoff, Instant Hotspot e Appunti condivisi

Funzionano su questi Mac:

  • MacBook (inizio 2015 o più recente)
  • MacBook Pro (2012 o più recente)
  • MacBook Air (2012 o più recente)
  • Mac mini (2012 o più recente)
  • iMac (2012 o più recente)
  • iMac Pro (2017)
  • Mac Pro (fine 2013)

La funzione Continuity per le foto richiede un iPhone o iPad con connettore Lightning e iOS 12 o successivo.
Handoff richiede un iPhone o iPad con connettore Lightning e iOS 8 o successivo.
Instant Hotspot richiede un iPhone o iPad con un piano dati cellulare, connettore Lightning e iOS 8.1 o successivo. Per usare Instant Hotspot è necessario che il tuo operatore supporti la funzione Hotspot personale.

Sblocco automatico

Funziona sui Mac prodotti a partire dalla metà del 2013.
Richiede un Apple Watch con watchOS 3 o successivo e un iPhone 5 o successivo.

Apple Pay sul web

Funziona su questi Mac:

  • MacBook (inizio 2015 o più recente)
  • MacBook Pro (2012 o più recente)
  • MacBook Air (2012 o più recente)
  • Mac mini (2012 o più recente)
  • iMac (2012 o più recente)
  • iMac Pro (2017)
  • Mac Pro (fine 2013)

Richiede un MacBook Pro con Touch Bar, un iPhone 6 o successivo con iOS 10 o successivo, oppure un Apple Watch con watchOS 3 o successivo.

Telefonate

Richiedono un iPhone con iOS 8 o successivo e un piano telefonico attivo.

SMS

Richiedono un iPhone con iOS 8.1 o successivo e un piano telefonico attivo.

Casa

Richiede un iPhone con iOS 12 o successivo e l’app Casa già configurata.

AirDrop

Il trasferimento di file via AirDrop fra computer Mac e dispositivi iOS funziona con questi Mac:

  • MacBook (inizio 2015 o più recente)
  • MacBook Pro (2012 o più recente)
  • MacBook Air (2012 o più recente)
  • Mac mini (2012 o più recente)
  • iMac (2012 o più recente)
  • iMac Pro (2017)
  • Mac Pro (fine 2013)

Il trasferimento di file via AirDrop verso i dispositivi iOS richiede un iPhone o iPad con connettore Lightning e iOS 7 o successivo.

AirPlay

La duplicazione dello schermo via AirPlay richiede un’Apple TV di seconda generazione o successiva. Funziona su questi Mac:

  • MacBook (inizio 2015 o più recente)
  • MacBook Air (metà 2012 o più recente)
  • MacBook Pro (metà 2012 o più recente)
  • Mac mini (fine 2012 o più recente)
  • iMac (fine 2012 o più recente)
  • iMac Pro (2017)
  • Mac Pro (fine 2013)

La funzione AirPlay per i video dal web richiede un’Apple TV di seconda generazione o successiva.
Il collegamento diretto a AirPlay richiede un Mac (2012 o più recente) e una Apple TV (terza generazione rev A, modello A1469 o più recente) con software Apple TV 7.0 o successivo.

Time Machine

Richiede un dispositivo di archiviazione esterno (in vendita separatamente).
Scopri di più

Power Nap

Funziona su questi Mac:

  • MacBook (inizio 2015 o più recente)
  • MacBook Air (metà 2012 o più recente)
  • MacBook Pro con display Retina (metà 2012 o più recente)
  • Mac mini (fine 2012 o più recente)
  • iMac (fine 2012 o più recente)
  • iMac Pro (2017)
  • Mac Pro (fine 2013)

Boot Camp

Consente l’installazione di Windows 10 con Boot Camp sui Mac supportati.
Scopri di più

Compatibilità con Exchange

Richiede Microsoft Office 365, Exchange 2016, Exchange 2013 o Exchange Server 2010. Si consiglia di installare i Service Pack più recenti.

App Store

È riservato ai maggiori di 13 anni; disponibile negli USA e in molti altri Paesi e territori.

Cosa include

Applicazioni

  • Apple Books
  • App Store
  • Automator
  • Calcolatrice
  • Calendario
  • Scacchi
  • Contatti
  • Dashboard
  • Dizionario
  • DVD Player
  • FaceTime
  • Libro Font
  • Casa
  • Acquisizione Immagine
  • iTunes
  • Launchpad
  • Mail
  • Mappe
  • Messaggi
  • Mission Control
  • Note
  • Photo Booth
  • Foto
  • Anteprima
  • QuickTime Player
  • Promemoria
  • Safari
  • Siri
  • Memo
  • Borsa
  • Preferenze di Sistema
  • TextEdit
  • Time Machine
  • Memo Vocali

Utility

  • Monitoraggio Attività
  • Utility AirPort
  • Configurazione MIDI Audio
  • Scambio File Bluetooth
  • Assistente Boot Camp
  • Utility ColorSync
  • Console
  • Digital Color Meter
  • Utility Disco
  • Grapher
  • Accesso Portachiavi
  • Assistente Migrazione
  • Screenshot
  • Script Editor
  • Informazioni di sistema
  • Terminale
  • Utility VoiceOver

Lingue

  • Arabo
  • Catalano
  • Croato
  • Cinese (semplificato)
  • Cinese (tradizionale)
  • Cinese tradizionale (Hong Kong)
  • Ceco
  • Danese
  • Olandese
  • Inglese
  • Inglese (Australia)
  • Inglese (Regno Unito)
  • Finlandese
  • Francese
  • Francese (Canada)
  • Tedesco
  • Greco
  • Ebraico
  • Hindi
  • Ungherese
  • Indonesiano
  • Italiano
  • Giapponese
  • Coreano
  • Malese
  • Norvegese
  • Polacco
  • Portoghese (Brasile)
  • Portoghese
  • Rumeno
  • Russo
  • Slovacco
  • Spagnolo
  • Spagnolo (America Latina)
  • Svedese
  • Thailandese
  • Turco
  • Ucraino
  • Vietnamita

* L’aggiornamento da versioni precedenti richiede fino a 18,5 GB di spazio libero su disco.

Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi o territori. Clicca qui per vedere l’elenco completo.

iCloud richiede iOS 5 o successivo su iPhone 3GS e successivi, iPod touch (terza generazione e successive), iPad Pro, iPad Air e successivi, iPad e successivi, iPad mini e successivi; un Mac con OS X Lion 10.7.5 o successivo; o un PC con Windows 7 o Windows 8 (l’accesso a email, contatti e calendari richiede Outlook 2007 o successivo o un browser aggiornato). Alcune funzioni richiedono iOS 12 e macOS Mojave. Alcune funzioni richiedono una connessione Wi‑Fi. Alcune funzioni non sono disponibili in tutti i Paesi o territori. L’accesso ad alcuni servizi è consentito a un massimo di 10 dispositivi.

Data di pubblicazione: 24-set-2018