Riparazione di un filesystem Xsan danneggiato

Scopri come riparare un filesystem Xsan con cvfsck.

Disattiva e interrompi il filesystem Xsan prima di procedere al controllo o alla riparazione. L'esecuzione di cvfsck su filesystem attivati potrebbe determinare segnalazioni errate di danneggiamento del filesystem.

Come stabilire se un filesystem Xsan è danneggiato

Usa questi comandi in Terminale:

sudo cvfsck -j VolumeName 
sudo cvfsck -nv VolumeName

Sostituisci VolumeName con il nome effettivo del volume Xsan.

Mentre è in esecuzione, cvfsck produce statistiche sullo stato del filesystem. Dopo la visualizzazione delle statistiche, potrebbe comparire un avviso che segnala che il filesystem è stato modificato. La comparsa di questo avviso indica che il filesystem deve essere riparato. Se vedi questo messaggio, continua con i passaggi successivi per la versione di Xsan in uso.

Se ti preoccupa che lo stato del filesystem sia risultato segnalato come "Clean" (pulito) o "Dirty" (sporco), scopri come usare cvfsck per stabilire se è necessaria una riparazione. Se cvfsck segnala che un filesystem è "Dirty" (sporco), questo non significa necessariamente che il filesystem debba essere riparato. 

Riparazione di un filesystem Xsan danneggiato

Segui questa procedura se usi Xsan 1.2 o versioni precedenti.

  1. Disattiva il volume Xsan su tutti i client e i controller dei metadati.
  2. Interrompi il volume Xsan.
    In Xsan 4 e versioni successive, l'interruzione del volume nell'app Server disattiva il volume. Nelle versioni precedenti, usa Xsan Admin per disattivare il volume prima di interromperlo.
  3. Su un controller dei metadati, apri Terminale.
  4. Esegui il comando seguente ed effettua l'autenticazione quando viene richiesto:
    sudo cvfsck -wv VolumeName
    

    In uscita cvfsck segnalerà che il filesystem è stato modificato.

  5. Esegui il comando seguente per accertarti che il processo di riparazione sia completato:
    sudo cvfsck -nv VolumeName
    

    A questo punto, se cvfsck segnala che il filesystem è stato o sarebbe stato modificato, devi contattare il supporto Apple.

Per Xsan 1.2 o versioni precedenti

  1. Usa Xsan Admin per disattivare il volume dai controller dei metadati e dalle unità client Xsan.
  2. In Xsan Admin, interrompi il volume Xsan.
  3. Su un controller dei metadati, apri Terminale.
  4. Esegui i seguenti comandi uno alla volta ed effettua l'autenticazione quando viene richiesto:
    cd /Library/Filesystems/Xsan/bin
    
    sudo ./cvfsck -j VolumeName
    
    sudo ./cvfsck VolumeName
    

    In uscita cvfsck segnalerà che il filesystem è stato modificato.

  5. Esegui il comando seguente per accertarti che il processo di riparazione sia completato:
    sudo cvfsck -nv VolumeName
    

    A questo punto, se cvfsck segnala che il filesystem è stato o sarebbe stato modificato, devi contattare il supporto Apple.

Data di pubblicazione: