macOS High Sierra

Aprire un'app di uno sviluppatore non identificato

Se tenti di aprire un'app che non è registrata con Apple da uno sviluppatore identificato, apparirà una finestra di avviso. Questo non significa necessariamente che ci sia un problema con l'app. Per esempio, alcune app sono state scritte prima che iniziasse il processo di registrazione ID degli sviluppatori. Tuttavia, l'app non è stata sottoposta ad un controllo e macOS non può verificare se è stata modificata o danneggiata dopo il suo rilascio.

Un modo comunemente usato per diffondere i malware è quello di prendere un'app e inserirvi codice dannoso, quindi ridistribuire l’app infetta. Perciò un’app che non è registrata proveniente da uno sviluppatore non identificato potrebbe contenere codice dannoso.

L'approccio più sicuro è quello di cercare l'ultima versione dell'app direttamente su Mac App Store o un'app alternativa.

Per scegliere di ignorare le impostazioni sulla sicurezza e aprire comunque l'app:

  1. Nel Finder, trova l'app che desideri aprire.

    Non utilizzare Launchpad per realizzare questa operazione. Launchpad non consente di accedere al menu di scelta rapida.

  2. Fai clic sull'icona dell'app tenendo premuto il tasto Ctrl, quindi scegli Apri dal menu di scelta rapida.

  3. Fai clic su Apri.

    L'app viene salvata come eccezione alle impostazioni sulla sicurezza e puoi aprirla in futuro facendo doppio clic su di essa, proprio come un'app autorizzata.

Nota: puoi anche concedere un'eccezione per un’app bloccata facendo clic sul pulsante “Apri comunque” nel pannello Generali delle preferenze “Sicurezza e Privacy”. Questo pulsante è disponibile per circa un'ora dopo che tenti di aprire l'app.

Per aprire questo pannello, scegli menu Apple > Preferenze di Sistema, fai clic su “Sicurezza e Privacy”, quindi fai clic su Generali.

Apri il pannello Generali per me

Per modificare le impostazioni sulla sicurezza, consulta Proteggere il computer Mac dai malware.