Lingua

iTunes: come convertire un brano in un diverso formato di file

Puoi convertire un brano in un diverso formato di file mantenendo una copia dell'originale. Ad esempio, puoi salvare una copia di un file audio non compresso come AIFF o WAV in un formato compresso come MP3, AAC o Apple Lossless Encoder.

Salvataggio di una copia di un brano in un nuovo formato di file

Al momento della conversione da un formato di file compresso a uno non compresso (ad esempio, da MP3 a AIFF) non dovrebbe verificarsi alcuna riduzione della qualità audio. Tuttavia, durante la conversione tra formati compressi (ad esempio, MP3 e AAC) potresti invece percepirla. Se desideri codificare la musica in un formato di file diverso, dovrai importare di nuovo la musica dalla fonte originale utilizzando il nuovo formato di codifica per ottenere risultati ottimali.

Conversione di un formato di file audio

  1. Apri le Preferenze di iTunes.
    Windows: scegli Modifica > Preferenze.
    Mac: scegli iTunes >Preferenze.
  2. Fai clic sul pulsante Generale, quindi sul pulsante relativo alle impostazioni di importazione nella sezione in fondo alla finestra.
  3. Dal menu a comparsa Importa utilizzando scegli il formato di codifica in cui desideri convertire il brano, quindi fai clic su OK per salvare le impostazioni.
  4. Seleziona uno o più brani nella libreria, quindi dal menu File > Crea nuova versione scegli una delle seguenti opzioni (la voce di menu cambia a seconda di ciò che è stato selezionato nelle preferenze relative all'importazione):
    • Crea versione MP3
    • Crea versione AAC
    • Crea versione AIFF
    • Crea versione WAV
    • Crea versione Apple Lossless

Se non hai ancora importato alcuni brani in iTunes, puoi importarli e convertirli contemporaneamente. In questo modo verrà creata una copia del file convertita nella libreria iTunes in base alle Preferenze di iTunes. Per convertire tutti i brani presenti in una cartella o in un disco, tieni premuto il tasto Opzione (Mac) o il tasto MAIUSC (Windows) e scegli File > Crea nuova versione > Converti [impostazione delle preferenze di importazione]. L'impostazione delle preferenze di importazione corrisponderà a ciò che hai scelto al passaggio 3. iTunes chiederà di individuare la posizione della cartella o del disco che desideri importare e convertire. Tutti i brani presenti nella cartella o nel disco verranno convertiti. Nota: i brani acquistati in precedenza sono codificati con il formato Protected AAC che ne impedisce la conversione. Se hai la necessità di convertirli in un altro formato, segui le istruzioni riportate in questo articolo per aggiornarli.

Il brano nel suo formato originale e quello appena convertito vengono visualizzati nella libreria.

Informazioni aggiuntive

Informazioni sulla compressione

Durante la conversione di un brano, alcuni dati potrebbero andare persi a causa del modo in cui determinati formati comprimono i dati. Per questa ragione tali formati sono talvolta definiti formati "con perdita". Il vantaggio dell'utilizzo di un formato "con perdita" sta nel fatto che le dimensioni del file sono molto più piccole e quindi puoi memorizzare più brani nella stessa quantità di spazio sul disco. Lo svantaggio è che la qualità del suono potrebbe non essere tanto buona quanto l'originale, in formato non compresso. A seconda del brano, degli altoparlanti o delle cuffie e del lettore che utilizzi per riprodurre il brano, potresti non essere in grado di percepire la differenza tra un brano "con perdita" compresso e un brano che non è compresso.

Una volta compresso un brano (vale a dire che alcuni dei suoi dati sono andati persi) non puoi recuperare i dati decomprimendolo. Se converti un brano da un formato "con perdita" a un formato non compresso, la qualità del brano non migliorerà e il file occuperà solo più spazio sul disco. Ad esempio, se converti un brano in formato MP3 (formato compresso) a AIFF (formato non compresso), lo stesso occuperà molto più spazio sul disco rigido, ma la qualità audio continuerà a essere uguale a quella del file compresso. Per usufruire dei vantaggi dei formati non compressi dovrai importare esclusivamente i brani utilizzando questi formati.

Nota sul copyright

Il software iTunes può essere utilizzato per la riproduzione di contenuti. Il software è concesso in licenza all'utente solo per la riproduzione di materiale non protetto da copyright, di cui l'utente possiede il copyright o che l'utente è autorizzato a riprodurre. Se non sei certo di avere il diritto di copiare un determinato materiale, rivolgiti a un consulente legale. Per ulteriori informazioni consulta i Termini di servizio di iTunes Store.

Ultima modifica: 27-ago-2013
Utile?
No
  • Ultima modifica: 27-ago-2013
  • Articolo: HT1550
  • Viste:

    39500
  • Classifica:
    • 100.0

    (1 risposte)

Informazioni aggiuntive di supporto al prodotto