Informazioni sul contenuto di sicurezza di iOS 7.0.3

In questo documento viene descritto il contenuto di sicurezza di iOS 7.0.3.

Per proteggere i propri clienti, Apple non divulga, illustra o conferma alcun problema relativo alla sicurezza prima di aver eseguito un'indagine approfondita e messo a disposizione le correzioni o gli aggiornamenti necessari. Per ulteriori informazioni consulta il sito web sulla sicurezza dei prodotti Apple.

Per informazioni sulla chiave PGP per la sicurezza dei prodotti Apple consulta l'articolo "Come usare la chiave PGP per la sicurezza dei prodotti Apple".

Quando possibile, vengono utilizzati ID CVE per fornire ulteriori informazioni sulle vulnerabilità.

Per informazioni su altri aggiornamenti di sicurezza consulta l'articolo "Aggiornamenti di sicurezza Apple".

iOS 7.0.3

  • Blocco con codice

    Disponibile per: iPhone 4 e versioni più recenti

    Impatto: un individuo con accesso fisico al dispositivo potrebbe riuscire a effettuare chiamate verso qualsiasi numero.

    Descrizione: era stata rilevata una dereferenziazione del puntatore NULL nella schermata di blocco che poteva causarne il riavvio quando veniva toccato il pulsante per effettuare una chiamata di emergenza mentre veniva visualizzata una notifica e mentre il riquadro della fotocamera era parzialmente visibile. Durante il riavvio della schermata di blocco chi effettuava la chiamata, non riconoscendo lo stato di blocco della schermata e presumendo che il dispositivo fosse sbloccato, poteva consentire la composizione di numeri non di emergenza. Questo problema è stato risolto evitando la dereferenziazione del puntatore NULL.

    CVE-ID

    CVE-2013-5144: Dany Lisiansky

  • Blocco con codice

    Disponibile per: iPhone 4 e versioni più recenti

    Impatto: è possibile che l'intervallo di tempo associato ai tentativi di inserire un codice non corretto venga ignorato.

    Descrizione: nel restituire il blocco con codice dall'app Phone, a differenza di quanto dovrebbe avvenire, venivano talvolta visualizzati i caratteri del codice immesso, rendendo quindi l'iPhone accessibile nonostante la disabilitazione dovuta all'inserimento di un codice non corretto. Questo problema è stato risolto aggiornando la modalità di visualizzazione dell'immissione del codice nei cambiamenti di stato.

    CVE-ID

    CVE-2013-5162: Tomer e Mor

  • Telefono

    Disponibile per: iPhone 4 e versioni più recenti

    Impatto: un individuo con accesso fisico al dispositivo potrebbe riuscire a effettuare chiamate verso contatti arbitrari.

    Descrizione: nell'app Telefono, alla schermata di blocco erano state rilevate delle race condition. In varie circostanze l'app Telefono poteva consentire l'accesso al riquadro Contatti. Questo problema è stato risolto evitando la visualizzazione del riquadro Contatti quando il telefono è bloccato.

    CVE-ID

    CVE-2013-5164: Dany Lisiansky

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: