OS X: informazioni su OS X Recovery

OS X Lion e versioni successive includono OS X Recovery. Questa funzione comprende tutti gli strumenti necessari per reinstallare OS X, riparare il disco ed eseguire persino il ripristino da un backup di Time Machine.

Informazioni su Recovery

   

Sistema di recupero

OS X Recovery include un set integrato di utility come parte del sistema di recupero. Puoi utilizzare OS X Recovery per le seguenti operazioni:

  • Ripristinare il Mac da un backup di Time Machine.
  • Verificare e riparare le unità collegate utilizzando Utility Disco.
  • Verificare la connessione internet oppure ottenere assistenza online utilizzando Safari.
  • Installare o reinstallare OS X.

Per avviare il computer da Recovery, riavvia il Mac e tieni premuti i tasti Comando e R all'avvio.

Tieni premuti questi tasti finché non viene visualizzato il logo Apple. Una volta completato l'avvio del computer, dovresti visualizzare la scrivania con una barra dei menu di OS X e una finestra Utility OS X con le opzioni elencate in precedenza. Se viene visualizzata una finestra di accesso o la scrivania invece della finestra Utility, è possibile che i tasti Comando-R non siano stati premuti con sufficiente tempestività. Riavvia il computer e riprova.

Seleziona l'opzione desiderata dalla finestra Utility o dal menu Utility.

Per reinstallare OS X, dovrai disporre di una connessione a internet tramite Ethernet o Wi-Fi. Se utilizzi una connessione a internet wireless, fai clic sul menu Wi-Fi in alto a destra della schermata per selezionare una rete Wi-Fi nelle vicinanze. Seleziona il nome della tua rete preferita e, se necessario, inserisci un nome utente e la password per accedere alla rete.

OS X Internet Recovery

I modelli Mac più recenti possono essere avviati direttamente da una versione del sistema OS X Recovery basata su internet. Il Mac usa questa funzione in automatico quando il sistema di recupero non risulta disponibile sull'unità di avvio. Ad esempio, nel caso in cui si verifichino problemi all'unità di avvio oppure in caso di sostituzione o inizializzazione della stessa unità. Internet Recovery consente di avviare il computer Mac direttamente dai server di Apple. Con l'avvio da questo sistema viene eseguito un test rapido della memoria e del disco rigido per verificare la presenza di problemi hardware.

Inizialmente Internet Recovery richiede di selezionare la rete Wi-Fi preferita e, se necessario, di inserire una password di rete. In seguito, Internet Recovery scaricherà un'immagine del sistema di recupero da cui si avvierà. A questo punto ti verranno offerte le stesse utility e opzioni disponibili con il sistema di recupero sull'unità di avvio.

Alcuni Mac forniti con OS X Snow Leopard possono utilizzare Internet Recovery dopo aver installato OS X Lion o versioni successive e un aggiornamento software.

Requisiti per la reinstallazione di OS X tramite Recovery

La reinstallazione di OS X tramite Recovery richiede l'accesso a internet a banda larga utilizzando una connessione Wi-Fi o Ethernet. Quando viene utilizzato OS X Recovery per la reinstallazione, Apple scarica OS X tramite internet. Per reinstallare OS X utilizzando OS X Recovery, è necessario che DHCP sia attivo sulla rete Wi-Fi o Ethernet selezionata.

Se hai acquistato OS X dal Mac App Store, potrebbe esserti richiesto di inserire l'ID Apple e la password usati per l'acquisto di OS X.

Il tempo per il completamento del download di OS X varia in base alla velocità della connessione a internet e alla versione di OS X che installi. Se la connessione a internet dispone di requisiti o impostazioni non supportati da OS X Recovery, modifica le impostazioni in modo che siano supportate durante la fase di reinstallazione di OS X oppure cerca un'altra posizione da cui ti sia consentito accedere a internet (come la casa di amici o familiari oppure il luogo di lavoro, a condizione che tu abbia l'autorizzazione idonea).

Protocolli e configurazioni di rete supportati

 

Sistema di recupero locale

Internet Recovery

WEP

No

WPA/WPA2

WPA-Enterprise

No

PPPoE (dove non è presente un router a gestire la connessione PPPoE)

No

No

Reti captive (dove fai clic su un pulsante "Accetto" per accedere a internet)

No

Proxy (dove server proxy specifici devono essere configurati nelle preferenze di rete)

No

No

Autenticazione basata su certificati/802.1x

No

No

Versione di OS X installata da OS X Recovery

  • Se usi il sistema di recupero archiviato sull'unità di avvio per reinstallare OS X, verrà installata la versione più recente di OS X che era installata in precedenza su questo computer.
  • Se usi Internet Recovery per reinstallare OS X, verrà installata la versione OS X che era originariamente in dotazione con il computer. Al termine dell'installazione, usa il Mac App Store per installare i relativi aggiornamenti o le versioni più recenti di OS X che hai acquistato in precedenza.

Informazioni aggiuntive

Con alcune configurazioni della partizione dell'unità, il programma di installazione di OS X potrebbe segnalare che non è possibile creare un sistema di recupero. In queste situazioni, potresti dover uscire dall'installazione e creare prima un disco rigido esterno di OS X con un sistema di recupero. Potrai continuare con l'installazione di OS X sull'unità di avvio del tuo computer dopo aver creato un sistema di recupero esterno.

Per poter utilizzare la crittografia completa del disco di FileVault, OS X Recovery deve essere presente sull'unità di avvio del tuo computer. L'uso di partizioni RAID o di partizioni Boot Camp non standard sull'unità di avvio potrebbe impedire a OS X di installare un sistema di recupero locale. Per ulteriori informazioni, consulta "OS X: Alcune funzionalità di Mac OS X non sono supportate per il disco (nome volume)".

OS X Recovery include una versione di Safari con i collegamenti alle risorse presenti sul sito web del supporto Apple, che puoi utilizzare per ottenere ulteriore assistenza. I requisiti di rete elencati in precedenza si applicano anche alla versione di Safari fornita con OS X Recovery. I plugin e le estensioni di Safari non possono essere aggiunti alla versione di Safari fornita con OS X Recovery.

Ultima modifica: