Come tenere aggiornato il tuo calendario con iCloud

Con iCloud, i tuoi calendari sono sempre con te: in tasca, al polso o sulla scrivania. Quando aggiungi un appuntamento, elimini un evento o aggiorni una riunione, iCloud apporta le modifiche ovunque.

 

  
 

Calendario mostra automaticamente tutti gli account a cui hai effettuato l'accesso con il tuo ID Apple. Puoi anche aggiungere calendari o iscrizioni ai calendari dal tuo account email, dai social media e così via. I contenuti restano sempre aggiornati su tutti i tuoi dispositivi. iCloud può aiutarti a gestire eventi e appuntamenti in modo da non perderti mai niente di importante.

Per iniziare


        

Impostazione del calendario predefinito

Quando crei un nuovo evento, iCloud lo aggiunge al tuo calendario predefinito. Per semplificare l'impostazione degli appuntamenti, il calendario che usi più frequentemente (probabilmente per gli impegni di lavoro o personali) dovrebbe essere il tuo calendario predefinito. Puoi modificare il calendario predefinito dal tuo dispositivo oppure su iCloud.com.

Su iPhone, iPad o iPod touch:

  1. Vai su Impostazioni > Calendario. 
  2. Tocca Calendario di default.
  3. Scegli il calendario che vuoi usare come predefinito.

Su Mac:

  1. Apri Calendario (o iCal).
  2. Fai clic su Calendario nella barra dei menu, quindi scegli Preferenze.
  3. Nel pannello Generali, scegli il calendario che vuoi usare dal menu Calendario di default.

Su iCloud.com:

  1. Vai su Calendario >  > Preferenze.
  2. Scegli il calendario che vuoi usare dal menu Default.
  3. Fai clic su Salva.

Come gestire gli eventi

Calendario ti consente di gestire i tuoi programmi dal Mac oppure di fissare appuntamenti ovunque ti trovi in tutta facilità. Ogni modifica che inserisci viene visualizzata immediatamente su tutti i tuoi dispositivi Apple.

Aggiunta di un evento

  1. Apri Calendario.
  2. Seleziona la data dell'evento.
  3. Tocca  e inserisci i dettagli del tuo appuntamento.

Modifica di un evento

  1. Apri Calendario.
  2. Seleziona l'evento che vuoi modificare.
  3. Tocca Modifica.

Eliminazione di un evento

  1. Apri Calendario.
  2. Seleziona l'evento che vuoi eliminare.
  3. Tocca Elimina evento.

 

Puoi eliminare solo gli eventi che hai creato personalmente. Se nel tuo calendario ci sono eventi a cui ti hanno invitato altri utenti, puoi toccare Rifiuta per rimuoverli. Se vuoi rimuovere un evento da un calendario a cui hai effettuato l'iscrizione, è possibile che tu debba tornare all'origine dell'iscrizione (ad esempio, potresti dover rifiutare un evento su Facebook) perché l'evento venga eliminato dal tuo calendario iCloud.

Condivisione di calendari con la tua famiglia

Con iCloud è semplice tenere traccia dei programmi di tutta la famiglia. Quando imposti "In famiglia", viene creato un calendario della famiglia in cui tutti possono visualizzare e aggiungere gli appuntamenti, nonché ricevere avvisi in caso di modifiche. Quando i membri della tua famiglia si uniscono al gruppo, il calendario della famiglia viene visualizzato immediatamente sui dispositivi di tutti.


 


 

Se non vuoi condividere il calendario della famiglia, puoi annullare l'iscrizione direttamente dal tuo dispositivo oppure da iCloud.com, pur restando nel gruppo "In famiglia".

Modifica del fuso orario

Il tuo dispositivo aggiorna automaticamente il calendario e gli appuntamenti che vi sono contenuti in base al fuso orario dell'area geografica in cui ti trovi. Ad esempio, se ti sposti da Roma a New York, il tuo avviso delle 13:00 si attiverà alle 7:00. Se non vuoi che il fuso orario si aggiorni automaticamente, puoi modificare le impostazioni di Calendario sul dispositivo.

Su iPhone, iPad e iPod touch:

  1. Vai su Impostazioni > Calendario.
  2. Tocca Sovrapposizione fuso orario.
  3. Scorri per attivare Sovrapposizione fuso orario.
  4. Tocca Fuso orario e cerca il fuso orario che vuoi usare.

Su Mac:

  1. Apri l'app Calendario.
  2. Fai clic su Calendario nella barra dei menu, quindi scegli Preferenze.
  3. Vai al pannello Avanzate.
  4. Seleziona Attiva supporto fuso orario.

Ulteriori informazioni

Data di pubblicazione: