Informazioni sulla privacy e sui servizi di localizzazione in iOS 8 e versioni successive

Scopri i servizi di iOS 8 e versioni successive che proteggono le tue informazioni private, inclusa la posizione, su iPhone, iPad e iPod touch.

     

Controlli per la privacy

Con i controlli per la privacy in iOS 8 e versioni successive puoi scegliere le app autorizzate ad accedere alle informazioni archiviate sul dispositivo iOS. Ad esempio, puoi consentire a un'app di social networking l'uso della fotocamera per scattare e caricare foto. Puoi anche consentire l'accesso ai contatti, in modo che un'app di messaggistica possa trovare contatti che utilizzano la stessa app.

Puoi modificare le impostazioni relative alla privacy in Impostazioni > Privacy. Da questo elenco è possibile selezionare un tipo di dati per visualizzare le app che hanno richiesto l'autorizzazione a usare tali dati. Un'app non comparirà nell'elenco se non ha chiesto l'autorizzazione per usare i tuoi dati. Puoi aggiungere o rimuovere l'autorizzazione da qualsiasi app che l'ha richiesta per accedere ai dati. Un'app può usare i tuoi dati solo dopo che hai concesso l'autorizzazione.

Se consenti ad app di terze parti e a siti web di usare i tuoi dati o la tua posizione attuale, ti esponi ai termini, alle politiche sulla privacy e alle procedure relative, che è consigliabile consultare per capire come tali app e siti web utilizzano la tua posizione e altre informazioni. Le informazioni che Apple raccoglie verranno trattate nel rispetto della politica sulla privacy di Apple.

Come il tuo dispositivo iOS usa i servizi di localizzazione

Con la tua autorizzazione, i servizi di localizzazione consentono a siti web e app (tra cui Mappe, Fotocamera, Meteo e altre) di usare le informazioni provenienti da reti cellulari1, Wi-Fi2, GPS (Global Positioning System)3 e Bluetooth4 per determinare la tua posizione approssimativa5.

Le app che consentono di visualizzare la posizione sullo schermo, ad esempio Mappe, mostrano la posizione attuale (approssimativa) mediante un indicatore blu. Se non è possibile determinare con precisione la posizione, attorno all'indicatore viene visualizzato un cerchio blu. La dimensione del cerchio indica il livello di precisione con cui può essere determinata la posizione: più piccolo è il cerchio, maggiore è la precisione.

Quando i servizi di localizzazione sono attivi, un'icona a forma di freccia nera o bianca viene visualizzata nella barra di stato.

Le mappe, le indicazioni e le app basate sulla posizione dipendono dai servizi dati. Tali servizi sono soggetti a variazioni e potrebbero non essere disponibili in tutte le aree geografiche; di conseguenza, le mappe, le indicazioni o le informazioni basate sulla posizione potrebbero essere imprecise, incomplete o non disponibili. Confronta le informazioni fornite sul dispositivo con l'ambiente circostante e controlla sempre i segnali stradali in caso di dubbi.

Scopri di più su come le app di Apple e di terze parti usano i servizi di localizzazione.

Consentire alle app di usare la tua posizione

La prima volta che un'app prova ad accedere alla tua posizione, anche in background, ti chiederà l'autorizzazione. Vedrai quale app chiede di usare la tua posizione e lo sviluppatore potrebbe anche specificare come l'app userà le informazioni sulla posizione.

Alcune app ti chiederanno di usare la tua posizione solo quando sono in uso. Un'app è da considerarsi "in uso" quando la utilizzi attivamente in primo piano oppure quando è in uso in background ed è indicata nella barra di stato.

Altre app ti chiederanno di accedere alla tua posizione anche quando non sono in uso. Se consenti a un'app di usare sempre la tua posizione, iOS ti ricorderà quali app possono farlo dopo che un'app ha utilizzato la tua posizione in background.

Attivare o disattivare i servizi di localizzazione

Puoi attivare o disattivare i servizi di localizzazione da Impostazioni > Privacy > Localizzazione. Puoi attivarli sia durante la procedura di Impostazione Assistita che in un secondo momento mediante l'impostazione Localizzazione. Inoltre puoi controllare singolarmente quali app e servizi di sistema hanno accesso ai dati dei servizi di localizzazione. Quando i servizi di localizzazione sono disattivati, le app non possono usare la tua posizione in primo piano o in background. Questo limiterà le prestazioni di diverse app Apple o di terze parti.

Impostazioni > Privacy > Localizzazione.

 

Impostazioni > Privacy > Localizzazione > Servizi di sistema.
 

 

Scopri di più sui servizi di localizzazione e sulla privacy.

     

Ripristinare o disabilitare i servizi di localizzazione

Gli avvisi di posizione sono richieste di utilizzare i servizi di localizzazione effettuate da app come Fotocamera, Bussola e Mappe e da applicazioni di terze parti basate sulla posizione. Le app chiederanno il permesso la prima volta che devono accedere ai dati dei servizi di localizzazione. Se tocchi Consenti, autorizzi un'app a usare i servizi di localizzazione in base alle esigenze. Se tocchi Non consentire, l'app non avrà accesso ai dati dei servizi di localizzazione. Le app non useranno la tua posizione finché non avranno chiesto e ricevuto la tua autorizzazione.

Se desideri riportare tutte le impostazioni relative alla tua posizione ai valori di fabbrica, vai su Impostazioni > Generali > Ripristina e tocca Ripristina posizione e privacy. Se ripristini le impostazioni relative alla privacy e alla posizione, le app non useranno più la tua posizione finché non darai loro l'autorizzazione.

Migliorare la precisione del GPS

La precisione del GPS dipende dal numero di satelliti GPS visibili. La localizzazione di tutti i satelliti visibili potrebbe richiedere qualche minuto e il livello di precisione aumenta con il passare del tempo. Per migliorare la precisione del GPS:

  • Accertati che data, ora e fuso orario siano impostati in modo corretto sul dispositivo in Impostazioni > Generali > Data e ora. Se possibile, scegli Automatiche.
  • Assicurati che sia presente una visuale chiara in diverse direzioni. Muri, tetti di veicoli, edifici molto alti, montagne e altri ostacoli possono bloccare il campo visivo dei satelliti GPS. Quando ciò si verifica, per determinare la posizione, il dispositivo utilizzerà automaticamente le reti cellulari o Wi-Fi finché i satelliti GPS non torneranno a essere visibili.

Servizi di localizzazione crowd-sourced su reti cellulari e Wi-Fi

Se i servizi di localizzazione sono attivi, il dispositivo invierà periodicamente a Apple le posizioni geografiche degli hotspot Wi-Fi e delle antenne cellulari nelle vicinanze per aggiornare il database crowd-sourced delle posizioni degli hotspot Wi-Fi e delle antenne cellulari. Se sei in viaggio (ad esempio in auto) e la localizzazione è attiva, un dispositivo iOS con GPS attivo invierà periodicamente a Apple la posizione GPS e le informazioni sulla velocità del viaggio, affinché possano essere usate per aggiornare il database Apple crowd-sourced sul traffico stradale. Apple raccoglie i dati crowd-sourced relativi alla posizione in maniera anonima e crittografata senza identificare gli utenti personalmente.

Scopri di più sui servizi di localizzazione e sulla privacy.

Informazioni sulla posizione in caso di chiamate di emergenza

Per scopi di sicurezza, le informazioni sulla posizione del tuo iPhone possono essere utilizzate in caso di chiamate di emergenza per facilitare i soccorsi, indipendentemente dall'attivazione della localizzazione.

Ulteriori informazioni

1. iPad (modelli Wi-Fi + Cellular): verifica che l'opzione Dati cellulare sia attiva in Impostazioni > Cellulare > Dati cellulare, anche se non disponi di un abbonamento a un piano dati cellulare. In questo modo potrai contare su una migliore precisione del dispositivo grazie alle informazioni relative a ora e posizione ottenute dalla rete. In alcuni casi potrebbe essere necessaria la disattivazione del PIN della SIM.
2. I dispositivi iOS venduti in Cina e Germania potrebbero utilizzare il termine Wireless LAN (WLAN) anziché Wi-Fi.
3. Il GPS è disponibile su iPhone e sui modelli di iPad Wi-Fi + Cellular.
4. Il Bluetooth interagisce con iBeacon per garantire la creazione e il monitoraggio di aree che comunicano determinate informazioni di identificazione.
5. I dispositivi iOS non dotati di connessione alla rete cellulare usano solo la rete Wi-Fi per la localizzazione (se è disponibile una rete Wi-Fi). Alcune app di terze parti ricorrono a una connessione Wi-Fi per il monitoraggio dell'area. Se un dispositivo è bloccato con un codice, questa funzione potrebbe risultare limitata o poco precisa.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: