OS X Server: aggiornamento e migrazione da Mavericks o Mountain Lion

Scopri come effettuare un aggiornamento o una migrazione a OS X Server su Yosemite da OS X Server su Mavericks o Mountain Lion.

Prima di iniziare

Prima di avviare qualsiasi aggiornamento o migrazione, assicurati di disporre di un backup completo e testato o di un clone dell'installazione e dei dati del server di lavoro.

Se intendi effettuare un aggiornamento o una migrazione da Lion Server o da Mac OS X Server 10.6, consulta invece questo articolo.

Pianificazione dell'aggiornamento o della migrazione



Assicurati che il server di destinazione soddisfi i requisiti di sistema sia per OS X Yosemite sia per OS X Server. Controlla di disporre della versione più recente di OS X Server sul server di destinazione.

Accertati che tutti i server DNS o DHCP su cui si basa il tuo server restino operativi durante la procedura. Se intendi usare Xsan, assicurati di disporre di nomi host completamente risolvibili sulla rete di metadati.

Per effettuare l'aggiornamento o la migrazione di un server remoto, devi poter controllare il server utilizzando Condivisione schermo o Apple Remote Desktop.

Durante l'aggiornamento di un master Open Directory, segui le istruzioni presenti in questo articolo. Importante: la politica globale sulle password per gli account utente della rete non è preservata quando si effettua un aggiornamento o una migrazione a OS X Server (Yosemite). Prima di effettuare l'aggiornamento o la migrazione, prendi nota della politica globale sulle password e successivamente applica le stesse impostazioni nell'app Server.

Dati di servizio



I dati e le impostazioni dei servizi sono preservati durante l'aggiornamento o la migrazione. I dati di servizio archiviati nel percorso predefinito rimangono nella stessa posizione all'interno della directory /Libreria/Server. I dati dei servizi archiviati in un altro percorso vengono mantenuti in tale posizione.


Aggiornamento del server

Puoi effettuare un aggiornamento a OS X Server su Yosemite da OS X Server su Mavericks o Mountain Lion installando prima OS X Yosemite per poi installare l'app Server 4.0.

Per effettuare l'aggiornamento:

  1. Scarica e installa OS X Yosemite dal Mac App Store.
  2. Segui le istruzioni visualizzate nel programma di installazione di OS X.
  3. Dopo l'installazione configura il computer tramite Impostazione Assistita.
  4. Se necessario effettua la migrazione dei dati dell'app Server da un altro computer come parte di Impostazione Assistita.
  5. Al termine dell'installazione, della configurazione e della migrazione, acquista, scarica e installa l'app Server dal Mac App Store.
  6. Apri l'app Server e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per completare l'aggiornamento.

Migrazione del server

È possibile effettuare la migrazione da OS X Server su Mavericks o Mountain Lion a un altro computer tramite OS X Yosemite. Usa Impostazione Assistita o Assistente Migrazione incluse in Yosemite per trasferire i dati prima di aprire l'app Server.

È possibile effettuare la migrazione dei dati del server tramite uno dei seguenti metodi:

  • Un server connesso in modalità disco di destinazione
  • Un disco rigido o una partizione locale su cui è installato OS X Server
  • Un backup locale di OS X Server effettuato tramite Time Machine

La migrazione tramite una connessione di rete da un server esistente o da un backup di Time Machine non è un'opzione disponibile per OS X Server.

Per effettuare la migrazione del server:

  1. Usa Impostazione Assistita su un nuovo Mac oppure apri Assistente Migrazione dalla cartella Utility.
  2. Segui le istruzioni visualizzate sullo schermo. Seleziona un metodo di connessione supportato quando richiesto.
  3. Al termine della migrazione scarica e installa l'app Server dal Mac App Store.
  4. Apri l'app Server e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per completare la configurazione del server.


Se hai aperto l'app Server prima della migrazione dei dati del server, rimuovila prima di effettuare la migrazione, quindi reinstallala al termine della migrazione.

Data di pubblicazione: