Basi AirPort: impostazione e configurazione di una rete wireless estesa 802.11n

In questo articolo viene illustrato come configurare una rete wireless estesa 802.11n.

Per informazioni su altri metodi per espandere la rete wireless della base Wi-Fi e sugli elementi da prendere in considerazione prima di eseguire questa operazione, fai clic qui.

Configurazione: componenti di una rete estesa

➊ Base Wi-Fi principale (si tratta di quella connessa direttamente a internet)
➋ Base estesa

Configurazione di una rete wireless estesa

Per creare una rete wireless estesa, devi posizionare una base Wi-Fi estesa entro il raggio di portata di una base Wi-Fi principale.

Inizia dal dispositivo che verrà configurato come base Wi-Fi principale.  In seguito, configura le basi Wi-Fi estese, assicurandoti che ciascuna di esse si trovi nel raggio di portata della base Wi-Fi principale. La posizione fisica delle basi Wi-Fi estese varia in base all'ambiente e potrebbe essere necessario effettuare qualche prova.

Se hai già configurato una base Wi-Fi in passato, prima di iniziare potrebbe essere utile eseguire un ripristino delle impostazioni di default di ogni base Wi-Fi che farà parte della rete wireless estesa.

Configurazione della base Wi-Fi principale

  1. Accendi tutte le basi Wi-Fi 802.11n e aspetta che vengano visualizzate in Menu extra AirPort.
  2. Apri Utility AirPort. Sul Mac scegli Vai > Applicazioni sulla scrivania, fai clic sulla cartella Utility, quindi apri Utility AirPort. In Microsoft Windows scegli Start > Tutti i programmi > AirPort per avviare Utility AirPort.
  3. Seleziona la base Wi-Fi principale nella selezione delle basi, quindi fai clic su Continua. Nota: se viene visualizzato un messaggio che indica l'avvenuto ripristino della base Wi-Fi, fai clic su Annulla per continuare.
  4. Fai clic su Impostazione manuale. Se necessario, immetti la password della base.
  5. Fai clic su AirPort nella barra degli strumenti.
  6. Fai clic su Wireless.
  7. Scegli "Crea un network wireless" dal menu Modalità wireless.
  8. Seleziona la casella di controllo "Consenti l'estensione di questo network".
  9. Immetti un nome per la rete wireless.
  10. Facoltativo: di default, il menu Sicurezza wireless è impostato su Nessuno, in modo che non sia necessaria la password per accedere alla rete. È consigliabile fare clic sul menu Sicurezza wireless, selezionare WPA2 Personal e creare una password contenente tra gli 8 e i 63 caratteri.
  11. Dal menu Selezione canale radio seleziona Automatico.
  12. Fai clic su Aggiorna.
  13. Nella finestra successiva potrebbe venire segnalata la presenza di problemi. Dopo averli risolti, fai clic su Aggiorna.

A questo punto puoi aggiungere le basi Wi-Fi alla rete.

Configurazione di una base Wi-Fi estesa

  1. Posiziona una base Wi-Fi estesa nel raggio di portata di una base Wi-Fi principale.
  2. Assicurati che tutte le basi Wi-Fi 802.11n siano accese e che vengano visualizzare in Menu extra AirPort.
  3. Apri Utility AirPort. Sul Mac scegli Vai > Applicazioni sulla scrivania, fai clic sulla cartella Utility, quindi apri Utility AirPort. In Microsoft Windows scegli Start > Tutti i programmi > AirPort per avviare Utility AirPort.
  4. Seleziona la base Wi-Fi estesa nella selezione delle basi, quindi fai clic su Continua. Nota: se viene visualizzato un messaggio che indica l'avvenuto ripristino della base Wi-Fi, fai clic su Annulla per continuare.
  5. Fai clic su Impostazione manuale. Se necessario, immetti la password della base.
  6. Fai clic su AirPort nella barra degli strumenti.
  7. Fai clic su Wireless.
  8. Scegli "Estendi un network wireless" dal menu Modalità wireless.
  9. Scegli la rete che desideri estendere dal menu Nome network.
  10. Se necessario, immetti la password della rete e del dispositivo, quindi fai clic su Aggiorna.
  11. Nella finestra successiva potrebbe venire segnalata la presenza di problemi. Dopo averli risolti, fai clic su Aggiorna.
Data di pubblicazione: