Come spedire le AirPods Max a Apple con il servizio sostituzioni express negli Stati Uniti e in Canada

Ecco come rispedire le tue AirPods Max a Apple dopo aver ricevuto un prodotto sostitutivo.

Spedisci le AirPods Max a Apple

  1. Individua il nome del corriere sull'etichetta di spedizione per la restituzione.
  2. Visita il sito web del corriere per prenotare il ritiro o individuare un punto di consegna.
  3. Fatti rilasciare una ricevuta dal corriere.
  4. Verifica lo stato della tua richiesta di assistenza.

© 2022 Apple Inc. Tutti i diritti riservati. Apple, il logo Apple e iTunes sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi o aree geografiche. AppleCare è un marchio di servizio di Apple Inc., registrato negli Stati Uniti e in altri Paesi e aree geografiche. Altri nomi di prodotti e aziende citati nel presente documento potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

AVVISO PER I CONSUMATORI IN CALIFORNIA

1. Il fornitore del servizio di assistenza dovrà fornire ai clienti, come indicato nella sezione 9844 del California Business and Professions Code, un preventivo per la riparazione in forma scritta. Il fornitore del servizio di assistenza non potrà addebitare alcun costo per il lavoro svolto o le parti fornite in eccesso rispetto al preventivo senza il consenso preliminare del cliente. Laddove indicato per iscritto, il fornitore del servizio di assistenza può addebitare un costo ragionevole per i servizi forniti allo scopo di stabilire la natura del malfunzionamento in vista della stesura di un preventivo scritto per la riparazione. Per informazioni, è possibile contattare il Bureau of Electronic and Appliance Repair, Department of Consumer Affairs, Sacramento, CA 95814. 

2. I clienti che hanno acquistato questo prodotto in California hanno diritto a ricevere i servizi di assistenza e riparazione durante il periodo di garanzia. La validità della garanzia verrà estesa di un periodo corrispondente al numero complessivo di giorni in cui il prodotto rimane in assistenza per le riparazioni in garanzia. Qualora venga accertato un difetto durante il periodo di garanzia, quest'ultima avrà validità finché il difetto non verrà riparato. 

Il periodo di garanzia verrà inoltre esteso se le riparazioni in garanzia non sono state eseguite a causa di ritardi dovuti a circostanze che esulano dal controllo dell'acquirente oppure se le riparazioni in garanzia non hanno posto rimedio al difetto e l'acquirente notifica al produttore o al venditore l'esito negativo delle riparazioni entro 60 giorni dal relativo completamento. 

Se, dopo un numero ragionevole di tentativi, il difetto non è stato riparato, l'acquirente può restituire il prodotto per una sostituzione o un rimborso. In entrambi i casi, sarà addebitato un importo ragionevole per l'utilizzo. L'estensione della validità non influisce sulle tutele o sui rimedi di cui l'acquirente può usufruire ai sensi di altre leggi. 

Data di pubblicazione: