Airport: come attivare un volume di un disco rigido USB Airport Extreme in Mac OS X e in Windows

Questo articolo spiega come attivare un volume di un disco rigido USB AirPort Extreme in Mac OS X e in Windows.

Questo articolo è stato archiviato e non viene più aggiornato da Apple.

Di solito, quando un disco USB è collegato a una base Airport Extreme (802.11n), diventa automaticamente disponibile per gli utenti della rete. Tuttavia, se l'opzione è disabilitata in Utility Disco Airport (Mac OS X) o in Dischi Airport (Windows) o l'utente esce dalla rete, si può ancora accedervi utilizzando uno qualunque dei passaggi elencati di seguito. Di default, un utente può accedere alla base Airport Extreme (802.11n) tramite IP, immettendo l'indirizzo IP 10.0.1.1.  

Se non sei certo dell'indirizzo IP di Airport Extreme (802.11n), utilizza Utility Airport (Mac OS X) o Dischi Airport (Windows) per selezionare la base. Potrai visualizzare l'indirizzo IP nella finestra principale.

Nota: in un computer Mac, Utility Disco AirPort è posizionata nella cartella Utility all'interno della cartella Applicazioni; in un computer con Microsoft Windows, Dischi AirPort si trova in Start > Tutti i programmi > AirPort. Apri l'applicazione oppure fai clic sull'icona della barra dei menu Disco AirPort ( ) in Mac OS X, quindi seleziona la base AirPort Extreme (802.11n) a cui è collegato il disco rigido USB.

Mac OS X

   

Attivazione automatica dei dischi rigidi

  1. Dalla finestra principale di Utility Disco AirPort, abilita "Mostra dischi AirPort nella barra dei menu".
  2. Inserisci il nome utente e la password richiesti per accedere ai dischi Airport.

Attivazione manuale dei dischi rigidi usando l'elemento Disco AirPort della barra dei menu

  1. Fai clic sull'icona Disco AirPort della barra dei menu Disco AirPort ( ) e seleziona la base con il disco rigido USB desiderato.
  2. Seleziona i dischi rigidi USB desiderati (Dischi AirPort).
  3. Inserisci il nome utente e la password richiesti per accedere ai dischi Airport.

Attivazione manuale dei volumi Mac OS Extended (HFS+)

  1. Dal menu Vai del Finder, seleziona Collegati al server.
  2. Inserisci l'indirizzo LAN IP della base AirPort Extreme (predefinito 10.0.1.1).
  3. Inserisci il nome utente e la password richiesti per accedere ai dischi Airport.
  4. Seleziona i dischi Airport desiderati tra i volumi disponibili.

Attivazione manuale dei volumi FAT16/FAT32

  1. Dal menu Vai del Finder, seleziona Collegati al server.
  2. Inserisci l'indirizzo LAN IP della base AirPort Extreme preceduto da smb:// (ad esempio, smb://10.0.1.1 ).
  3. Inserisci il nome utente e la password richiesti per accedere ai dischi Airport. Lascia vuoto il campo Workgroup a meno che non ne hai assegnato uno in Utility AirPort.
  4. Seleziona il disco AirPort desiderato tra i volumi CIFS (Common Internet File System) disponibili.

Windows XP e Vista

Nota: nell'aggiornamento 2007-002 o successivo della base AirPort, l'agente AirPort Disk è stato rinominato come AirPort Base Station Agent. Se non hai installato ancora questo aggiornamento, sostituisci AirPort Base Station Agent con AirPort Disk Agent nei passaggi successivi.

Attivazione tramite AirPort Base Station Agent

  1. Avvia AirPort Base Station Agent da C:\\Programmi\AirPort\.
  2. Assicurati che il menu della barra delle applicazioni sia abilitato da Dischi AirPort.
  3. Fai clic sull'icona di AirPort Base Station Agent sulla barra delle applicazioni.
  4. Inserisci nome utente e password.

Attivazione tramite Connetti unità di rete

  1. Vai a Computer (Start > Computer).
  2. Dal menu seleziona Strumenti e "Connetti unità di rete".
  3. Inserisci una lettera di unità non ancora utilizzata (ad esempio, "Z").
  4. Digita il percorso dell'unità. Il formato è \\indirizzoIP\nomeunità (ad esempio, \\10.0.1.1\miaunità).

Attivazione tramite Connessione server

  1. Seleziona Start > Esegui e immetti l'indirizzo IP della base AirPort Extreme (802.11n). Di default \\10.0.1.1.
  2. Quando richiesto, immetti nome utente e password.
  3. Viene visualizzata una finestra contenente una cartella per ogni unità disco connessa alla base AirPort Extreme (802.11n).

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: