Usa le impostazioni Risparmio Energia sul Mac

Scopri di più sulle funzioni di risparmio energia disponibili sul Mac, tra cui Stop e Power Nap.

Metti il Mac in stato di stop

Puoi risparmiare energia mettendo il Mac in stato di stop quando non lo utilizzi. Nello stato di stop il Mac è acceso ma consuma meno energia ed è possibile riattivarlo dallo stato di stop più rapidamente che non riavviandolo dopo averlo spento.

Per mettere subito il Mac in stato di stop, effettua una delle seguenti operazioni:

  • Scegli menu Apple () > Stop.
  • Se usi un computer notebook Mac, chiudi il display integrato.
  • Premi Comando (⌘)-Espelli supporto (⏏).*
  • Tocca il pulsante di accensione del computer.*

*Queste opzioni non riguardano i modelli MacBook Pro con Touch ID.

Regola le impostazioni in Risparmio Energia

Quando non utilizzi il Mac per un po', macOS può disattivare automaticamente le funzioni che non stai utilizzando. Quando è necessario eseguire un'attività, i componenti necessari vengono riattivati.

Puoi regolare le impostazioni relative all'energia nel riquadro Risparmio Energia di Preferenze di Sistema:

  1. Scegli menu Apple > Preferenze di Sistema.
  2. Fai clic su Risparmio Energia.

Monitor in stop

Puoi impostare il Mac definendo il tempo di attesa prima della messa in stato di stop del display. Questa impostazione è utile se viene eseguita un'attività (come la riproduzione di musica) che non occorre visualizzare.

La messa in stato di stop del display interrompe il segnale video ai display interni ed esterni. Nel caso di display e display integrati Apple, la retroilluminazione sull'LCD viene disattivata per risparmiare energia.

Quando il display entra in stato di stop, lo schermo diventa nero o si spegne, ma le app ancora in uso sul Mac restano attive. Se presente, l'indicatore di alimentazione potrebbe cambiare per indicare che il display si trova in modalità di basso consumo. Per riattivarlo, muovi il mouse, tocca il trackpad o premi un tasto della tastiera.

Metti in stop i dischi rigidi quando è possibile

Questa impostazione consente di togliere l'alimentazione al motore del disco rigido quando non stai leggendo o scrivendo file nell'unità. Le unità a stato solido (SSD) non hanno parti mobili, pertanto questa impostazione non interessa i computer Mac che utilizzano solo unità SSD per l'archiviazione dei dati. 

Potresti deselezionare questa opzione se usi un'unità non SSD interna o esterna e utilizzi app, ad esempio software di audio o video editing professionale, che funzionano meglio con l'accesso continuativo in lettura e in scrittura al disco rigido.

Attiva per l'accesso al network

Seleziona questa opzione se desideri che il computer si riattivi automaticamente quando qualcuno accede alle risorse condivise, come le stampanti o le playlist di iTunes condivise.

Questa impostazione è valida per le connessioni cablate con altri computer, ad esempio connessioni Ethernet, oppure le connessioni Wi-Fi se usi una base AirPort configurata correttamente. Alcune operazioni possono impedire che il computer vada in stop quando è inattivo.

Abilita Power Nap

Power Nap consente al Mac di riattivarsi di tanto in tanto dallo stop per eseguire operazioni come il controllo della posta o gli aggiornamenti del software.

Durante l'esecuzione di Power Nap, il display e altri componenti hardware non necessari per queste attività vengono spenti per risparmiare energia. Terminata l'operazione, il Mac torna automaticamente in stato di stop per risparmiare energia.

Se non desideri che il Mac si riattivi da solo per eseguire queste attività, deseleziona questa opzione.

Altre opzioni

A seconda che usi un desktop o un notebook Mac, potresti visualizzare opzioni aggiuntive nelle preferenze di Risparmio Energia.

iMac, Mac Pro e Mac mini

Se usi un desktop Mac, puoi controllare quando il computer, il display e i dischi rigidi vengono messi in stato di stop per risparmiare energia.

Queste opzioni sono disponibili su iMac e Mac Pro:

Per Mac mini sono disponibili queste opzioni:

Disattiva il monitor

Su alcuni computer desktop Mac puoi impostare il tempo di attesa prima che il computer entri in modalità di basso consumo energetico durante i periodi di inattività. Questa impostazione è diversa dallo stato di stop del display in quanto interessa anche altre parti del computer.

Se imposti il computer in modo che non entri mai in stato di stop tramite il cursore, l'alimentazione del display e degli altri elementi del computer sarà sempre ai massimi livelli.

Avvia automaticamente dopo una caduta di tensione

Puoi impostare il computer desktop Mac in modo che si riavvii automaticamente in caso di mancata disponibilità dell'alimentazione CA. Ad esempio, se c'è un'interruzione di corrente o inavvertitamente scolleghi il cavo di alimentazione CA, il Mac si riavvia da solo quando l'alimentazione viene ripristinata.

Puoi fare in modo che finestre, app e documenti si riaprano automaticamente sul Mac dopo il riavvio, opzione utile se il computer è normalmente impostato per eseguire determinate attività quando non viene utilizzato.

MacBook Pro, MacBook Air e MacBook

Con i notebook Mac, alcune opzioni sono disponibili quando il computer è alimentato dalla batteria e altre quando è collegato all'alimentazione CA. Per esempio, è possibile impostare il computer in modo che non vada mai in stop quando è collegato all'alimentazione CA, ma vada in stop dopo alcuni minuti di inattività quando è alimentato dalla batteria, così da prolungarne la durata.

Nel riquadro delle preferenze Risparmio Energia, seleziona il pannello Batteria o Alimentatore di corrente:

 

Cambio automatico scheda grafica

L'opzione Cambio automatico scheda grafica è disponibile sui notebook Mac con più chip della scheda grafica integrati. Quando selezioni questa opzione, il computer utilizza il chip della scheda grafica meno potente per risparmiare energia durante l'esecuzione di attività come l'elaborazione di testi. Per operazioni che richiedono maggiori prestazioni, come l'uso di giochi o la compressione di video, macOS passa automaticamente a un chip della scheda grafica più complesso.

Se deselezioni questa opzione, il computer utilizza sempre la grafica a prestazioni elevate, con un maggior consumo di energia.

Altre modalità di stop

Alcuni computer Mac entrano in modalità di stop particolari durante un lungo periodo di inattività, in modo da consentire un risparmio energetico ancora maggiore.

Modalità standby

Per i computer Mac avviati da un'unità SSD interna, macOS include una modalità di stop profondo denominata modalità standby.

I computer Mac prodotti nel 2013 o successivamente entrano in modalità standby una volta trascorse da una a tre ore di stato di stop. Per i modelli precedenti, la modalità standby si attiva dopo circa un'ora in stato di stop. Durante la modalità standby, lo stato della sessione viene salvato nella memoria flash (SSD), quindi l'alimentazione di alcuni sistemi hardware, come RAM e bus USB, viene disattivata.

La modalità standby aumenta la durata dello stato di stop di un computer notebook che utilizza solo l'alimentazione della batteria. Un notebook con la batteria completamente carica può restare in modalità standby fino a trenta giorni senza essere mai collegato a una fonte di alimentazione.

Stop sicuro

macOS include anche una modalità di stop profondo denominata stop sicuro. Il Mac potrebbe entrare in stop sicuro se la batteria si sta scaricando o se il computer viene lasciato inattivo per un lungo periodo.

Durante la modalità stop sicuro i contenuti della memoria vengono copiati sull'unità di avvio e il computer viene spento, consentendoti di riprendere in seguito da dove avevi interrotto senza perdere il lavoro svolto.

Per riattivare il Mac dalla modalità di stop sicuro, premi il pulsante di accensione. Se usi un notebook Mac e la batteria è quasi scarica, collega prima l'alimentatore CA. 

Quando riattivi il computer dallo stato di stop sicuro, viene visualizzata una barra di avanzamento ad indicare che i contenuti della memoria precedentemente archiviati vengono letti dal disco di avvio e copiati di nuovo nella RAM.

Riattiva il Mac

Per riattivare il Mac da una di queste modalità di stop, esegui una di queste operazioni: 

  • Tocca il pulsante di accensione del computer.
  • Fai clic con il mouse o con il trackpad. 
  • Apri il coperchio del notebook Mac. 
  • Premi un tasto su una tastiera collegata.

Se usi funzioni di condivisione sul Mac, altri computer che usano questi servizi potrebbero essere in grado di riattivare il tuo computer su richiesta.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: