Batteria e prestazioni di Apple Watch

Relazione tra le prestazioni di Apple Watch e la batteria.

Il tuo Apple Watch è pensato per offrire un'esperienza d'uso semplice e intuitiva. Ciò è possibile solo grazie alla combinazione di un'accurata progettazione con tecnologie evolute. Aspetti importanti di tali tecnologie sono la batteria e le prestazioni. Le batterie hanno una tecnologia complessa e le loro prestazioni dipendono da numerose variabili, che a loro volta incidono sulle prestazioni di Apple Watch. Tutte le batterie ricaricabili hanno un ciclo di vita limitato, perciò con il tempo la capacità e le prestazioni diminuiscono. L'invecchiamento delle batterie può portare a variazioni nelle prestazioni di Apple Watch. Questo articolo informativo è stato creato per chi desidera saperne di più su questo argomento.

Informazioni sulle batterie agli ioni di litio

Le batterie di Apple Watch utilizzano la tecnologia agli ioni di litio. Rispetto a quelle tradizionali, le batterie agli ioni di litio si caricano più velocemente, durano di più e hanno una densità energetica superiore. Il vantaggio è una maggiore durata della batteria in un formato più compatto. La tecnologia ricaricabile agli ioni di litio è attualmente la migliore per il tuo dispositivo. Scopri di più sulle batterie agli ioni di litio.

Invecchiamento chimico delle batterie

Tutte le batterie ricaricabili diventano meno efficienti con l'invecchiamento chimico.

Con l'invecchiamento chimico, la capacità di mantenere la carica diminuisce, perciò potrebbe essere necessario ricaricare il dispositivo più spesso. Si può definire capacità massima della batteria la sua capacità da nuova. Inoltre, la batteria potrebbe diminuire la sua capacità di fornire picchi istantanei delle prestazioni o “potenza di picco”. Per il corretto funzionamento di Apple Watch, i componenti elettronici devono essere in grado di attingere dall'energia istantanea della batteria. Una caratteristica che influisce sull'erogazione dell'energia istantanea è l'impedenza della batteria. Una batteria con impedenza elevata potrebbe non essere in grado di fornire l'energia richiesta dal sistema. L'impedenza può aumentare con l'età chimica della batteria. L'impedenza aumenta se la batteria è quasi scarica o se si trova in un ambiente freddo; quest'ultimo caso è tuttavia una condizione temporanea. L'aumento dell'impedenza sarà maggiore se è associato a un'età chimica elevata. Tali caratteristiche legate alla chimica della batteria sono comuni a tutte le batterie agli ioni di litio in uso nel settore.

La richiesta di energia a una batteria con impedenza elevata comporterà un maggiore calo di tensione nella batteria. I componenti elettronici richiedono una tensione minima per funzionare. Tra questi, la memoria interna del dispositivo, i circuiti di potenza e la batteria stessa. Il sistema di gestione dell'energia determina se la batteria è in grado di erogare tale energia e gestisce i carichi per mantenere il dispositivo in funzione. Quando il sistema di gestione dell'energia non è più in grado di garantire il funzionamento del dispositivo, il sistema si spegne per preservare questi componenti elettronici. Tale spegnimento, intenzionale dal punto di vista del dispositivo, potrebbe risultare inatteso per l'utente.

Ottimizzare le prestazioni della batteria

Con “durata della batteria” si intende il numero di ore per cui il dispositivo può funzionare prima di dover essere ricaricato. Con “ciclo di vita della batteria” si intende il periodo di tempo per il quale è previsto che la batteria funzioni, prima che diventi inutilizzabile. La durata e il ciclo di vita della batteria dipendono dall'utilizzo del dispositivo. A prescindere da come utilizzi il tuo dispositivo, è sempre possibile prolungare il ciclo di vita della batteria. Il ciclo di vita della batteria dipende dalla sua “età chimica”, che non corrisponde solo all'età cronologica, ma tiene conto di diversi fattori, come il numero di cicli di ricarica e come è stata trattata la batteria. Segui questi suggerimenti per prolungare il ciclo di vita della batteria e massimizzarne le prestazioni. Ad esempio, se prevedi di non utilizzare il tuo Apple Watch per un lungo periodo, caricalo fino a metà. Evita di ricaricare o lasciare l'Apple Watch in ambienti molto caldi, per esempio esposto al sole per periodi prolungati.

Batteria e gestione delle prestazioni

Apple Watch SE e Apple Watch Series 5 (e modelli successivi) dispongono di sistemi software e hardware integrati che aiutano a ridurre l'impatto sulle prestazioni che si può riscontrare in determinate condizioni, per esempio quando la batteria è quasi scarica, la potenza di picco è elevata o la batteria ha un'età chimica elevata. Il sistema è automatico, sempre attivo e offre le migliori prestazioni possibili. L'energia necessaria viene monitorata dinamicamente e le prestazioni vengono gestite per rispondere in tempo reale a queste esigenze. Il sistema consente a Apple Watch SE e Apple Watch Series 5 (e modelli successivi) di bilanciare e ridurre per quanto possibile l'impatto sulle prestazioni. È possibile che l'utente noti effetti sul dispositivo che potrebbero essere temporanei. In base allo stato della batteria e alle attività che sta gestendo il tuo Apple Watch, alcuni esempi di questi effetti potrebbero includere un avvio delle app più lento, una frequenza delle immagini minore, un ridotto throughput dei dati wireless, una riduzione della luminosità del display, un abbassamento del volume degli altoparlanti o l'assenza dei dati sul battito cardiaco durante l'allenamento.

Se le prestazioni del dispositivo hanno subito gli effetti dell'invecchiamento della batteria e desideri richiedere assistenza per la sostituzione del tuo Apple Watch, contatta il supporto Apple.

Scopri di più sull'assistenza e sul riciclo delle batterie.

Informazioni sulla funzione Caricamento ottimizzato di Apple Watch

Con watchOS 7, il tuo Apple Watch impara dalle tue abitudini di ricarica quotidiane per migliorare la durata della batteria. Questa funzione, nota come Caricamento ottimizzato, è progettata per limitare l'usura della batteria e migliorarne la durata, riducendo il tempo che l'Apple Watch trascorre a piena carica.

Quando la funzione è abilitata, la ricarica dell'orologio oltre l'80% viene posticipata in determinate situazioni (in tali situazioni il livello della batteria dell'orologio rimane tra il 75% e l'80%). Il tuo Apple Watch usa il machine learning (o apprendimento automatico) sul dispositivo per imparare le tue abitudini di ricarica quotidiane, in modo che la funzione Caricamento ottimizzato si attivi solo quando l'orologio prevede che sarà collegato a un caricabatterie per un periodo di tempo prolungato. L'algoritmo mira a garantire che l'Apple Watch sia ancora completamente carico quando lo rimuovi dal caricabatterie.

L'opzione Caricamento ottimizzato è attiva di default quando configuri il tuo Apple Watch o dopo l'aggiornamento a watchOS 7 o versioni successive. Per disattivare la funzione, apri l'app Impostazioni sull'orologio e poi tocca Batteria. Tocca Stato batteria e poi disattiva Caricamento ottimizzato.

Caricamento ottimizzato si attiva solo in determinati luoghi

La funzione Caricamento ottimizzato è progettata per attivarsi solo nei luoghi in cui passi la maggior parte del tempo, ad esempio a casa e al lavoro. Non funziona quando le tue abitudini di utilizzo sono più variabili, ad esempio mentre sei in viaggio.

L'attivazione di queste opzioni relative alla posizione nell'app Impostazioni sul tuo Apple Watch può semplificare l'identificazione delle situazioni in cui la funzione Caricamento ottimizzato non dovrebbe essere utilizzata:

  • Privacy > Localizzazione > Localizzazione
  • Privacy > Localizzazione > Servizi di sistema > Personalizzazione sistema
  • Privacy > Localizzazione > Servizi di sistema > Luoghi frequenti > Luoghi frequenti

Nessuna delle informazioni sulla posizione utilizzate per questa funzione viene inviata a Apple.

Data di pubblicazione: