Lingua

Panoramica sulla sicurezza e sulla privacy in iCloud

Per Apple la sicurezza dei dati e la riservatezza delle informazioni personali rivestono un'importanza fondamentale. iCloud è stato sviluppato con procedure di sicurezza standard di settore e si avvale di rigorose politiche per la protezione dei tuoi dati.

In questo articolo viene spiegato il modo in cui iCloud protegge informazioni e dati personali. Oltre a questo articolo, puoi fare riferimento anche alle norme sulla privacy di Apple relative a iCloud.

Sicurezza dei dati

iCloud protegge i dati crittografandoli quando vengono inviati tramite internet, memorizzandoli in formato crittografato quando vengono archiviati su server (consulta la tabella seguente per maggiori dettagli) e usando token sicuri per l'autenticazione. I tuoi dati sono pertanto al sicuro da accessi non autorizzati sia quando vengono trasmessi ai tuoi dispositivi sia quando sono archiviati nella nuvola. iCloud utilizza la crittografia AES a minimo 128 bit, lo stesso standard di sicurezza usato dagli istituti finanziari più importanti, e non fornisce mai le chiavi di crittografia a terze parti.

Sicurezza e funzionalità di iCloud

La tabella seguente fornisce un prospetto delle misure per la protezione dei dati quando si utilizzano diverse funzionalità di iCloud:

Calendari Crittografia AES di minimo 128 bit
Contatti
Preferiti
Promemoria
Foto
Documenti nella nuvola
iCloud Drive
Backup
Trova il mio iPhone
Trova i miei amici
Portachiavi iCloud

Usa la crittografia AES a 256 bit per archiviare e trasmettere password e informazioni su carte di credito. Impiega inoltre crittografia asimmetrica su curva ellittica e wrapping delle chiavi.

iCloud.com N/A Tutte le sessioni su iCloud.com sono criptate con SSL. Tutti i dati a cui accedi tramite iCloud.com sono criptati su server, come indicato in questa tabella.
Torna al mio Mac N/A Torna al mio Mac non archivia i dati su iCloud. I dati recuperati da altri computer sono criptati con SSL quando sono in transito.
iTunes nella nuvola N/A I brani musicali acquistati o abbinati non sono crittografati su server, perché non contengono informazioni personali.
Mail e Note No Tutto il traffico tra i dispositivi, Mail e Note di iCloud viene crittografato con SSL. Conformemente allo standard di settore, iCloud non cripta i dati archiviati su server IMAP e-mail. Tutti i client e-mail Apple supportano la crittografia opzionale S/MIME.

Utilizzo di token protetti per l'autenticazione

Quando accedi ai servizi di iCloud usando le app integrate di Apple (ad esempio, Mail, Contatti e Calendari su iOS o OS X), l'autenticazione viene gestita tramite un token protetto. L'uso di token protetti elimina la necessità di memorizzare la password di iCloud su dispositivi e computer. Anche se scegli di usare un'applicazione di terze parti per accedere ai tuoi dati iCloud, il nome utente e la password vengono inviati tramite una connessione criptata SSL.

Password sicure

Quando crei un ID Apple da usare con iCloud, la password deve essere composta da almeno 8 caratteri e includere un numero, una lettera maiuscola e una minuscola. Utilizzare una password sicura è la misura più efficace per la protezione dei dati. Scopri di più su come creare una password sicura.

Verifica in due passaggi

Apple offre una procedura di sicurezza avanzata opzionale per l'ID Apple, denominata verifica in due passaggi. La procedura di verifica in due passaggi richiede necessariamente di verificare l'identità utilizzando uno dei dispositivi in uso prima di poter procedere alla modifica delle informazioni relative all'account dalla pagina Il mio ID Apple, accedere a iCloud su un nuovo dispositivo o a iCloud.com o effettuare un acquisto iTunes, iBooks o App Store da un nuovo dispositivo. Scopri di più sulla verifica in due passaggi.

Privacy

Apple si impegna a fondo per rispettare la tua privacy. Le nostre norme sulla privacy comprendono il modo in cui raccogliamo, utilizziamo, divulghiamo, trasferiamo e archiviamo le tue informazioni.

Le funzionalità di iCloud sono state concepite nel rispetto di tali norme Apple e tenendo presente le esigenze di privacy degli utenti. Ad esempio:

Trova il mio iPhone

  • Devi configurare Trova il mio iPhone, iPad, e iPod touch nelle Impostazioni di iOS prima che il tuo dispositivo possa essere localizzato.
  • Devi configurare Trova il mio Mac nelle Preferenze di Sistema di OS X prima che il tuo Mac possa essere localizzato.
  • I dati relativi alla posizione vengono inviati dal dispositivo solo quando ne richiedi la posizione: non vengono trasmessi né registrati in un altro momento.
  • I dati dell'ultima posizione nota del dispositivo sono archiviati sui server di Apple in un formato crittografato per 24 ore e poi eliminati definitivamente.
  • I dati relativi alla modalità di smarrimento vengono memorizzati sul dispositivo su cui è attivata tale modalità e possono essere recuperati su richiesta soltanto da te.
  • Vieni automaticamente disconnesso dall'app Trova il mio iPhone su un dispositivo iOS o sul Web dopo 15 minuti di inattività.
  • Il blocco remoto consente di bloccare lo schermo di un dispositivo per evitare che altri accedano ai dati.
  • La cancellazione remota ti permette di cancellare i dati da un dispositivo in modo sicuro.
  • Se utilizzi la funzione In famiglia, hai la possibilità di condividere la posizione del tuo dispositivo con i familiari. La posizione del dispositivo non viene condivisa di default.

    Scopri di più su Trova il mio iPhone.

Condivisione della posizione

  • Con iCloud puoi condividere la tua posizione con amici e familiari tramite l'app Trova i miei amici o l'app Messaggi integrata in iOS 8.
  • Perché qualcuno possa vedere la tua posizione, devi prima concedere l'autorizzazione a quella persona.
  • L'indicazione della posizione viene inviata dal dispositivo solo se è richiesta da un tuo amico o se scegli di inviarla all'interno di un messaggio; non viene altrimenti trasmessa né registrata.
  • C'è un singolo interruttore che puoi usare per nasconderti da tutti i tuoi amici in qualsiasi momento. Puoi disattivare l'opzione attraverso una delle seguenti impostazioni:
    • Impostazioni > Privacy > Localizzazione > Condividi la mia posizione.
    • Impostazioni > iCloud > Condividi la mia posizione
  • I dati dell'ultima posizione nota sono archiviati sui server di Apple in un formato crittografato per 2 ore e poi eliminati definitivamente.
  • Se utilizzi la funzione In famiglia, hai la possibilità di condividere la tua posizione con i familiari. La tua posizione non viene condivisa di default.
  • Puoi condividere la tua posizione con gli amici e visualizzare dove si trovano su una mappa se scarichi l'app opzionale e gratuita Trova i miei amici dall'App Store.

    Scopri di più su Trova i miei amici.

Portachiavi iCloud

  • Le chiavi di crittografia di Portachiavi iCloud vengono create sul tuo dispositivo e Apple non può accedervi. Nei server Apple passano solo i dati crittografati del portachiavi. Apple non ha modo di accedere a nessuna delle chiavi utilizzate per decrittografare i dati.
  • L'accesso al Portachiavi iCloud è consentito solo ai dispositivi affidabili che hai approvato.
  • Le impostazioni avanzate consentono di scegliere un codice di sicurezza di iCloud lungo più di quattro cifre oppure di attivarne la generazione automatica da parte del dispositivo.
  • Puoi scegliere di disattivare il ripristino del portachiavi; in questo caso Portachiavi iCloud viene aggiornato in tutti i dispositivi approvati, ma i dati crittografati non sono memorizzati da Apple e non possono essere ripristinati qualora uno o più dispositivi vengano smarriti.

Foto

Ultima modifica: 29-set-2014
Utile?
No
  • Ultima modifica: 29-set-2014
  • Articolo: HT4865
  • Viste:

    221
  • Classifica:
    • 100.0

    (1 risposte)

Informazioni aggiuntive di supporto al prodotto