Assistenza per l‘uso di Contatti, Calendari o Promemoria di iCloud

Scopri cosa fare se hai bisogno di assistenza. Ad esempio, le modifiche apportate su un dispositivo non sono visualizzate su tutti i dispositivi.

Prova innanzitutto con questa procedura

Assicurati che Contatti, Calendari e Promemoria di iCloud siano disponibili. Se riscontri un problema, riprova dopo averlo risolto. Se non riscontri alcun problema, prova con la procedura riportata di seguito.

Ricordati di eseguire il backup dei tuoi contatti, calendari e promemoria, in modo da non perdere nulla. 

Dopo ciascun passaggio controlla se necessiti ancora di assistenza:

  1. Controlla la presenza di aggiornamenti per l'iPhone, l'iPad, l'iPod touchil Mac o il PC. Per utilizzare iCloud, i dispositivi devono soddisfare i requisiti di sistema
  2. Controlla se le impostazioni di data e ora sull'iPhone, sull'iPad, sull'iPod touch, sul Mac o sul PC sono corrette. 
  3. Assicurati di aver effettuato l'accesso a iCloud con lo stesso ID Apple su tutti i dispositivi e controlla le impostazioni.
    • Sull'iPhone, tocca Impostazioni > iCloud. Controlla l'ID Apple e assicurati di attivare la funzionalità da aggiornare (Contatti, Calendari o Promemoria).
    • Sul Mac, scegli menu Apple > Preferenze di Sistema > iCloud. Controlla l'ID Apple e assicurati di selezionare la funzionalità da aggiornare (Contatti, Calendari o Promemoria). 
    • Sul PC, apri iCloud per Windows. Controlla il tuo ID Apple e assicurati di selezionare la funzionalità da aggiornare (Mail, Contatti, Calendari e Attività). I Promemoria vengono chiamati Attività in iCloud per Windows. 
  4. Apri Safari e visita il sito web www.apple.com/it-it per controllare la connessione. Se non riesci ad aprire la pagina, ottieni assistenza per la connessione a Internet
  5. Apri un sito web sicuro, come la pagina del tuo account ID Apple, per vedere se puoi accedere alla porta 443. Se il sito web non si apre, contatta il tuo fornitore di servizi internet per assistenza. Safari richiede accesso alla porta 443 per aggiornare le informazioni in iCloud. 
  6. Mantieni i dati nei limiti. Se superi il limite consentito, i tuoi dati non saranno aggiornati.

Se necessiti ancora di assistenza, attieniti alla procedura riportata di seguito relativa al tuo dispositivo. 

Segui la procedura per il tuo dispositivo

Scegli il dispositivo, quindi scopri cosa fare dopo.

iPhone, iPad o iPod touch

Dopo ogni passaggio, controlla i contatti, i calendari o i promemoria. 

Aggiorna i contatti, i calendari e i promemoria

Per aggiornare calendari e promemoria: 

  1. Apri l'app Calendario e tocca il pannello Calendari.
  2. Scorri l'elenco verso il basso per aggiornare gli eventi e i promemoria.

Per aggiornare i contatti:

  1. Apri l'app Contatti e tocca Gruppi nell'angolo in alto a sinistra. 
  2. Scorri l'elenco verso il basso per aggiornare i gruppi. 

Imposta Contatti, Calendari o Promemoria di iCloud come predefiniti

Se i contatti, i calendari e i promemoria sono in iCloud, iCloud aggiornerà automaticamente le informazioni. Controlla se le informazioni sono in iCloud o in un account di terze parti, per esempio Google o Yahoo. Modifica quindi il tuo account di default in iCloud.

Controlla in quale account si trovano i contatti: 

  1. Apri l'app Contatti e tocca Gruppi nell'angolo in alto a sinistra.
  2. Deseleziona l'opzione Tutti [account] per tutti gli account di terze parti, come Gmail o Yahoo.
  3. Assicurati che l'opzione Tutto iCloud sia selezionata.
  4. Tocca Fine per visualizzare il tuo elenco di contatti. Se non visualizzi il contatto che stai cercando, è archiviato in un altro account.
  5. Puoi importare il contatto da un servizio di terze parti in iCloud.

Imposta iCloud come account di default per i tuoi contatti in iOS 8 o versioni successive:

  1. Tocca Impostazioni > Contatti.
  2. Tocca Account predefinito.
  3. Seleziona iCloud.

Controlla in quale account si trovano i calendari:

  1. Apri l'app Calendario e tocca un evento per aprirlo. 
  2. Tocca il nome del calendario per vedere se l'evento si trova in un calendario di iCloud.

Imposta un calendario di iCloud come calendario predefinito:

  1. Tocca Impostazioni > Calendario.
  2. Tocca Calendario predefinito. 
  3. Tocca un calendario in iCloud per impostarlo come calendario predefinito.

Controlla in quale account si trovano i promemoria: 

  1. Apri l'app Promemoria e tocca il nome dell'elenco nell'angolo in alto a sinistra per visualizzare tutti gli elenchi.
  2. Controlla se l'elenco è memorizzato sul dispositivo o in iCloud. Apri un elenco e tocca Modifica. Se viene visualizzata l'opzione di condivisione, l'elenco si trova in iCloud.

Quando crei un promemoria, puoi scegliere di memorizzarlo in iCloud o sul dispositivo iOS.

Verifica le impostazioni delle app

Assicurati che Contatti, Calendari e Promemoria di iCloud siano impostati in modo da essere visualizzati nell'app Contatti o Calendari:

  • Apri l'app Contatti e tocca Gruppi nell'angolo in alto a sinistra. Assicurati che l'opzione Tutto iCloud sia selezionata.
  • Apri l'app Calendario e tocca il pannello Calendari. Assicurati che l'opzione Tutto iCloud sia selezionata. 

Modifica la frequenza di aggiornamento di calendari e promemoria: 

  1. Tocca Impostazioni > Calendario oppure tocca Impostazioni >Promemoria.
  2. Tocca Sinc.
  3. Se è selezionata l'opzione Tutti gli eventi o Tutti i promemoria, definisci invece un limite di tempo specifico, ad esempio Eventi o Promemoria di 1 mese fa. Se è selezionato un limite di tempo specifico, scegli invece Tutti gli eventi o Tutti i promemoria. 
  4. Premi il pulsante Home. 
  5. Attendi alcuni minuti. Apri l'app Calendario e tocca il pannello Calendari, quindi scorri in basso per aggiornare.

Dal momento che il calendario Compleanni di iCloud viene aggiornato giornalmente, è possibile che non ci siano modifiche ai compleanni nell'app Calendari fino al giorno seguente.

Riavvia l'app Contatti, Calendario o Promemoria

  1. Fai doppio clic sul tasto Home per visualizzare le app aperte.
  2. Trova l'app e scorri verso l'alto per chiuderla.
  3. Premi il tasto Home per tornare alla relativa schermata.
  4. Attendi un minuto, quindi apri di nuovo l'app.

Disattiva e riattiva Contatti, Calendario o Promemoria di iCloud

  1. Tocca Impostazioni > iCloud.
  2. Scorri per disattivare Contatti, Calendari e Promemoria.
  3. Se vedi i tuoi calendari o promemoria su iCloud.com o su uno dei tuoi dispositivi, puoi scegliere Elimina da [dispositivo]. In alternativa, scegli Mantieni su [dispositivo].
  4. Attendi alcuni minuti, quindi riattiva Contatti, Calendario o Promemoria.

Riavvia l'iPhone, l'iPad o l'iPod touch

Tieni premuto il tasto Standby/Riattiva, quindi sposta il cursore per spegnere il dispositivo. Accendi di nuovo il dispositivo.

Mac

Dopo ogni passaggio, controlla i contatti, i calendari o i promemoria.

Aggiorna calendari e promemoria

Puoi aggiornare i calendari e i promemoria dall'app Calendari:

  1. Apri l'app Calendario.
  2. Scegli Vista > Aggiorna calendari.

Dal momento che il calendario Compleanni di iCloud viene aggiornato ogni ora, è possibile che non ci siano modifiche ai compleanni nell'app Contatti o nell'app Calendari per un'ora.

Verifica l'account di Calendario predefinito

Se archivi e modifichi i tuoi eventi in iCloud invece che in un altro account, come Sul mio Mac, Exchange o Google, i calendari verranno aggiornati automaticamente in iCloud. Se usi più account sul Mac come iCloud, Gmail e Yahoo, verifica che iCloud sia l'account di Calendario predefinito:

  1. Apri l'app Calendario.
  2. Scegli Calendario > Preferenze.
  3. Nel pannello Generale verifica che uno dei calendari di iCloud sia quello predefinito.

Dopo aver configurato i promemoria di iCloud, potresti dover chiudere e aprire di nuovo Promemoria sul Mac. Quindi assicurati di aver configurato correttamente l'account in Promemoria:

  1. Apri l'app Promemoria.
  2. Scegli Promemoria > Account.
  3. Fai clic sulla scheda iCloud per accertarti di aver effettuato l'accesso con il tuo ID Apple.

Disattiva e riattiva Calendario e Promemoria di iCloud

  1. Chiudi le app Calendario e Promemoria.
  2. Scegli menu Apple > Preferenze di Sistema e fai clic su iCloud.
  3. Deseleziona Calendari e Promemoria (o Calendari e promemoria su OS X Mountain Lion). 
    Su OS X Mountain Lion e Mavericks, fai clic su Elimina da Mac quando ti viene richiesto.
  4. Chiudi Preferenze di Sistema e attendi circa un minuto.
  5. Scegli menu Apple > Preferenze di Sistema e fai clic su iCloud.
  6. Seleziona Calendari (o Calendari e promemoria su OS X Mountain Lion).
  7. Apri Calendario e Promemoria.

Riavvia il computer

Dopo aver riavviato il computer, controlla se il problema è stato risolto. 

iCloud.com

Se non visualizzi tutti gli aggiornamenti o riscontri altri problemi, prova questa procedura su iCloud.com:

  1. Aggiorna i dati e svuota la cache.
  2. Se non visualizzi gli aggiornamenti dagli altri dispositivi, apri un'altra app su iCloud.com, ad esempio Mail. Torna all'app Contatti, Calendario o Promemoria.
  3. Esci da iCloud.com, quindi riaccedi. 
  4. Cancella la cronologia di navigazione.

Dal momento che il calendario Compleanni di iCloud viene aggiornato giornalmente, è possibile che non ci siano modifiche ai compleanni nell'app Calendari fino al giorno seguente.

Microsoft Windows

Dopo ogni passaggio, controlla i contatti, i calendari o i promemoria.

Aggiorna Outlook

Fai clic su Aggiorna icona Aggiorna in Outlook.

Disattiva e riattiva Contatti, Calendario e Attività di iCloud

  1. Esci da Outlook.
  2. Apri iCloud per Windows.
  3. Deseleziona Mail, contatti, calendari e attività, quindi fai clic su Applica.
  4. Attendi qualche secondo, seleziona Mail, Contatti, Calendari e Attività e fai clic su Applica.
  5. Avvia Outlook.

Verifica che il componente aggiuntivo di iCloud per Outlook sia attivo

In Outlook 2010 e versioni successive:

  1. Fai clic sul menu File.
  2. Fai clic su Opzioni nel pannello a sinistra.
  3. Fai clic su Componenti aggiuntivi nel pannello a sinistra nella finestra Opzioni di Outlook.
  4. Visualizza l'elenco di componenti aggiuntivi presente nella sezione Componenti aggiuntivi di applicazioni attivi.
  5. Seleziona l'opzione relativa al componente aggiuntivo di iCloud per Outlook.

In Outlook 2007:

  1. Dal menu Strumenti seleziona Centro protezione.
  2. Seleziona Componenti aggiuntivi nella colonna a sinistra.
  3. Nell'elenco di componenti aggiuntivi presente nella sezione Componenti aggiuntivi di applicazioni attivi, seleziona il componente aggiuntivo di iCloud per Outlook.

Scopri come gestire i componenti aggiuntivi con Microsoft Outlook.

Verifica l'account predefinito in Outlook

  • In Outlook 2010 e versioni successive scegli File > Informazioni > Impostazioni Account > File di dati. Se iCloud è l'account predefinito nella colonna Commenti, scegli un account diverso e fai clic su Imposta come predefinito.
  • In Outlook 2007 scegli File > Gestione file di dati > File di dati. Se iCloud è l'account predefinito nella colonna Commenti, scegli un account diverso e fai clic su Imposta come predefinito.

Riavvia il computer

Dopo aver riavviato il computer, controlla se il problema è stato risolto.

Assistenza

Se necessiti ancora di assistenza, contatta il supporto Apple. Puoi inoltre seguire questa procedura per rimuovere i contatti o i calendari duplicati.

Se non trovi i calendari in Microsoft Outlook:

  1. Apri iCloud per Windows e assicurati che l'app Calendario sia attivata.
  2. Apri Outlook e cerca le informazioni nella cartella di iCloud. Puoi anche visualizzare le tue informazioni negli elementi eliminati in Elenco cartelle di Outlook.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: