Utilizzare le modalità di riferimento con i display Apple

Scopri come usare le modalità di riferimento incluse nel MacBook Pro con schermi Liquid Retina XDR, Studio Display o Pro Display XDR e come creare modalità di riferimento personalizzate su misura per le esigenze specifiche del flusso di lavoro.

MacBook Pro, Studio Display e Pro Display XDR includono diverse modalità di riferimento che coprono i flussi di lavoro tipici per la creazione di contenuti su diversi tipi di supporto. Se hai un flusso di lavoro personalizzato per la gestione dei colori, puoi creare modalità di riferimento personalizzate specifiche per le tue esigenze.


Scegliere una modalità di riferimento

Per scegliere una modalità di riferimento da Impostazioni di Sistema (o Preferenze di Sistema):

  1. Scegli il menu Apple  > Impostazioni di Sistema (o Preferenze di Sistema).
  2. Fai clic su Schermi.
  3. Se hai collegato più schermi:
    • In macOS Ventura, seleziona lo schermo nella parte superiore della finestra Schermi.
    • In macOS Catalina o versioni precedenti, fai clic su Display Settings (Impostazioni schermo), quindi seleziona lo schermo nella barra laterale.
  4. Dal menu a comparsa Preset, scegli una modalità di riferimento.

Inoltre, puoi scegliere una modalità di riferimento dal Centro di Controllo:

  1. Fai clic sull'icona Centro di Controllo  nella barra dei menu.
  2. Fai clic su Schermo. 
  3. Fai clic sulla freccia destra  accanto allo schermo con cui desideri usare la modalità di riferimento, quindi scegli una modalità. Per passare rapidamente da una modalità all'altra, scegli le modalità di riferimento da visualizzare nel Centro di Controllo.

True Tone, Luminosità automatica e Night Shift potrebbero non essere disponibili con la modalità selezionata.


Scegliere le modalità di riferimento preferite

Puoi scegliere quali modalità di riferimento visualizzare nella sezione Schermo del Centro di Controllo:

  1. Scegli il menu Apple  > Impostazioni di Sistema (o Preferenze di Sistema).
  2. Fai clic su Monitor.
  3. Se hai collegato più schermi:
    • In macOS Ventura, seleziona lo schermo nella parte superiore della finestra Schermi.
    • In macOS Monterey o versioni precedenti, fai clic su Impostazioni Schermo, quindi seleziona lo schermo nella barra laterale.
  4. Fai clic sul menu a comparsa Preset, poi scegli Personalizza preset.
  5. Nella colonna Mostra nel menu, seleziona le modalità di riferimento da visualizzare nel Centro di Controllo, quindi fai clic su Fine.


Informazioni sulle modalità di riferimento

Puoi usare le modalità di riferimento incluse con lo schermo per soddisfare i requisiti di produzione relativi a video HDR, HD, SD e altri tipi di supporto. Ogni modalità di riferimento definisce lo spazio di colore, il punto di bianco, la gamma e la luminosità dello schermo.

In questa sezione vengono fornite informazioni dettagliate su ciascuna modalità di riferimento inclusa con lo schermo.

Apple XDR Display (P3-1600 nit)

Su MacBook Pro, usa questa modalità per gli ambienti domestici e l'ufficio. Si basa sui colori primari P3 ad ampia gamma cromatica usati dagli schermi Apple e include il supporto XDR (Extreme Dynamic Range) fino a 1600 nit (picco).

Pro Display XDR (P3-1600 nit)

Su Pro Display XDR, usa questa modalità per gli ambienti domestici e l'ufficio. Si basa sui colori primari P3 ad ampia gamma cromatica usati dagli schermi Apple e include il supporto XDR (Extreme Dynamic Range) fino a 1600 nit (picco).

Display Apple (P3-500 nit)

Usa questa modalità per ambienti domestici e di ufficio generici. Si basa sui colori primari P3 ad ampia gamma cromatica e supporta la gamma di luminosità fino a 500 nit tipica dei monitor integrati Apple. Su Studio Display, questa modalità di riferimento viene visualizzata come Display Apple (P3-600 nit) e supporta una gamma di luminosità fino a 600 nit.

Video HDR (P3-ST 2084)

Usa questa modalità su MacBook Pro o Pro Display XDR per flussi di lavoro di produzione video 4K o Ultra HD fino a 1000 nit (costanti a tutto schermo) che usano i colori primari ad ampia gamma cromatica P3 e la gamma HDR SMPTE ST-2084 EOTF. Questa modalità è concepita per ambienti di visione controllati, conformemente alla raccomandazione ITU-R BT.2100.

Video HDTV (BT.709-BT.1886)

Usa questa modalità per flussi di lavoro di produzione video ad alta definizione conformi alle raccomandazioni ITU-R BT.709 e BT.1886. Questa modalità è concepita per ambienti di visione controllati, conformemente alla raccomandazione ITU-R BT.2035.

Video NTSC (BT.601 SMPTE-C)

Usa questa modalità per flussi di lavoro di produzione video a definizione standard o per archiviazione, conformi alla raccomandazione ITU-R BT.601 e con i colori primari SMPTE-C. Questa modalità è concepita per ambienti di visione controllati, conformemente alla raccomandazione ITU-R BT.2035.

Video PAL e SECAM (BT.601 EBU)

Usa questa modalità per flussi di lavoro di produzione video a definizione standard o per archiviazione, conformi alla raccomandazione ITU-R BT.601 e con i colori primari EBU Tech 3213. Questa modalità è concepita per ambienti di visione controllati, conformemente alla raccomandazione ITU-R BT.2035.

Cinema digitale (P3-DCI)

Usa questa modalità per flussi di lavoro cinematografici e di post-produzione, che usano lo spazio di colore cinematografico P3 e il punto di bianco del cinema digitale. Questa modalità è concepita per ambienti di visione controllati, conformemente alla raccomandazione SMPTE RP 431-2:2011.

Cinema digitale (P3-D65)

Usa questa modalità per flussi di lavoro cinematografici e di post-produzione che usano lo spazio di colore cinematografico P3 con il punto di bianco D65. Questa modalità è concepita per ambienti di visione controllati, conformemente alla raccomandazione SMPTE RP 431-2:2011. 

Design e stampa (P3-D50)

Usa questa modalità per flussi di lavoro di graphic design, stampa e pubblicazione. Questa modalità usa i colori primari P3 ad ampia gamma cromatica per offrire una gamma di colori più elevata rispetto a un normale schermo sRGB. Anziché D65, adotta il punto di bianco D50, di norma utilizzato per valutare il colore della stampa, conformemente alle specifiche ISO 3664:2009 e ISO 12646:2015.

Fotografia (P3-D65)

Usa questa modalità per flussi di lavoro di fotografia digitale standard. Questa modalità usa i colori primari P3 ad ampia gamma cromatica con il punto di bianco D65, di norma utilizzato per la visualizzazione su schermo, ed è concepita per ambienti di visione adeguatamente predisposti e controllati. 

Internet e web (sRGB)

Usa questa modalità per flussi di lavoro legati alla creazione di contenuti destinati al web o ad altri utilizzi su internet. Questa modalità usa lo spazio di colore sRGB (IEC 61966-2-1:1999), ampiamente supportato, come da raccomandazione W3C CSS Color Module Level 3, ed è concepita per ambienti di visione adeguatamente predisposti e controllati (si consigliano 64 lux).


Modalità di riferimento personalizzate

Utenti con maggiore esperienza possono creare modalità di riferimento personalizzate in base alle esigenze specifiche dei rispettivi flussi di lavoro selezionando una delle varie opzioni per gamma cromatica, punto di bianco, luminanza e funzione di trasferimento. Scopri di più sulle opzioni avanzate che puoi configurare per le modalità di riferimento personalizzate

Creare una modalità di riferimento personalizzata

  1. Scegli il menu Apple  > Impostazioni di Sistema (o Preferenze di Sistema).
  2. Fai clic su Schermi.
  3. Se hai collegato più schermi:
    • In macOS Ventura, seleziona lo schermo nella parte superiore della finestra Schermi.
    • In macOS Monterey o versioni precedenti, fai clic su Impostazioni Schermo, quindi seleziona lo schermo nella barra laterale.
  4. Fai clic sul menu a comparsa Preset, poi scegli l'opzione per personalizzare i preset.
  5. Fai clic sul pulsante Aggiungi , poi personalizza le impostazioni per la tua modalità di riferimento.
  6. Inserisci un nome e una descrizione per la modalità di riferimento, poi fai clic su Salva preset.

Importare ed esportare modalità di riferimento personalizzate

  1. Scegli il menu Apple  > Impostazioni di Sistema (o Preferenze di Sistema).
  2. Fai clic su Schermi.
  3. Se hai collegato più schermi:
    • In macOS Ventura, seleziona lo schermo nella parte superiore della finestra Schermi.
    • In macOS Monterey o versioni precedenti, fai clic su Impostazioni Schermo, quindi seleziona lo schermo nella barra laterale.
  4. Fai clic sul menu a comparsa Preset, l'opzione per personalizzare i preset, poi esegui una delle seguenti operazioni:
    • Per importare una modalità di riferimento, seleziona il menu Azione , scegli Importa, seleziona il file che desideri importare, poi fai clic su Apri.
    • Per esportare una modalità di riferimento, scegli una modalità di riferimento, seleziona il menu Azione , scegli Esporta, quindi fai clic su Salva.


Data di pubblicazione: