Come configurare e utilizzare un disco di avvio esterno per il Mac

Se installi il sistema operativo del Mac su un disco rigido esterno, una chiavetta o un altro dispositivo di archiviazione, il Mac può essere avviato dal dispositivo esterno invece che dal disco di avvio integrato.

Assicurati che il dispositivo sia formattato correttamente

Per risultati ottimali, il disco rigido esterno, la chiavetta, la scheda SDHC o SDXC, oppure qualsiasi altro dispositivo di archiviazione utilizzato, deve essere formattato come Mac OS esteso, non FAT, ExFAT o NTFS. Inoltre, per funzionare come disco di avvio, dovrà utilizzare una mappa di partizione GUID. Ecco come verificare:

  1. Collega il dispositivo di archiviazione esterno al Mac.
  2. Scegli menu Apple () > Informazioni su questo Mac, quindi fai clic sul pulsante Resoconto di sistema. Oppure tieni premuto il tasto Opzione e scegli menu Apple > Informazioni di sistema.
  3. Seleziona Archivio dalla barra laterale, quindi il dispositivo di archiviazione dall'elenco dei volumi disponibili. Assicurati che il Tipo mappa partizione indicato per il tuo dispositivo di archiviazione sia GPT (GUID Partition Table, Tabella di partizione GUID):

Se il tuo dispositivo di archiviazione non utilizza una mappa di partizione GUID, puoi seguire questa procedura per crearne una con Utility Disco. Questa procedura elimina tutti i dati archiviati nel dispositivo.

  • Se stai utilizzando OS X El Capitan o versioni successive, seleziona il dispositivo di archiviazione esterno in Utility Disco. (Seleziona il nome del disco, non il nome del volume visualizzato sotto di esso). Fai quindi clic su Inizializza e, prima di eseguire l'inizializzazione, scegli lo schema della mappa di partizione GUID e qualsiasi formato Mac OS esteso.
  • Se stai utilizzando OS X Yosemite o versioni precedenti, seleziona il dispositivo di archiviazione esterno in Utility Disco. (Seleziona il nome del disco, non il nome del volume visualizzato sotto di esso). Fai clic sul pannello Partiziona, quindi fai clic sul pulsante Opzioni. Prima di eseguire il partizionamento, seleziona Tabella partizione GUID.

Installa macOS sul dispositivo di archiviazione

Segui la procedura per reinstallare macOS, ma seleziona il dispositivo di archiviazione esterno quando il programma di installazione ti chiede di scegliere un disco di destinazione. Il programma di installazione richiede almeno 8 GB di spazio di archiviazione disponibile.

In questo modo viene installata una versione di macOS in grado di avviare il tuo Mac o anche un altro Mac, se la versione di macOS è la stessa oppure una versione più recente compatibile.

Selezione del disco ed esecuzione dell'avvio

Dopo aver installato il sistema operativo su un dispositivo di memorizzazione formattato adeguatamente, scegli uno dei seguenti metodi per utilizzare quel dispositivo come disco di avvio del Mac. 

Uso delle preferenze Disco di Avvio

Quando utilizzi le preferenze Disco di Avvio per selezionare un disco di avvio, il Mac viene avviato dal disco indicato, fino a quando non ne scegli uno diverso.

  1. Scegli menu Apple > Preferenze di Sistema, quindi fai clic su Disco di Avvio.
  2. Seleziona il disco di avvio, quindi riavvia il Mac.

Uso di Startup Manager

Quando utilizzi Startup Manager per selezionare un disco di avvio, il Mac viene avviato dal disco indicato una sola volta, per poi tornare a utilizzare il disco selezionato nelle preferenze Disco di Avvio.

  1. Tieni premuto il tasto Opzione subito dopo aver acceso o riavviato il Mac.
  2. Rilascia il tasto opzione quando visualizzi la finestra Startup Manager.
  3. Seleziona il disco di avvio, quindi fai clic sulla freccia o premi Invio. 


Se non riesci a selezionare o a eseguire l'avvio dal disco

Alcuni dispositivi esterni di terze parti usano il firmware Option ROM. Per migliorare la sicurezza del sistema, i computer Mac con software aggiornato non caricano automaticamente il firmware Option ROM. Pertanto, il Mac non rileva i dispositivi con il firmware Option ROM fino a quando non viene caricato il firmware premendo Opzione-Maiusc-Comando-Punto nella finestra di Startup Manager. Esegui questa operazione ogni volta che desideri eseguire l'avvio dal dispositivo o da un disco di avvio ad esso collegato.

Se usi un modello di Mac inizio 2015 (o versioni precedenti), puoi disabilitare questa funzione di sicurezza e consentire al Mac di caricare automaticamente il firmware Option ROM. In questo modo tuttavia viene rimossa una protezione importante contro potenziali accessi non autorizzati al tuo Mac da parte di estranei che vi abbiano accesso fisicamente.

  1. Apri l'app Terminale, disponibile nella cartella Utility della cartella Applicazioni. 
  2. Digita sudo nvram enable-legacy-orom-behavior=1, quindi premi Invio.
    Per annullare questo comando, inserisci sudo nvram -d enable-legacy-orom-behavior.

Ulteriori informazioni

  • Se l'unità di archiviazione esterna è più lenta rispetto al disco di avvio integrato, il Mac potrebbe impiegare più tempo per avviarsi o le prestazioni potrebbero risentirne.
  • Se non riesci a eseguire l'avvio dal disco di avvio integrato, potresti riuscire a eseguire l'avvio da macOS Recovery, quindi utilizzare le utility di macOS Recovery per configurare un disco di avvio.
  • Per utilizzare un'unità USB esterna come disco di avvio, nell'unità deve essere installato Mac OS X Tiger 10.4.5 o versioni successive e il Mac deve disporre di un processore Intel. 
  • Se il tuo Mac usa OS X Lion 10.7.3 o versioni successive, puoi utilizzare Startup Manager per eseguire l'avvio dal disco di backup di Time Machine. Startup Manager identifica il backup di Time Machine come "EFI Boot".
  • Puoi inoltre creare un programma di installazione avviabile per macOS.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: