Informazioni sul contenuto di sicurezza di OS X Mavericks 10.9.4 e sull'aggiornamento di sicurezza 2014-003

In questo documento viene descritto il contenuto di sicurezza di OS X Mavericks 10.9.4 e dell'aggiornamento di sicurezza 2014-003.

Questo aggiornamento può essere scaricato e installato tramite Aggiornamento Software o tramite il sito del supporto Apple.

Per proteggere i propri clienti, Apple non divulga, illustra o conferma alcun problema relativo alla sicurezza prima di aver eseguito un'indagine approfondita e messo a disposizione le correzioni o gli aggiornamenti necessari. Per ulteriori informazioni consulta il sito web sulla sicurezza dei prodotti Apple.

Per informazioni sulla chiave PGP per la sicurezza dei prodotti Apple leggi l'articolo Come usare la chiave PGP per la sicurezza dei prodotti Apple.

Quando possibile, vengono utilizzati ID CVE per fornire ulteriori informazioni sulle vulnerabilità.

Per informazioni su altri aggiornamenti di sicurezza consulta Aggiornamenti di sicurezza Apple.

Nota: OS X Mavericks 10.9.4 include il contenuto di sicurezza di Safari 7.0.5.

OS X Mavericks 10.9.4 e aggiornamento di sicurezza 2014-003

  • Certificate Trust Policy

    Disponibile per: OS X Lion 10.7.5, OS X Lion Server 10.7.5, OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: è stato effettuato l'aggiornamento al Certificate Trust Policy.

    Descrizione: il Certificate Trust Policy è stato aggiornato. Puoi visualizzare l'elenco completo dei certificati all'indirizzo http://support.apple.com/kb/HT6005?viewlocale=it_IT.

  • copyfile

    Disponibile per: OS X Lion 10.7.5, OS X Lion Server 10.7.5, OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: l'apertura di un file zip pericoloso potrebbe causare la chiusura improvvisa dell'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

    Descrizione: si verificava un problema di scambio byte fuori dai limiti nella gestione dei file AppleDouble negli archivi zip. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1370: Chaitanya (SegFault) collaboratore di iDefense VCP

  • curl

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un malintenzionato collegato in remoto potrebbe essere in grado di ottenere accesso alla sessione di un altro utente.

    Descrizione: cURL riutilizzava le connessioni NTLM quando era attivato più di un metodo di autenticazione, consentendo in questo modo al malintenzionato di ottenere accesso alla sessione di un altro utente.

    CVE-ID

    CVE-2014-0015

  • Dock

    Disponibile per: OS X Lion 10.7.5, OS X Lion Server 10.7.5, OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione sandboxed potrebbe essere in grado di eludere le restrizioni della sandbox.

    Descrizione: si verificava un problema relativo a un indice di array non convalidato nella gestione del Dock dei messaggi dalle applicazioni. Un messaggio pericoloso poteva causare la dereferenziazione di un puntatore non valido, comportando la chiusura improvvisa di un'applicazione o l'esecuzione di codice arbitrario.

    CVE-ID

    CVE-2014-1371: un ricercatore anonimo, collaboratore della Zero Day Initiative di HP

  • Driver della scheda grafica

    Disponibile per: OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un utente collegato in locale può leggere la memoria del kernel, che può essere usata per ignorare la funzione Address Space Layout Randomization (ASLR).

    Descrizione: si verificava un problema di lettura non nei limiti nella gestione di una chiamata di sistema. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1372: Ian Beer della Google Project Zero

  • iBooks Commerce

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un malintenzionato con accesso a un sistema potrebbe essere in grado di recuperare le credenziali dell'ID Apple.

    Descrizione: si verificava un problema nella gestione dei resoconti di iBooks. La procedura iBooks poteva registrare le credenziali dell'ID Apple nel resoconto di iBooks dove altri utenti del sistema avrebbero potuto leggerlo. Questo problema è stato risolto impedendo la registrazione delle credenziali.

    CVE-ID

    CVE-2014-1317: Steve Dunham

  • Intel Graphics Driver

    Disponibile per: OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un problema di convalida nella gestione di una chiamata API con OpenGL. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1373: Ian Beer della Google Project Zero

  • Intel Graphics Driver

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un utente collegato in locale può leggere un puntatore del kernel, che può essere usato per ignorare la funzione Address Space Layout Randomization (ASLR).

    Descrizione: era possibile recuperare dallo userland un puntatore del kernel archiviato in un oggetto IOKit. Questo problema è stato risolto attraverso la rimozione del puntatore dall'oggetto.

    CVE-ID

    CVE-2014-1375

  • Intel Compute

    Disponibile per: OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un problema di convalida nella gestione di una chiamata API con OpenCL. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1376: Ian Beer della Google Project Zero

  • IOAcceleratorFamily

    Disponibile per: OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un problema di indicizzazione in IOAcceleratorFamily. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1377: Ian Beer della Google Project Zero

  • IOGraphicsFamily

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un utente collegato in locale può leggere un puntatore del kernel, che può essere usato per ignorare la funzione Address Space Layout Randomization (ASLR).

    Descrizione: era possibile recuperare dallo userland un puntatore del kernel archiviato in un oggetto IOKit. Questo problema è stato risolto usando un ID univoco al posto di un puntatore.

    CVE-ID

    CVE-2014-1378

  • IOReporting

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un utente collegato in locale può causare il riavvio improvviso del sistema.

    Descrizione: si verificava un problema relativo alla dereferenziazione del puntatore null nella gestione degli argomenti API con IOKit. Questo problema è stato risolto attraverso la convalida aggiuntiva degli argomenti API con IOKit.

    CVE-ID

    CVE-2014-1355: cunzhang di Adlab di Venustech

  • launchd

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un underflow di numero intero in launchd. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1359: Ian Beer della Google Project Zero

  • launchd

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un overflow del buffer di heap nella gestione da parte di launchd dei messaggi IPC. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1356: Ian Beer della Google Project Zero

  • launchd

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un overflow del buffer di heap nella gestione da parte di launchd dei messaggi di resoconto. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1357: Ian Beer della Google Project Zero

  • launchd

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un overflow di numero intero in launchd. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1358: Ian Beer della Google Project Zero

  • Driver della scheda grafica

    Disponibile per: OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificavano diversi problemi relativi alla dereferenziazione del puntatore null nei driver della scheda grafica del kernel. Un file eseguibile a 32 bit pericolo potrebbe essere stato in grado di ottenere privilegi elevati.

    CVE-ID

    CVE-2014-1379: Ian Beer della Google Project Zero

  • Sicurezza: portachiavi

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un malintenzionato potrebbe essere in grado di digitare nelle finestre anche in presenza della schermata di blocco.

    Descrizione: in alcune rare circostanze la schermata di blocco non rilevava la pressione dei tasti, consentendo a un malintenzionato di digitare nelle finestre anche in presenza della schermata di blocco. Questo problema è stato risolto attraverso una migliore gestione dell'osservatore della combinazione di tasti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1380: Ben Langfeld della Mojo Lingo LLC

  • Sicurezza: Secure Transport

    Disponibile per: OS X Mountain Lion 10.8.5, OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un malintenzionato collegato in remoto potrebbe aprire due byte di memoria.

    Descrizione: si verificava un problema relativo all'accesso alla memoria non inizializzata nella gestione dei messaggi DTLS in una connessione TLS. Questo problema è stato risolto accettando i messaggi DTLS solo in una connessione DTLS.

    CVE-ID

    CVE-2014-1361: Thijs Alkemade di The Adium Project

  • Thunderbolt

    Disponibile per: OS X Mavericks dalla versione 10.9 alla 10.9.3

    Impatto: un'applicazione pericolosa potrebbe eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema.

    Descrizione: si verificava un problema di accesso alla memoria fuori dai limiti nella gestione delle chiamate API con IOThunderBoltController. Questo problema è stato risolto attraverso un migliore controllo dei limiti.

    CVE-ID

    CVE-2014-1381: Catherine aka winocm

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: