Accesso alle reti 802.1X in OS X Lion e Mountain Lion

Leggi di seguito le informazioni sull'accesso alle reti 802.1X in OS X Lion e Mountain Lion.

In OS X Lion e Mountain Lion l'accesso alla rete mediante l'autenticazione 802.1X viene eseguito dall'utente attualmente connesso. La sessione di autenticazione 802.1X avviene usando l'utente corrente e interagirà con l'utente per richiedere le informazioni mancanti come, ad esempio, la verifica del certificato, il nome e la password.

Su una rete Wi-Fi che richiede 802.1X, utilizza il menu Wi-Fi (oppure la sezione Wi-Fi delle preferenze Network in Impostazioni) per selezionare una rete con un SSID visibile. Puoi anche utilizzare Accedi a un altro network per connetterti a una rete con un SSID nascosto o a una rete non presente nell'elenco attuale.

Quando selezioni una rete visibile, le impostazioni appropriate vengono automaticamente selezionate e vengono richieste le informazioni di autenticazione. Quando provi ad accedere a una rete con un SSID nascosto, sarà necessario conoscere il corretto SSID e le opzioni di sicurezza adeguate.

Su una rete Ethernet che richiede 802.1X, il processo di autenticazione inizia non appena il cavo Ethernet viene connesso alla rete. Ti verrà richiesto di inserire le informazioni di autenticazione. Per disabilitare questa funzionalità, utilizza la scheda 802.1X nelle preferenze Network per l'interfaccia Ethernet e deseleziona "Abilita connessione automatica".

Puoi utilizzare questa procedura per accedere alla rete con i seguenti tipi di autenticazione EAPOL:

PEAP
TTLS (vedi nota 1)
LEAP
EAP-FAST (vedi nota 2)
TLS
 

Note

  1. TTLS utilizzerà MSCHAPv2 come metodo di autenticazione interno.
  2. EAP-FAST funzionerà solo se il server utilizza un certificato e se consente l'accesso senza PAC o con fornitura PAC autenticata.

Ulteriori informazioni

Se non riesci ad accedere a una rete con il precedente metodo oppure per utilizzare un profilo in modalità Finestra di login oppure in modalità Sistema, contatta l'amministratore della rete per richiedere un file .mobileconfig che contenga le informazioni di configurazione della rete corrette. È possibile creare un file .mobileconfig usando il servizio Gestore profilo fornito in OS X Server.

Data di pubblicazione: