Basi Wi-Fi: estensione della portata della rete wireless tramite l'aggiunta di ulteriori basi Wi-Fi

Puoi estendere la portata della rete Wi-Fi utilizzando Utility AirPort per configurare le connessioni wireless tra diverse basi Wi-Fi o connetterle mediante Ethernet per creare una rete roaming. In questo articolo viene illustrato in che modo scoprire le opzioni disponibili e individuare quella più adatta all'ambiente in uso.

Nota importante per gli utenti di AirPort Express: se intendi aggiungere una base AirPort Express alla rete per riprodurre brani musicali o stampare in modalità wireless, questo articolo ti sarà molto utile: Cos'è la modalità client?

Definizioni

Base Wi-Fi: qualsiasi tipo di base AirPort Extreme, AirPort Express o Time Capsule.

Estensione di una rete wireless: utilizzo di diverse basi Wi-Fi wireless per estendere la portata di una rete AirPort su una più ampia area fisica, in caso di insufficienza della portata di un'unica base.

Rete con diverse basi Wi-Fi: rete che si serve di più di una base Wi-Fi per estendere la portata di una rete o le funzioni quali accesso a internet, riproduzione di brani musicali, stampa, archiviazione, ecc. Le basi Wi-Fi possono essere collegate tra loro tramite Ethernet o in modalità wireless.

Client Wi-Fi: qualsiasi dispositivo che si serve di Wi-Fi (accesso a internet, stampa, archiviazione o riproduzione di brani musicali). Alcuni esempi di client includono computer, iPad, iPhone, console di gioco, videocamere digitali e/o altri dispositivi Wi-Fi.

Base principale: si tratta della base che si collega al modem e dispone dell'indirizzo del gateway su internet. Generalmente la base Wi-Fi principale fornisce il servizio DHCP per la rete Wi-Fi.

Base Wi-Fi estesa: qualsiasi base Wi-Fi connessa a quella principale per estendere la portata della rete. Salvo diversamente indicato, le basi Wi-Fi estese devono essere impostate per l'utilizzo della modalità Bridge.

Throughput: quantità di dati trasmessi o ricevuti ogni secondo, misurata in Megabit al secondo (Mbps).

Scelta tra basi Wi-Fi singole o multiple

Prima di aggiungere ulteriori basi Wi-Fi alla rete, devi considerarne la reale necessità.

L'aggiunta di basi Wi-Fi non necessarie può ridurre il throughput poiché la rete Wi-Fi richiede un maggiore carico per la gestione dei dati. Anche la configurazione della rete è più complessa. In caso di una rete wireless estesa, è possibile ridurre il throughput a meno del 60% rispetto a un singolo dispositivo. La regola generale consiste nel mantenere la rete Wi-Fi quanto più semplice possibile. Per farlo, basta utilizzare il numero strettamente necessario di basi Wi-Fi richiesto per un'area di rete fisica e ridurre il ricorso a Ethernet.

La soluzione più indicata, che consente il throughput ottimale, è estendere la portata della rete wireless collegando le basi Wi-Fi tra loro mediante Ethernet, che offre velocità fino a 1 Gigabit, molto più elevate rispetto alla modalità wireless e consente velocità massime pari a 450 Mbps su reti 802.11n a 5 GHz. La soluzione Ethernet resiste alle interferenze radio e presenta un risoluzione dei problemi più semplice. Inoltre in assenza quasi totale di carico di gestione su Ethernet, è possibile spostare più dati da una posizione all'altra nello stesso intervallo di tempo.

In alcuni ambienti un'unica base Wi-Fi non soddisfa le esigenze necessarie, mentre l'uso di più basi Wi-Fi migliora la portata della rete e il throughput anche in aree distanti dalla base Wi-Fi principale. Tieni presente che quanto più aumentano la distanza e gli ostacoli tra il dispositivo client Wi-Fi e la base Wi-Fi (ad esempio le piastrelle del bagno che devono essere attraversate dal segnale), tanto inferiori saranno la potenza del segnale radio e il throughput.

Presupponendo che un'unica base non soddisfi le esigenze richieste, devi scoprire i diversi metodi da impiegare per estendere la portata della rete Wi-Fi e scegliere quello più adatto alla tua situazione.

Diversi tipi di rete per basi Wi-Fi

Scopri maggiori informazioni sui tipi di rete e su quale scegliere.

Ecco diversi metodi tra cui scegliere se decidi di estendere la portata della rete wireless.

Per basi Wi-Fi 802.11a/b/g/n:

  • Rete roaming (opzione consigliata)
  • Rete wireless estesa

Per basi Wi-Fi 802.11g:

  • Rete roaming (opzione consigliata)
  • WDS

Di seguito è riportata la spiegazione dei diversi metodi. In fondo a questo articolo sono disponibili alcuni link ad articoli specifici che illustrano l'installazione e la configurazione di ciascun metodo. Le basi Wi-Fi offrono una connessione internet wireless con i computer client o una connessione Ethernet se i computer client sono connessi alla base tramite Ethernet.

Rete roaming (per basi Wi-Fi connesse tramite Ethernet)

Per le basi Wi-Fi 802.11n la creazione di una rete roaming è decisamente la soluzione migliore. In questo modo sarà possibile ottimizzare il throughput tra le basi e i dispositivi Wi-Fi.

Questa configurazione richiede che le basi Wi-Fi siano connesse tramite Ethernet.

La base principale fornisce i servizi DHCP, mentre la base estesa sarà configurata per l'utilizzo della modalità Bridge.

Tutte le basi Wi-Fi con rete roaming dovranno utilizzare le stesse password e lo stesso tipo di sicurezza (Open/WEP/WPA) e lo stesso nome della rete (SSID).

Per estendere la rete roaming, è possibile aggiungere diverse basi Wi-Fi estese.

Se non disponi di un numero sufficiente di porte LAN sulla base Wi-Fi principale, puoi integrare uno switch di rete.

Rete wireless estesa (802.11n)

Se non riesci a creare la rete roaming consigliata, la migliore opzione alternativa è la rete wireless estesa.

Per crearne una, devi posizionare la base Wi-Fi estesa nel raggio di portata della base Wi-Fi principale.

Osservazioni sulla portata della rete estesa

Nell'esempio sopra riportato la base Wi-Fi principale ➊ è fuori dalla portata wireless della base Wi-Fi estesa ➋, pertanto quest'ultima non consente di accedere alla rete wireless né di estenderla. È necessario spostare la base Wi-Fi estesa all'interno del raggio di portata della base Wi-Fi principale.

Nota importante

Se viene posizionata un'altra base Wi-Fi estesa ➋ tra la base Wi-Fi principale ➊ e quella estesa ➌, quest'ultima ➌ non consentirà al client di accedervi. Tutte le basi Wi-Fi devono trovarsi nel raggio di portata diretto della base Wi-Fi principale.

WDS (802.11g)

Il metodo WDS (Wireless Distribution System) è utilizzato per estendere la portata delle basi Wi-Fi AirPort Extreme 802.11a/b/g e AirPort Express 802.11a/b/g. WDS è supportato da Utility AirPort 5.5.2 o versioni meno recenti.

WDS consente di configurare ciascuna base Wi-Fi in uno dei metodi illustrati di seguito:

➊ WDS principale (base Wi-Fi principale)
➋ WDS ripetitore
➌ WDS remoto

La base WDS principale ➊ è connessa a internet e condivide la connessione con le basi WDS ripetitore e WDS remoto.

La base WDS ripetitore ➋ condivide la connessione internet della base principale e ripete la connessione alle basi WDS remoto.

La base WDS remoto ➌ condivide la connessione internet della base WDS principale in modo diretto se si trova nel raggio di portata diretto o, in alternativa, tramite WDS remoto.

Tutte e tre le configurazioni della base (WDS principale, ripetitore e remoto) possono condividere la connessione internet della base Wi-Fi WDS principale o disporre di connessione Ethernet se i computer client sono collegati alla base tramite Ethernet.

Se configuri le basi in un WDS, dovrai conoscere l'ID AirPort di ciascuna base. L'ID AirPort, noto anche come indirizzo MAC (Media Access Controller), è stampato sull'etichetta sul fondo della base AirPort Extreme accanto al simbolo AirPort e sul lato dell'alimentatore della base AirPort Extreme.

Nota: se ha funzione di ripetitore, la base Wi-Fi deve ricevere i dati da una base Wi-Fi, reimpacchettarli, inviarli a un'altra base Wi-Fi e viceversa. Questo metodo consente di ridurre il throughput di oltre la metà. Una base Wi-Fi 802.11a/b/g deve essere utilizzata solo in questo modo se strettamente necessario e dove non è richiesto un throughput elevato.

Procedura per l'aggiunta di basi Wi-Fi al Network AirPort

Per ottenere istruzioni specifiche sull'estensione della portata del tipo di rete preferita, effettua una scelta dall'elenco riportato di seguito:

 

 

Data di pubblicazione: