Lingua

Archiviata - Mac OS 8 e Mac OS 9: Condivisione di documenti con computer basati su Windows

La condivisione di documenti tra computer con sistemi operativi Microsoft Windows e computer con Mac OS 8 e Mac OS 9 può essere eseguita in svariati modi.

Per condividere dei documenti tra computer basati su Microsoft Windows e computer con Mac OS 8 e Mac OS 9, è possibile scegliere tra le tecniche descritte di seguito. La scelta dipenderà dall'eventuale presenza di un server e dal punto di partenza della connessione, ovvero se ha origine dal computer Macintosh o dal computer basato su Windows. Per ottenere una reale condivisione bidirezionale, sarà necessario usare due o più di queste tecniche.

Per informazioni sulla condivisione in Mac OS X, inclusa la connessione via SMB a computer basati su Windows, consultare l'articolo 106461: "Mac OS X: Condivisione Documenti".

Per informazioni sulle applicazioni terze parti citate in questo articolo, consultare la Guida Prodotti Macintosh
(http://guide.apple.com/) o il sito VersionTracker (http://www.versiontracker.com/). Le informazioni inerenti prodotti non Apple sono fornite a puro titolo informativo e non costituiscono consiglio né raccomandazione da parte di Apple. Per ulteriori ragguagli, contattare il rivenditore.

Questo articolo è stato archiviato e non viene più aggiornato da Apple.

Condivisione Web

I computer basati su Windows possono connettersi ai sistemi Macintosh mediante browser web (HTTP) dopo aver abilitato la funzionalità Condivisione Web nel pannello di controllo Condivisione Web. Scegliere Aiuto Mac dal menu Aiuto del Finder e cercare "Condivisione Web" per visualizzare svariate informazioni relative a questo argomento. Qualsiasi computer in grado di effettuare una connessione HTTP standard - non soltanto quelli con Windows o Mac OS - sarà in grado di visualizzare i documenti del sistema dell'utente tramite Condivisione Web.

Connessione da Mac OS a un server Microsoft Windows via AFP

Se si dispone di un server Windows NT o Windows 2000, è possibile abilitare AFP (Apple File Protocol), il protocollo per la condivisione di documenti nativo di Macintosh. Una volta abilitato AFP, i computer Macintosh saranno in grado di vedere il server dopo aver selezionato l'icona AppleShare in Scelta Risorse. Per informazioni sulla modalità di abilitazione di AFP su un server Windows NT o Windows 2000, consultare la relativa Guida in linea o altra documentazione fornita con il server.

Connessione da Mac OS a prodotti Microsoft Windows non server via SMB

Qualora Windows 95 o Windows 98 non offra il servizio AFP, è possibile installare sul computer Macintosh un software che gli consenta di connettersi a SMB, il protocollo per la condivisione di documenti nativo di Windows. Tra questi software vi sono, ad esempio, Dave di Thursby, Mocha SMB di MochaSofts o DoubleTalk di Connectix. Questa soluzione può rivelarsi particolarmente vantaggiosa in caso di ambienti misti Windows e Mac OS, con una maggioranza di computer basati su sistemi operativi Windows che non offrono AFP.

Nota: non è necessario alcun software aggiuntivo per Mac OS X 10.1 o successivo. Fare riferimento all'articolo 106471: "Mac OS X 10.1: Come eseguire la connessione con un volume SMB".

Connessione da Windows a server Apple via SMB

Se si dispone di un server AppleShare IP 6 o Mac OS X 10.0.3 o successivo, è possibile offrire il servizio SMB a cui far connettere i client Windows. Consultare i documenti Aiuto di AppleShare IP e Mac OS X Server e la documentazione inclusa per ulteriori informazioni sull'impostazione di questo servizio.

Connessione da Windows a un prodotto Apple non server via AFP

Qualora un prodotto Mac OS non offra il servizio SMB, è possibile installare sul computer Windows un software che gli consenta di connettersi al servizio AFP, come ad esempio PC Mac LAN di Miramar e TSTalk di Thursby. Questa soluzione si rivela particolarmente vantaggiosa in caso di ambienti misti Windows e Mac OS, con una maggioranza di computer basati su sistemi operativi Mac OS che non offrono SMB.

Altre soluzioni

In base al proprio ambiente e al proprio budget, è anche possibile usare altri applicativi terze parti, inclusi quelli distribuiti con licenza shareware e freeware. Il software terze parti installato su Mac OS 8 o Mac OS 9 può, ad esempio, fornire funzionalità server aggiuntive via FTP, un diffuso protocollo per ambienti multipiattaforma. Sono inoltre disponibili in commercio software client e server per altri noti protocolli di condivisione per ambienti multipiattaforma. Per la ricerca del software necessario, usare parole chiave come: documento, server, ftp, condivisione, Internet, connessione in rete e multipiattaforma.

Ultima modifica: 18-feb-2010
Utile?
No
Not helpful Somewhat helpful Helpful Very helpful Solved my problem
Stampa questa pagina
  • Ultima modifica: 18-feb-2010
  • Articolo: HT2973
  • Viste:

    174133
  • Classifica:
    • 40.0

    (1 risposte)