Creazione di un'immagine ISO per Boot Camp da un supporto di installazione di Windows

Se la tua copia di Windows viene fornita come DVD di installazione, è necessario creare un'immagine ISO da questo supporto per poter installare Windows utilizzando Boot Camp. In caso contrario, potrebbe apparire il messaggio che richiede di premere un tasto qualsiasi o il Mac potrebbe non riavviarsi durante l'installazione di Windows.

Le versioni di Windows correnti sono disponibili come file ISO scaricabili o come supporti di installazione fisici. Se la tua copia di Windows viene fornita come DVD di installazione, potrebbe essere necessario creare un'immagine ISO da questo supporto per installare Windows sul Mac.

Se la tua copia di Windows viene fornita come flash USB, consulta Uso di Windows 10 sul Mac con Boot Camp per ulteriori informazioni.

Crea l'immagine ISO

Segui questi passaggi per creare una copia ISO del DVD di Windows:

  1. Con il Mac avviato da OS X, inserisci il DVD di installazione di Windows in un'unica ottica USB esterna o collega l'unità USB di Windows a una porta USB del Mac.
  2. Al termine dell'attivazione del supporto di installazione nel Finder, apri Utility Disco dalla cartella Utility (scegli Vai > Utility).
  3. Seleziona l'unità ottica USB o l'unità flash di Windows in modo che sia evidenziata nella finestra Utility Disco.
  4. Seleziona File > Nuova immagina e successivamente il DVD di Windows o l'unità flash dal sottomenu.
  5. Dal menu Formato immagine scegli Master DVD/CD, quindi scegli Nessuna dal menu Crittografia.
  6. Assegna un nome al nuovo file, quindi fai clic su Salva. Se richiesto, inserisci nome e password amministratore. Viene visualizzata una barra di avanzamento durante la creazione del file (la creazione del file immagine potrebbe richiedere un po' di tempo).
  7. Al termine, espellere il disco o l'unità flash per l'installazione di Windows. Se usi un'unità ottica esterna, scollegala dalla porta USB dopo aver espulso il DVD.
  8. Dal Finder individua il file dell'immagine disco creato in precedenza. Fai clic una sola volta su di esso per selezionarlo, quindi premi il tasto Invio sulla tastiera per rinominare il file. Modifica l'estensione del file dell'immagine disco da .cdr a .iso. Quando richiesto, fai clic su "Usa .iso" per verificare la modifica apportata.
     Avviso Sei sicuro di voler modificare l'estensione

Assicurati che il dispositivo sia "rimovibile"

Quando crei un'immagine ISO o copi driver su un'unità flash USB, assicurati che il dispositivo in uso funzioni come un'unità rimovibile. Alcuni dispositivi si attivano come dispositivi di archiviazione fissi e non possono essere espulsi. 

Collega l'unità flash o la scheda SD, quindi prova a espellerla dal Finder. Se non viene visualizzata l'opzione per espellere l'unità nella barra laterale del Finder, questo dispositivo non può essere usato per installare Windows.

Usa Boot Camp per installare Windows dal file ISO

Al termine della creazione del file ISO, usa Assistente Boot Camp per installare Windows sul Mac.

Durante l'installazione, potrebbe apparire una schermata in cui viene chiesto di selezionare le attività da eseguire.

Accertati di selezionare tutte e tre le attività:

✓ Crea un disco di installazione di Windows 8 o versione successiva
✓ Scarica software di supporto Windows più recente da Apple
✓ Installa Windows 8 o versione successiva

Quando fai clic su Continua, Assistente Boot Camp ti richiede di individuare il file ISO creato. Selezionalo e fai clic su OK per iniziare l'installazione di Windows.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: