Informazioni sui contenuti di sicurezza di iOS 14.4 e iPadOS 14.4

In questo documento vengono descritti i contenuti di sicurezza di iOS 14.4 e iPadOS 14.4.

Informazioni sugli aggiornamenti di sicurezza Apple

Per proteggere i propri clienti, Apple non divulga, illustra o conferma alcun problema relativo alla sicurezza prima di aver eseguito un'indagine approfondita e messo a disposizione le correzioni o gli aggiornamenti necessari. Puoi trovare un elenco delle versioni più recenti alla pagina Aggiornamenti di sicurezza Apple.

Quando possibile, i documenti di sicurezza Apple utilizzano gli ID CVE per indicare le vulnerabilità.

Per ulteriori informazioni sulla sicurezza, consulta questo articolo sulla sicurezza dei prodotti Apple.

iOS 14.4 e iPadOS 14.4

Data di rilascio: 26 gennaio 2021

Analytics

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione) 

Impatto: un malintenzionato collegato in remoto può causare una negazione del servizio.

Descrizione: il problema è stato risolto attraverso migliori controlli.

CVE-2021-1761: Cees Elzinga

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

APFS

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente collegato in locale può essere in grado di leggere file arbitrari.

Descrizione: il problema è stato risolto attraverso una migliore logica dei permessi.

CVE-2021-1797: Thomas Tempelmann

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Bluetooth

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato collegato in remoto può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1794: Jianjun Dai di 360 Alpha Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Bluetooth

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato collegato in remoto può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di scrittura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1795: Jianjun Dai di 360 Alpha Lab

CVE-2021-1796: Jianjun Dai di 360 Alpha Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Bluetooth

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato in una posizione privilegiata potrebbe causare un'interruzione del servizio.

Descrizione: un problema di inizializzazione della memoria è stato risolto attraverso una migliore gestione della memoria.

CVE-2021-1780: Jianjun Dai di 360 Alpha Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

CoreAnimation

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un'applicazione dannosa può eseguire codice arbitrario compromettendo le informazioni dell'utente.

Descrizione: un problema di danneggiamento della memoria è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-1760: @S0rryMybad di 360 Vulcan Team

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

CoreAudio

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di contenuti web dannosi può causare l'esecuzione di codice.

Descrizione: un problema di scrittura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1747: JunDong Xie di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

CoreGraphics

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un file di font dannoso può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di scrittura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1776: Ivan Fratric di Google Project Zero

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

CoreMedia

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1759: Hou JingYi (@hjy79425575) di Qihoo 360 CERT

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

CoreText

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un file di testo dannoso può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un overflow dello stack è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1772: Mickey Jin di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

CoreText

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato collegato in remoto può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1792: Mickey Jin e Junzhi Lu di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Crash Reporter

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente collegato in locale può creare o modificare i file di sistema.

Descrizione: un problema logico è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-1786: Csaba Fitzl (@theevilbit) di Offensive Security

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Crash Reporter

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato locale può riuscire a rendere più elevati i propri privilegi.

Descrizione: diversi problemi sono stati risolti attraverso una migliore logica.

CVE-2021-1787: James Hutchins

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

FairPlay

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un'applicazione dannosa può rivelare la memoria del kernel.

Descrizione: si verificava un problema di lettura non nei limiti che causava la divulgazione della memoria del kernel. Il problema è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1791: Junzhi Lu (@pwn0rz), Qi Sun e Mickey Jin di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

FontParser

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato collegato in remoto può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1758: Peter Nguyen di STAR Labs

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine pericolosa può causare l'interruzione del servizio.

Descrizione: un problema logico è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-1773: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine pericolosa può causare l'interruzione del servizio.

Descrizione: il problema è stato risolto attraverso migliori controlli.

CVE-2021-1766: Danny Rosseau di Carve Systems

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1785: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di scrittura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1737: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

CVE-2021-1738: Lei Sun

CVE-2021-1744: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato collegato in remoto può causare la chiusura improvvisa dell'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema logico è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-1818: Xingwei Lin di Ant-Financial Light-Year Security Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione) 

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: il problema è stato risolto attraverso migliori controlli.

CVE-2021-1838: Mickey Jin e Qi Sun di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

CVE-2021-1742: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

CVE-2021-1746: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab, Mickey Jin e Qi Sun di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro e Jeonghoon Shin (@singi21a) di THEORI

CVE-2021-1754: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

CVE-2021-1774: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

CVE-2021-1793: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1741: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

CVE-2021-1743: Mickey Jin e Junzhi Lu di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro, Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine pericolosa può causare l'interruzione del servizio.

Descrizione: si verificava un problema di lettura non nei limiti in curl Il problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1778: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

ImageIO

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di accesso è stato risolto attraverso una migliore gestione della memoria.

CVE-2021-1783: Xingwei Lin di Ant Security Light-Year Lab

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

IOSkywalkFamily

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato locale può riuscire a rendere più elevati i propri privilegi.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1757: Proteas e Pan ZhenPeng (@Peterpan0927) di Alibaba Security

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

iTunes Store

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un URL dannoso può causare l'esecuzione di codice javascript arbitrario.

Descrizione: un problema di convalida è stato risolto con una migliore sanitizzazione dell'input.

CVE-2021-1748: CodeColorist in collaborazione con Ant Security Light-Year Labs

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Kernel

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un malintenzionato collegato in remoto può causare una negazione del servizio.

Descrizione: un problema di tipo use-after-free è stato risolto attraverso una migliore gestione della memoria.

CVE-2021-1764: @m00nbsd

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Kernel

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un'applicazione può essere in grado di eseguire codice arbitrario con privilegi kernel.

Descrizione: diversi problemi sono stati risolti attraverso una migliore logica.

CVE-2021-1750: @0xalsr

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Kernel

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un'applicazione dannosa può essere in grado di elevare i privilegi. Apple è a conoscenza di un report secondo cui questo problema potrebbe essere stato sfruttato attivamente.

Descrizione: una race condition è stata risolta attraverso un blocco migliore.

CVE-2021-1782: un ricercatore anonimo

Voce aggiornata il 28 maggio 2021

Messages

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un'applicazione dannosa può essere in grado di divulgare informazioni sensibili degli utenti.

Descrizione: si verificava un problema di privacy nella gestione delle schede dei contatti. Il problema è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-1781: Csaba Fitzl (@theevilbit) di Offensive Security

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un file USD dannoso può causare la chiusura imprevista dell'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un overflow del buffer è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1763: Mickey Jin di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un file USD dannoso può causare la chiusura imprevista dell'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1768: Mickey Jin e Junzhi Lu di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un file USD dannoso può causare la chiusura imprevista dell'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1745: Mickey Jin e Junzhi Lu di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un file USD dannoso può causare la chiusura imprevista dell'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di scrittura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1762: Mickey Jin di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un file USD dannoso può causare la chiusura imprevista dell'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di scrittura non nei limiti è stato risolto attraverso una migliore convalida dell'input.

CVE-2021-1762: Mickey Jin di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può danneggiare la memoria heap.

Descrizione: il problema è stato risolto attraverso migliori controlli.

CVE-2021-1767: Mickey Jin e Junzhi Lu di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1753: Mickey Jin di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Model I/O

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di un'immagine dannosa può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di lettura non nei limiti è stato risolto con un migliore controllo dei limiti.

CVE-2021-1753: Mickey Jin di Trend Micro in collaborazione con Zero Day Initiative di Trend Micro

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Phone Keypad

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato con accesso fisico a un dispositivo potrebbe riuscire a visualizzare informazioni di contatto private.

Descrizione: un problema della schermata di blocco consentiva l'accesso ai contatti su un dispositivo bloccato. Il problema è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-1756: Ryan Pickren (ryanpickren.com)

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

Swift

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un utente malintenzionato con funzionalità di lettura e scrittura arbitraria potrebbe riuscire a bypassare l'autenticazione del puntatore.

Descrizione: un problema logico è stato risolto attraverso una migliore convalida.

CVE-2021-1769: CodeColorist di Ant-Financial Light-Year Labs

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

WebKit

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di contenuti web dannosi può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di tipo use-after-free è stato risolto attraverso una migliore gestione della memoria.

CVE-2021-1788: Francisco Alonso (@revskills)

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

WebKit

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: l'elaborazione di contenuti web dannosi può causare l'esecuzione di codice arbitrario.

Descrizione: un problema di confusione dei tipi è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-1789: @S0rryMybad di 360 Vulcan Team

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

WebKit

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: i contenuti web dannosi possono violare la politica della sandbox iframe.

Descrizione: questo problema è stato risolto attraverso una migliore applicazione della sandbox iframe.

CVE-2021-1801: Eliya Stein di Confiant

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

WebKit

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un malintenzionato collegato in remoto può causare l'esecuzione di codice arbitrario. Apple è a conoscenza di un report secondo cui questo problema potrebbe essere stato sfruttato attivamente.

Descrizione: un problema logico è stato risolto attraverso migliori limitazioni.

CVE-2021-1871: un ricercatore anonimo

CVE-2021-1870: un ricercatore anonimo

Voce aggiornata il 28 maggio 2021

WebRTC

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione)

Impatto: un sito web dannoso può essere in grado di accedere a porte con restrizioni su server arbitrari.

Descrizione: un problema di reindirizzamento della porta è stato risolto attraverso una convalida aggiuntiva della porta.

CVE-2021-1799: Gregory Vishnepolsky e Ben Seri di Armis Security e Samy Kamkar

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021 e aggiornata il 28 maggio 2021

XNU

Disponibile per: iPhone 6s e modelli successivi, iPad Pro (tutti i modelli), iPad Air 2 e modelli successivi, iPad 5a generazione e modelli successivi, iPad mini 4 e modelli successivi e iPod touch (7a generazione) 

Impatto: un'applicazione dannosa può eseguire codice arbitrario con privilegi kernel.

Descrizione: un problema di confusione dei tipi è stato risolto attraverso una migliore gestione dello stato.

CVE-2021-30869: Apple

Voce aggiunta il 23 settembre 2021

Altri riconoscimenti

iTunes Store

Ringraziamo CodeColorist di Ant-Financial Light-Year Labs per l'assistenza.

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021

Kernel

Ringraziamo Junzhi Lu (@pwn0rz), Mickey Jin e Jesse Change di Trend Micro per l'assistenza.

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021

libpthread

Ringraziamo CodeColorist di Ant-Financial Light-Year Labs per l'assistenza.

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021

Mail

Ringraziamo Yiğit Can YILMAZ (@yilmazcanyigit) e un ricercatore anonimo per l'assistenza.

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021

Store Demo

Ringraziamo @08Tc3wBB per l'assistenza.

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021

WebRTC

Ringraziamo Philipp Hancke per l'assistenza.

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021

Wi-Fi

Ringraziamo un ricercatore anonimo per l'assistenza.

Voce aggiunta il 1° febbraio 2021

Le informazioni su prodotti non fabbricati da Apple, o su siti web indipendenti non controllati o testati da Apple, non implicano alcuna raccomandazione o approvazione. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Per ulteriori informazioni contatta il fornitore.

Data di pubblicazione: