macOS High Sierra

suggerimenti di Spotlight

Siri analizza come usi il dispositivo, per fornire suggerimenti personalizzati e migliorare le ricerche

Siri impara dal modo in cui usi il dispositivo, per poter personalizzare la tua esperienza. Utilizzando informazioni archiviate sul dispositivo, come la cronologia di Safari, e-mail, messaggi e contatti, e le informazioni fornite da altre app installate, Siri può fornire suggerimenti in Spotlight, Cerca, Foto, Ricordi e molto altro. Puoi consultare la lista completa delle funzionalità che Siri personalizza nella sezione Siri delle Preferenze di Sistema, sotto Suggerimenti di Siri e privacy.

La personalizzazione viene sincronizzata su tutti i dispositivi con codifica end-to-end

Siri sincronizza in modo sicuro le informazioni, così da rendere l’esperienza coerente su tutti i dispositivi. La sincronizzazione viene effettuata con codifica end-to-end.

Per rendere i suggerimenti e i risultati di ricerca più rilevanti, alcune informazioni vengono inviate ad Apple senza essere associate a te

In alcuni casi, come quando usi i suggerimenti di Siri in Spotlight, Cerca o Safari, gli argomenti generali di interesse possono essere appresi da Siri e inviati ad Apple per rendere le tue ricerche più rilevanti. Questi argomenti di interesse (ad esempio, cucina o basket) permetteranno di fornirti risultati di ricerca più rilevanti, e usiamo tecniche di protezione della privacy per disassociare da te questi argomenti di interesse.

Oltre a questi argomenti di interesse, quando effettui una ricerca, il dispositivo invia i dati sulla ricerca, sui suggerimenti selezionati e sul relativo utilizzo ad Apple per gestire la richiesta. Queste informazioni non sono associate a te. I risultati che mostrano file e contenuti sul tuo dispositivo non verranno inviati.

Se hai attivato i servizi di localizzazione, la posizione del tuo dispositivo verrà inviata ad Apple per fornire raccomandazioni più rilevanti. Le ricerche di parole e frasi comuni potranno essere inoltrate da Apple a un motore di ricerca. Queste ricerche non vengono archiviate dal provider del motore di ricerca. Al fine di fornirti suggerimenti rilevanti per musica e video, se il tuo dispositivo può accedere a servizi in abbonamento di contenuti musicali e video, alcune informazioni come i nomi dei servizi stessi e il tipo di abbonamenti che hai sottoscritto possono essere inviate ad Apple. Il tuo nome account, numero e password non verranno inviati ad Apple. La posizione, le ricerche e le informazioni di utilizzo inviate ad Apple verranno utilizzate solo da Apple per rendere più rilevanti i suggerimenti e per migliorare gli altri prodotti e servizi Apple.

Hai il pieno controllo

Puoi impedire alle app di inviare informazioni per la personalizzazione di Siri. Apri Preferenze di Sistema, fai clic su Siri, quindi su “Suggerimenti di Siri e privacy”. Deseleziona il riquadro dell’app interessata.

Se non desideri inviare le tue informazioni ad Apple, puoi disattivare i suggerimenti di Siri. Basta andare in Preferenze di Sistema, selezionare Spotlight e deselezionare il riquadro “Suggerimenti Spotlight” e “Consenti suggerimenti Spotlight in Cerca”. In Safari, è possibile disattivare i suggerimenti Safari. Apri Safari, seleziona il menu Safari e scegli Preferenze, fai clic su Cerca, quindi deseleziona “Includi suggerimenti Safari”.

Puoi disattivare i servizi di localizzazione per i suggerimenti di Siri. Per fare ciò, apri Preferenze di Sistema, fai clic su Sicurezza e Privacy, seleziona “Servizi di localizzazione” nel pannello Privacy, seleziona Dettagli accanto a “Servizi di sistema” e deseleziona “Suggerimenti basati sulla posizione”. Disattivando i servizi di localizzazione sul dispositivo, la tua posizione precisa non verrà inviata ad Apple. Per fornire suggerimenti di ricerca rilevanti, Apple può utilizzare l'indirizzo IP della tua connessione Internet per identificare approssimativamente la posizione, facendola corrispondere con una regione geografica.

Le informazioni raccolte da Apple verranno trattate in accordo con la “Politica sulla privacy di Apple”, che può essere consultata su www.apple.com/it/privacy.