OS X: durante l‘installazione viene visualizzato il messaggio "Alcune funzionalità di Mac OS X non sono supportate per il disco (nome volume)"

Durante l'installazione è possibile che in OS X venga visualizzato il messaggio: "Alcune funzionalità di Mac OS X non sono supportate per il disco (nome volume)".

Questo articolo è stato archiviato e non viene più aggiornato da Apple.

Cosa indica questo messaggio?

Di norma questo messaggio viene visualizzato in una delle seguenti situazioni:

  • Il disco su cui si sta effettuando l'installazione è un volume RAID.
  • Il disco dispone di una configurazione non standard delle partizioni Boot Camp, che sono state ulteriormente suddivise dopo aver eseguito Assistente Boot Camp, oppure la configurazione creata da Assistente Boot Camp è stata modificata manualmente.

Questo messaggio indica che il programma di installazione non riesce a creare il sistema di recupero sul disco rigido. Tale sistema offre strumenti di recupero su disco consentendo di ripristinare i backup da Time Machine, reinstallare OS X tramite internet o impostare una password del firmware, ma non è necessario per l'installazione e l'esecuzione di OS X, né per l'accesso a gran parte delle sue nuove capacità e funzioni.

Cosa succede se proseguo con l'installazione?

Il recupero non è necessario per l'installazione e l'esecuzione di OS X, né per l'accesso a gran parte delle sue capacità e funzioni. Tuttavia, l'installazione di una partizione di recupero sul computer è indispensabile per alcune funzioni specifiche:

  • Non potrai usare la crittografia del disco FileVault per proteggere i dati.
  • Non disporrai delle utility su disco per la riparazione del disco e per l'impostazione di una password del firmware.

Cosa posso fare per includere tutte le funzioni di OS X quando effettuo l'aggiornamento?

Attieniti alla procedura indicata di seguito per installare una copia di OS X che includa un sistema di recupero sul disco rigido:

  1. Esegui un backup completo del disco rigido e di tutti i suoi dati, inclusa la partizione Boot Camp, di cui normalmente viene eseguito il backup tramite Time Machine.
  2. Inizializza il disco rigido e crea una partizione Mac OS Esteso (Journaled).
  3. Reinstalla la copia originale di OS X.
  4. Scarica nuovamente l'aggiornamento OS X dal Mac App Store e riprova a installarlo.

Se usi Boot Camp, puoi utilizzare Assistente Boot Camp dopo aver installato OS X per creare una nuova partizione Boot Camp. Dopo aver creato la partizione, ripristina i dati dal backup dell'installazione precedente di Boot Camp.

Come posso reinstallare OS X o inizializzare l'unità?

Ulteriori informazioni

Sui volumi RAID non è possibile creare una partizione di recupero. Se il dispositivo di avvio è un volume RAID, puoi eseguire un backup e riconfigurare il computer per utilizzare un volume avviabile che non sia RAID. Se necessario, crea un volume RAID separato per i dati che non rappresentano la destinazione dell'installazione di OS X. Puoi anche creare un'unità avviabile esterna con una partizione di recupero come descritto in precedenza.

Consulta questo articolo se viene visualizzato il seguente messaggio durante il processo di installazione: "Installazione non riuscita: impossibile installare OS X sul computer. Impossibile installare OS X sul disco perché non può essere creato un sistema di recupero. Per ulteriori informazioni, visita www.apple.com/it/support/no-recovery".

 

Data di pubblicazione: