Disabilitare l'inserimento nella cache di enumerazione della directory SMB locale

Puoi disabilitare l'inserimento nella cache locale in modo da poter sempre vedere un elenco dei file e delle cartelle correnti su una condivisione SMB. Nelle condivisioni intensive o di file di grandi dimensioni, è possibile che gli elementi scompaiano dal Finder mentre viene ricreata la cache in macOS 10.11 o 10.12.

Quando usi una connessione SMB 2 o SMB 3, l'inserimento nella cache locale è abilitato per impostazione predefinita. È possibile che tu voglia disattivare l'inserimento nella cache locale nei seguenti casi:

  • Il contenuto sul server cambia di frequente.
  • Il Finder a volte mostra solo un elenco parziale dei contenuti di una condivisione o di una cartella per alcuni secondi.

Disabilitare l'inserimento nella cache SMB locale su un client macOS

Verifica prima di tutto se sul computer macOS è presente un file /etc/nsmb.conf.

Se sul computer macOS è presente un file /etc/nsmb.conf

  1. Apri il file /etc/nsmb.conf come root.
  2. Imposta il valore dir_cache_max_cnt su "0" aggiungendo le seguenti righe:
    [default]
    dir_cache_max_cnt=0

  3. Salva il file /etc/nsmb.conf.
  4. Disconnetti qualsiasi condivisione SMB attiva e riconnettila in modo che vengano applicate le modifiche.

Se sul computer macOS non è presente un file /etc/nsmb.conf

  1. Apri Terminale.
  2. Usa questi comandi per creare un file /etc/nsmb.conf file con un valore dir_cache_max_cnt impostato su "0": 
    sudo -s
    echo "[default]" >> /etc/nsmb.conf
    echo "dir_cache_max_cnt=0" >> /etc/nsmb.conf
    exit
  3. Disconnetti qualsiasi condivisione SMB attiva e riconnettila in modo che vengano applicate le modifiche.
Data di pubblicazione: