OS X Server: aggiornamento e migrazione da Lion Server o Snow Leopard Server

Scopri come eseguire l'aggiornamento o la migrazione a OS X Server su Mavericks o Mountain Lion da Lion Server o Mac OS X Server 10.6.

Puoi eseguire l'aggiornamento a OS X Server su Mavericks o Mountain Lion da Lion Server o Mac OS X Server 10.6 installando innanzitutto OS X e poi l'app OS X Server.

Puoi eseguire la migrazione a OS X Server su Mavericks o Mountain Lion da Lion Server o Mac OS X Server 10.6 usando l'applicazione Impostazione Assistita o Assistente Migrazione di OS X per migrare i dati del server da una delle seguenti sorgenti:

  • Un server connesso in Modalità disco di destinazione
  • Un disco rigido o una partizione locale con Lion Server o Mac OS X Server 10.6 installato
  • Un backup locale effettuato con Time Machine di Lion Server o Mac OS X Server 10.6

Importante: la migrazione tramite una connessione di rete da un server esistente o da un backup effettuato con Time Machine non funzionerà per OS X Server. Per eseguire l'aggiornamento o la migrazione di un server remoto devi controllare il server utilizzando Condivisione schermo o Apple Remote Desktop.

Se stai eseguendo l'aggiornamento da OS X Server (Mountain Lion) a OS X Server (Mavericks), consulta questo articolo.

Dati dei servizi

Nella maggior parte dei casi i dati e le impostazioni dei servizi sono preservati durante l'aggiornamento o la migrazione. Per eccezioni o istruzioni speciali leggi quanto riportato di seguito prima dell'aggiornamento o della migrazione del server.

I dati dei servizi archiviati nella posizione predefinita su Lion Server o Snow Leopard Server vengono spostati nella nuova posizione predefinita relativa, all'interno della directory /Libreria/Server. I dati dei servizi archiviati in un altro percorso vengono mantenuti in questa posizione.

Nota: se hai selezionato una posizione di archiviazione alternativa per i dati in Lion Server, tale posizione viene utilizzata in Mountain Lion solo per i servizi per i quali è stata utilizzata la posizione alternativa in Lion. Per gli altri servizi viene utilizzata la posizione predefinita e non è possibile riposizionarli nella posizione alternativa.

Pianificazione dell'aggiornamento o della migrazione

Importante: prima di avviare qualsiasi aggiornamento o migrazione, assicurati di avere un backup completo e testato o un clone dell'installazione e dei dati del server di lavoro.

Assicurati che il server di destinazione soddisfi i requisiti di sistema sia per OS X sia per OS X Server. Controlla di disporre della versione più recente di OS X Server sul server di destinazione. Le seguenti istruzioni sono aggiornate a OS X Server 3 per Mavericks e OS X Server 2.2.2 per Mountain Lion. Se il server di destinazione è un nuovo Mac mini o un Mac Pro, prima di procedere con la migrazione potresti dover usare il Mac App Store per aggiornare la copia di OS X Server.

Usa Aggiornamento Software sul server sorgente per aggiornarlo alla versione più recente di Lion Server o Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard.

Leggi fino in fondo la sezione seguente per l'aggiornamento o la migrazione prima di avviare il processo. Esporta o prendi nota di qualsiasi impostazione che non deve essere aggiornata o migrata.

Assicurati che qualsiasi server DNS o DHCP da cui dipende il tuo server rimanga disponibile durante il processo di aggiornamento o migrazione.

Se hai delle repliche Open Directory, esegui innanzitutto l'aggiornamento o la migrazione del master Open Directory e assicurati che funzioni correttamente prima della migrazione delle repliche. Durante l'aggiornamento del master non è possibile connettervi i computer client per i servizi Open Directory. Sui client la ricerca di un server di replica Open Directory potrebbe avvenire con un certo ritardo. Per evitare che ciò avvenga, indirizza temporaneamente i client a una replica.

L'app Server e gli strumenti di amministrazione del server vengono rimossi durante l'aggiornamento, poiché le versioni Lion e Snow Leopard non sono supportate da Mountain Lion.

Aggiornamento da Lion Server o Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard

Per eseguire l'aggiornamento devi innanzitutto scaricare e installare Mountain Lion da Mac App Store. Segui le istruzioni nel programma di installazione e in Impostazione Assistita dopo l'installazione. Quando l'installazione e la configurazione di Mountain Lion sono completate, scarica e installa Server da Mac App Store. Apri l'app Server e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per completare l'aggiornamento.

Calendario

Il servizio iCal è ora denominato servizio Calendario.

Contatti

Il servizio Rubrica Indirizzi è ora denominato servizio Contatti.

DHCP

Se hai attivato DHCP (solo) in Lion Server o DHCP in Mac OS X Server 10.6, la configurazione viene preservata e rimane attiva quando esegui l'aggiornamento.

Se hai attivato NAT e DHCP in Server Admin in Lion Server, la configurazione non viene preservata quando esegui l'aggiornamento. Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

Servizi file

Dopo l'aggiornamento i client AFP potrebbero non riuscire più a effettuare l'autenticazione tramite Kerberos. Per il servizio AFP puoi fare riferimento a LKDC, come descritto in questo articolo.

Firewall

Il servizio Firewall non è più gestito da OS X Server. Le regole del Firewall esistenti rimangono attive dopo l'aggiornamento, ma ogni ulteriore configurazione del firewall deve essere eseguita dalla riga di comando. Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

FTP

Le impostazioni FTP non vengono preservate quando esegui l'aggiornamento da Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard (solo) perché le versioni di Server più recenti usano un software FTP diverso rispetto a Snow Leopard. Puoi configurare FTP nell'app Server in OS X Server.

Mail

Webmail non è più disponibile nel servizio Mail in OS X Server.

Le regole Mail lato server non possono essere attivate o disattivate nell'app Server. Quando esegui l'aggiornamento, le regole lato server esistenti vengono preservate.

Dopo aver eseguito la migrazione, potresti dover inserire nuovamente lo spazio di archiviazione per l'email per ogni singolo utente.

Messaggi

Adesso il servizio iChat è chiamato servizio Messaggi.

Dopo l'aggiornamento a OS X Server )Mavericks( le impostazioni "Abilita associazione server-to-server” e "Archivia tutti i messaggi” potrebbero essere disattivate. Controlla queste impostazioni e attivale di nuovo se necessario.

NAT

Il servizio NAT era fornito dal file binario natpmpd in Lion Server e dal file binario natd in Snow Leopard Server. In Mountain Lion e Mavericks natd è obsoleto e natpmpd viene usato da Condivisione Internet nel riquadro Condivisione delle Preferenze di Sistema.

Se hai attivato NAT in Server Admin in Lion Server, la configurazione non verrà preservata quando esegui l'aggiornamento. Puoi ripristinare la configurazione NAT di default disattivando e poi riattivando Condivisione Internet nelle Preferenze di Sistema. In questo modo vengono forniti i servizi NAT utilizzando l'intervallo di indirizzi IP di default da 192.168.2.2 a 192.168.2.254. Importante: è impossibile utilizzare Condivisione Internet e il servizio DHCP in OS X Server. Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

Se hai creato regole NAT con pfctl in Lion Server, queste verranno preservate e rimarranno attive quando esegui l'aggiornamento.

Se hai attivato NAT in Snow Leopard Server, la configurazione natd viene disattivata dopo aver eseguito l'aggiornamento. I file di configurazione vengono archiviati in /Libreria/Server/Migrati/privati/ecc/nat/.

NetInstall

Il servizio NetBoot è ora denominato servizio NetInstall.

Open Directory

Quando esegui l'aggiornamento di un master Open Directory, segui le istruzioni presenti in questo articolo.

Dopo l'aggiornamento a OS X Server (Mavericks) potresti visualizzare il seguente messaggio: "la connessione esistente non è stata autenticata: modifica della password rifiutata". Per maggiori informazioni consulta questo articolo

Podcast

Il servizio Podcast è stato rimosso da OS X Server. Il contenuto esistente di Podcast viene preservato durante l'aggiornamento, come descritto in questo articolo.

RADIUS

Il servizio RADIUS non è più gestito come servizio separato nell'app Server. Le configurazioni RADIUS esistenti rimangono attive dopo l'aggiornamento, anche se potrebbero apparire inattive nell'app Server finché non viene aggiornato il servizio (dal menu Vista). Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

Siti Web

Il servizio Web è ora denominato servizio Siti web. Dopo aver eseguito l'aggiornamento sono disponibili opzioni di configurazione diverse. Per ulteriori informazioni su cosa succederà alle impostazioni esistenti con l'aggiornamento, consulta questo articolo.

Wiki

I temi Wiki di Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard non verranno preservati durante l'aggiornamento. È necessario selezionare un nuovo tema per ogni wiki dopo l'aggiornamento.

Altri servizi Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard

I seguenti servizi in Snow Leopard Server che sono stati rimossi da Lion Server non sono più parte di OS X Server: Accesso mobile, MySQL, Stampa, Tomcat, Axis, QuickTime Streaming Server (QTSS) e liste e archivi di distribuzione basati su Wiki.

Migrazione da Lion Server o Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard

Per eseguire la migrazione devi innanzitutto installare Mountain Lion su un nuovo Mac o su un nuovo volume su un server esistente oppure partire da un nuovo Mac preinstallato con Mountain Lion.

Utilizza l'Impostazione Assistita di Mountain Lion o l'applicazione Assistente Migrazione per selezionare il computer di origine:

  • Un server connesso in Modalità disco di destinazione
  • Un disco rigido o una partizione locale con Lion Server o Snow Leopard Server installato
  • Un backup locale effettuato con Time Machine di Lion Server o Snow Leopard Server

Al termine della migrazione scarica e installa Server da Mac App Store (se non è preinstallato). Apri l'app Server e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per completare la configurazione del server.

Nota: se apri l'app Server prima di eseguire la migrazione dei dati del server, dovrai rimuovere l'app Server prima della migrazione e reinstallarla in seguito.

Avvisi

Dopo aver eseguito la migrazione da Snow Leopard Server devi inserire di nuovo tutti gli indirizzi email per ricevere gli Avvisi.

Calendario

Il servizio iCal è ora denominato servizio Calendario.

Contatti

Il servizio Rubrica Indirizzi è ora denominato servizio Contatti.

DHCP

Se hai attivato DHCP (solo) in Lion Server o DHCP in Mac OS X Server 10.6, la configurazione verrà preservata e rimarrà attiva quando esegui la migrazione.

Se hai attivato NAT e DHCP in Server Admin in Lion Server, la configurazione non verrà preservata quando esegui la migrazione. Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

Servizi di directory

Quando esegui la migrazione da Snow Leopard Server collegato ad Active Directory a OS X (Mavericks) devi eseguire il seguente comando in Terminale prima di installare OS X Server:

sudo /System/Library/Frameworks/OpenDirectory.framework/odmigrationtool -source /path/to/source -target /

Dove /path/to/source viene sostituito dal percorso del volume da cui stai eseguendo la migrazione.

Servizi file

I punti condivisione non sono preservati quando esegui la migrazione a Mountain Lion (solo). Consulta questo articolo per istruzioni sulle informazioni relative alla registrazione dei punti di condivisione prima della migrazione.

Firewall

Il servizio Firewall non è più gestito da OS X Server. Le regole esistenti del Firewall rimangono attive dopo la migrazione, ma ogni ulteriore configurazione del firewall deve essere eseguita sulla riga di comando. Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

FTP

Le impostazioni FTP non vengono preservate quando esegui la migrazione da Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard (solo) perché le versioni di Server più recenti usano un software FTP diverso rispetto a Snow Leopard. Puoi configurare FTP nell'app Server in OS X Server.

Mail

Webmail non è più disponibile nel servizio Mail in OS X Server.

Le regole Mail lato server non possono essere attivate o disattivate nell'app Server. Quando esegui la migrazione, le regole lato server esistenti vengono preservate.

Dopo aver eseguito la migrazione, potresti dover inserire nuovamente lo spazio di archiviazione per l'email per ogni singolo utente.

Messaggi

Adesso il servizio iChat è chiamato servizio Messaggi.

Quando esegui la migrazione a OS X Server )Mavericks( le impostazioni "Abilita associazione server-to-server” e "Archivia tutti i messaggi” potrebbero essere disattivate. Controlla queste impostazioni e attivale di nuovo se necessario.

NAT

Il servizio NAT era fornito dal file binario natpmpd in Lion Server e dal file binario natd in Snow Leopard Server. In Mountain Lion natd è obsoleto e natpmpd viene usato da Condivisione Internet nel riquadro Condivisione di Preferenze delle Sistema.

Se hai attivato NAT in Server Admin in Lion Server, la configurazione non verrà preservata quando esegui la migrazione. Puoi ripristinare la configurazione NAT di default disattivando e poi riattivando Condivisione Internet nelle Preferenze di Sistema. In questo modo verranno forniti i servizi NAT utilizzando l'intervallo di indirizzi IP di default da 192.168.2.2 a 192.168.2.254. Importante: è impossibile utilizzare Condivisione Internet e il servizio DHCP in OS X Server. Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

Se hai creato regole NAT con pfctl in Lion Server, queste verranno preservate e rimarranno attive quando esegui la migrazione.

Se hai attivato NAT in Snow Leopard Server, la configurazione natd verrà disattivata quando esegui la migrazione. I file di configurazione verranno archiviati in /Libreria/Server/Migrati/privati/ecc/nat/.

NetInstall

Il servizio NetBoot è ora denominato servizio NetInstall.

Open Directory

Quando esegui l'aggiornamento di un master Open Directory, segui le istruzioni presenti in questo articolo.

Dopo l'aggiornamento a OS X Server (Mavericks) potresti visualizzare il seguente messaggio: "la connessione esistente non è stata autenticata: modifica della password rifiutata". Per maggiori informazioni consulta questo articolo

Podcast

Il servizio Podcast è stato rimosso da OS X Server. Il contenuto esistente di Podcast verrà preservato durante la migrazione, come descritto in questo articolo.

RADIUS

Il servizio RADIUS non è più gestito come servizio separato nell'app Server. Le configurazioni RADIUS esistenti rimarranno attive dopo la migrazione, anche se potrebbero apparire inattive nell'app Server finché non viene aggiornato il servizio (dal menu Vista).Per ulteriori informazioni consulta questo articolo.

Siti Web

Il servizio Web è ora denominato servizio Siti web. Dopo aver eseguito la migrazione sono disponibili opzioni di configurazione diverse. Per ulteriori informazioni su cosa succederà alle impostazioni esistenti durante la migrazione, consulta questo articolo.

Wiki

I temi Wiki di Mac OS X Server 10.6 Snow Leopard non verranno preservati durante la migrazione. È necessario selezionare un nuovo tema per ogni wiki dopo l'aggiornamento.

Ulteriori servizi Snow Leopard

I seguenti servizi in Snow Leopard Server che sono stati rimossi da Lion Server non sono più parte di OS X Server: Accesso mobile, MySQL, Stampa, Tomcat, Axis, QuickTime Streaming Server (QTSS) e liste e archivi di distribuzione basati su Wiki.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: