Mac OS: Risoluzione dei problemi relativi alle estensioni/ Caratteristiche di Gestione Estensioni

Questo articolo illustra le funzionalità di Gestione Estensioni e spiega come risolvere i problemi relativi alle estensioni. La sezione che riguarda la risoluzione dei problemi si trova alla fine dell'articolo.

Cenni generali
Gestione Estensioni ha fatto la sua prima comparsa con Mac OS 7.5. Consentiva agli utenti Macintosh di determinare facilmente quali INIT fossero incompatibili con altri INIT. In Mac OS 7.6 Gestione Estensioni viene notevolmente migliorata, ed è quella la versione che viene tuttora utilizzata.

In cosa consiste la risoluzione dei problemi delle estensioni?
La risoluzione dei problemi relativi alle estensioni è un processo per tentativi che impone di riavviare più volte il sistema, operazione che comunque non danneggia il computer.

Come posso sapere se esiste un conflitto tra estensioni?
Se è possibile avviare il computer con le estensioni attive e il problema non si ripresenta, allora si tratta di un conflitto tra estensioni. Se il problema persiste utilizzando il gruppo Mac OS 8.x Completo, è necessario reinstallare il software di sistema.

Disabilitare tutte le estensioni in Gestione Estensioni equivale a tenere premuto il tasto Maiuscole all'avvio?
Non proprio. Per maggiori informazioni consultare l'articolo TIL 17392.

Caratteristiche di Gestione Estensioni:



Cosa sono i gruppi?




Figura 1: Immagine del gruppo


Un gruppo è formato da estensioni, controlli, estensioni di sistema, elementi Avvia con e Smetti con. Gruppo Selezionato visualizza il nome del gruppo di estensioni in uso.

Mac OS 8.x Completo e Mac OS 8.x Base sono gruppi protetti () forniti da Apple. Si tratta di gruppi testati di estensioni che vanno duplicati per poter essere modificati. Impostazioni ad Hoc è il nome generico di un gruppo a cui non è stato assegnato un nome particolare.

 

È possibile rinominare, duplicare, ripristinare e eliminare i gruppi:


Figura 2: Menu Archivio


Inoltre si possono utilizzare diverse opzioni di visualizzazione:

Figura 3: Menu Vista

All'interno di Gestione Estensioni, aprire il menu Vista. La visualizzazione come cartelle non è l'unica opzione disponibile. Selezionando "come Pacchetti", è possibile attivare e disattivare interi pacchetti software con un unico clic (molto utile durante la risoluzione di problemi delle estensioni). La vista come elementi mostra un lungo elenco di tutte le estensioni, i controlli e gli elementi Avvia con e Smetti con (simile a Gestione Estensioni di Mac OS 7).

Apertura di Gestione Estensioni all'avvio
Durante l'avvio, prima che vengano visualizzate le estensioni, tenere premuta la barra spaziatrice per aprire Gestione Estensioni. Le modifiche apportate influenzano direttamente l'avviamento in corso, in questo modo non è necessario riavviare di nuovo. Con questa procedura si dispone delle stesse opzioni che si avrebbero operando dal Finder, la maggior parte delle quali si trova nella finestra a comparsa Gruppo Selezionato.

Dopo aver premuto i tasti Comando e Opzione e avere chiuso la finestra, sarà completato l'avvio.

Figura 4: pulsante Chiudi

Posso fare una copia di backup del mio elenco di estensioni?
Non esattamente. È possibile registrare un elenco in un documento SimpleText con il menu Archivio. Si può anche creare un resoconto utilizzando Apple System Profiler, oltre a altre utili informazioni sul sistema. Non è possibile importare gruppi.

Identificazione delle estensioni
Controllare la sezione Mostra Info Elemento. Le informazioni riportate dipendono da cosa è stato scritto dal produttore nell'estensione. Si può anche scegliere l'opzione Informazioni nel menu Composizione mentre ci si trova in Gestione Estensioni.


Figura 5: Mostra Info Elemento

Cosa sono le cartelle Estensioni e Estensioni (Disabilitate)?



Nella Cartella Sistema si trovano le cartelle Estensioni e Estensioni (Disabilitate), aggiornate da Gestione Estensioni. Sono create automaticamente se non vengono individuate nella Cartella Sistema. Quando si chiude Gestione Estensioni, tutte le modifiche apportate sono spostate dal Finder alla cartella appropriata. Ad esempio, si può disabilitare un'estensione in Gestione Estensioni e quando si chiude il controllo, l'elemento in questione viene trasferito dalla cartella Estensioni a quella Estensioni (Disabilitate).


Risoluzione dei problemi relativi alle estensioni.
Per prima cosa, registrare il gruppo che causa problemi. Selezionare quindi Mac OS 8.x Completo o Base e riavviare. Se il problema persiste, provare a disabilitare le estensioni riavviando il computer tenendo premuto il tasto Maiuscole. Se ciò non basta, reinstallare il software di sistema.

Duplicare il gruppo Mac OS 8.x e chiamarlo, ad esempio, "Test". Utilizzando il gruppo che crea problemi, determinare quali estensioni di quel gruppo non compaiono nella lista "Test". Attivare da 3 a 5 di tali elementi mentre è selezionato il gruppo "Test" e riavviare. Proseguire in questo modo, attivando elementi e riavviando, fino a quando non si verifica di nuovo il problema. È anche possibile attivare un pacchetto alla volta se si sceglie la Vista come Pacchetti.

Quando si verifica il problema si sa che ciò dipende da uno degli ultimi elementi attivati. Iniziare quindi a disabilitare l'ultimo gruppo, un'estensione alla volta, per individuare l'elemento all'origine del problema.

Una volta scoperta l'estensione problematica, verificare eventuali incompatibilità della versione in uso con altre estensioni o con Mac OS. Se si sono escluse incompatibilità, allora provare a rimuovere e reinstallare il software che ha installato l'estensione.

Ricordarsi di utilizzare un'applicazione di utilità che verifica e ripara i dischi, come Disk First Aid. Se si reinstalla un pacchetto software, assicurarsi di avere rimosso le preferenze del programma in questione dalla cartella Preferenze. È sufficiente trascinare le preferenze nel Cestino e quindi vuotarlo.

Se il problema persiste, contattare il rivenditore per assistenza.

Data di pubblicazione: