Usare AirDrop sul Mac

Con AirDrop puoi inviare documenti, foto, video, siti web, posizioni sulla mappa e altro ancora in modalità wireless a un iPhone, iPad, iPod touch o Mac nelle vicinanze.

Condividere contenuti con AirDrop

Per condividere contenuti dal Finder:

  1. Scegli Vai > AirDrop dalla barra dei menu nel Finder, oppure seleziona AirDrop nella barra laterale di una finestra del Finder.
  2. Nella finestra AirDrop vengono mostrati gli utenti AirDrop nelle vicinanze. Trascina uno o più documenti, foto o altri file sul destinatario visualizzato nella finestra.

In alternativa, usa la funzione Condividi:

  1. Apri il file che vuoi inviare, quindi fai clic su Condividi pulsante Condividi all'interno dell'app, oppure fai clic tenendo premuto il tasto Ctrl sul file nel Finder e scegli Condividi dal menu di scelta rapida.
  2. Nel menu Condividi sono elencate diverse opzioni di condivisione. Scegli AirDrop.
  3. Seleziona un destinatario dal foglio AirDrop. Dopo che il destinatario avrà accettato e il file sarà stato inviato, fai clic su Fine.

Puoi anche condividere contenuti dall'iPhone, dall'iPad o dall'iPod touch.

Ricevere contenuti con AirDrop

Quando qualcuno nelle vicinanze tenta di mandarti contenuti tramite AirDrop, puoi scegliere di accettare o rifiutare la richiesta. La richiesta viene visualizzata nella finestra AirDrop o come notifica:

I contenuti che ricevi sul Mac vengono salvati nella cartella Download.

Se si riesce a visualizzare l'altro dispositivo in AirDrop

Se un dispositivo non appare come destinatario AirDrop, assicurati che su entrambi i dispositivi siano attivati Wi-Fi e Bluetooth e che si trovino a un massimo di 9 metri di distanza l'uno dall'altro. Se questo non risolve la situazione, controlla sul Mac o sul dispositivo iOS le seguenti impostazioni.

Su Mac:

  • Scegli Vai > AirDrop dalla barra dei menu nel Finder, quindi assicurati che AirDrop sia attivo.
  • Scegli l'impostazione “Consenti di trovarmi a” nella parte inferiore della finestra di AirDrop. Quando AirDrop è impostato per ricevere contenuti da Solo contatti, entrambi i dispositivi devono essere connessi ad iCloud e l'indirizzo email o il numero di telefono associato all'ID Apple del mittente deve essere nell'app Contatti del Mac.
  • Se il Mac è un modello del 2012 o precedente, fai clic su “Non trovi chi stai cercando?” nella finestra o nel foglio di condivisione AirDrop del Mac di invio, quindi fai clic su “Cerca un Mac meno recente”.
  • Se il Mac di destinazione usa OS X Mavericks o versioni precedenti, assicurati che una finestra AirDrop sia aperta sul Mac: scegli Vai > AirDrop dalla barra dei menu del Finder. 
  • Assicurati che l'opzione “Impedisci tutte le connessioni in entrata” sia disattivata nelle preferenze Sicurezza e Privacy del Mac di destinazione.

Su iPhone, iPad o iPod touch:

  • Verifica l'impostazione AirDrop in Centro di Controllo. Quando AirDrop è impostato per ricevere contenuti da Solo contatti, entrambi i dispositivi devono essere connessi ad iCloud e l'indirizzo email o il numero di telefono associato all'ID Apple del mittente deve essere nell'app Contatti del dispositivo iOS.
  • Assicurati che l'opzione Hotspot personale sia disattivata in Impostazioni > cellulare sul dispositivo iOS di destinazione.

Requisiti di sistema per AirDrop

Per condividere file tra un Mac e un iPhone, iPad o iPod touch ti serve disporre dei seguenti dispositivi e sistemi operativi:

Per condividere file tra computer Mac entrambi i computer devono essere di uno dei modelli seguenti:

  • MacBook Pro fine 2008 o modelli successivi, escluso MacBook Pro (17 pollici, fine 2008)
  • MacBook Air fine 2010 o modelli successivi
  • MacBook Pro fine 2008 o modelli successivi, escluso MacBook Pro bianco (fine 2008)
  • iMac inizio 2009 o modelli successivi
  • Mac mini metà 2010 o modelli successivi
  • Mac Pro inizio 2009 (con scheda AirPort Extreme) o metà 2010
  • Tutti i modelli di iMac Pro
Data di pubblicazione: