OS X Server: operazioni da eseguire prima di aggiornare o migrare il database di Open Directory

Prima di aggiornare o migrare il tuo database di Open Directory, segui le operazioni descritte in questa procedura ottimale.

Verifica dell'esistenza delle assegnazioni DNS

Verifica che esistano entrambe le assegnazioni DNS per A e PTR (in un senso e nell'altro) e per il nome host del computer durante il processo di aggiornamento. L'interfaccia con l'indirizzo IP che viene risolto dal nome host deve essere attiva durante il processo di aggiornamento.

Non scollegare il computer durante il processo di aggiornamento. Se ciò è necessario, sposta il computer su una rete privata con un DNS funzionante, in cui può mantenere il proprio indirizzo IP senza essere accessibile dall'esterno.
 

Per verificare il nome host, esegui questo comando in Terminale sul server:

scutil --get HostName

In questo modo il nome host verrà visualizzato come configurato sul tuo server di Open Directory, ad esempio "server.com".


Utilizza il comando host con il nome host per verificare che la risoluzione DNS avvenga in entrambe le direzioni:

  • Verifica che il nome DNS "fully qualified" (completamente qualificato) del server corrisponda al relativo indirizzo IP pubblico mediante il comando host hostname. Ad esempio, l'immissione di host server.com restituisce:
    10.0.2.199. $ host server.com server.com has address 10.0.2.199

     
  • Verifica che il record DNS inverso del controller corrisponda al relativo nome DNS "fully qualified" mediante il comando host. Ad esempio, l'immissione dell'host 10.0.2.199 restituisce:
    server.com. $ host 10.0.2.199 199.2.0.10.in-addr.arpa domain name pointer server.com.

     

Verifica del portachiavi di sistema (Mac OS X Server 10.6.8 o versioni meno recenti)

Se stai spostando i dati da Mac OS X Server 10.6.8 o versioni meno recenti, assicurati che vi sia una voce per service com.apple.opendirectory nel portachiavi di sistema.

Assicurati che il portachiavi riporti il nome utente del nome host precedente con aggiunto un simbolo "$".
 

Disabilitazione di SSL

Se SSL è abilitato, disabilitalo prima di eseguire l'aggiornamento.

Data di pubblicazione: