Come spedire un iPhone a Apple per l'assistenza negli Stati Uniti e in Canada

Seleziona il Paese o l'area geografica.

Ci dispiace che il tuo iPhone non stia funzionando come previsto.

Dopo aver contattato Apple per l'assistenza, riceverai un kit che contiene tutto l'occorrente per restituire l'iPhone a Apple.

Prima di spedire l'iPhone

Segui questi passaggi prima di inviare il tuo iPhone in assistenza per una riparazione o una sostituzione. Se il dispositivo non si accende o non risponde, completa il maggior numero possibile di passaggi:

  1. Esegui il backup dell'iPhone.  Per proteggere i tuoi dati, segui i passaggi riportati nella sezione “Prima di inviarlo per l'assistenza” di questo articolo.
  2. Rimuovi il dispositivo da Trova il mio iPhone.
  3. Se possibile, carica completamente l'iPhone e spegnilo.
  4. Rimuovi la scheda SIM dall'iPhone, se presente, e conservala in un luogo sicuro.  Se l'iPhone non usa una scheda SIM, contatta il tuo fornitore di servizi wireless per sospendere il servizio.

Imballare l'iPhone utilizzando gli appositi materiali inclusi

  1. Inserisci l'iPhone nella busta. Non includere gli auricolari stereo, il cavo USB, l'alimentatore o altri accessori.
  2. Inserisci la busta nella confezione di spedizione.
  3. Rimuovi l'etichetta superiore dalla confezione di spedizione poiché deve rimanere a te come ricevuta. Assicurati che l'etichetta di spedizione del reso rimanga sulla confezione.
  4. Sigilla la confezione con il nastro adesivo fornito e assicurati che l'etichetta rossa, nera e bianca della batteria sia chiaramente visibile all'esterno della confezione.

Spedire l'iPhone a Apple

  1. Individua il nome del corriere sull'etichetta di spedizione del reso.
  2. Visita il sito web del corriere per programmare un ritiro o individuare un punto di consegna.*
  3. Fatti rilasciare una ricevuta dal corriere.
  4. Verifica lo stato della tua richiesta di assistenza.

*Apple non è responsabile di eventuali danni arrecati al prodotto durante la spedizione nel caso il pacco non venga sigillato correttamente o non sia consegnato al corriere in buone condizioni.

Usare l'iPhone riparato o sostitutivo

  1. Se l'iPhone usa una scheda SIM, inseriscila nel dispositivo.
  2. Esegui il ripristino dell'iPhone da un backup iCloud o iTunes.
  3. La funzione Trova il mio iPhone dovrebbe essere attivata di default, ma se lo desideri puoi verificarlo.

© 2019 Apple Inc. Tutti i diritti riservati. Apple, il logo Apple, iPhone e iTunes sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. AppleCare e iCloud sono marchi di servizio di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri Paesi. Altri nomi di prodotti e aziende citati nel presente documento potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

AVVISO PER I CONSUMATORI IN CALIFORNIA

1. Il fornitore del servizio di assistenza dovrà fornire ai clienti, come indicato nella sezione 9844 del California Business and Professions Code, un preventivo per la riparazione in forma scritta. Il fornitore del servizio di assistenza non potrà addebitare alcun costo per il lavoro svolto o le parti fornite in eccesso rispetto al preventivo senza il consenso preliminare del cliente. Laddove indicato per iscritto, il fornitore del servizio di assistenza può addebitare una tariffa ragionevole per i servizi forniti allo scopo di determinare la natura del malfunzionamento in vista della redazione di un preventivo scritto per la riparazione. Per informazioni, contatta il Bureau of Electronic and Appliance Repair, Department of Consumer Affairs, Sacramento, CA 95814.

2. I clienti che hanno acquistato questo prodotto in California hanno diritto a ricevere i servizi di assistenza e riparazione durante il periodo di garanzia. La validità della garanzia verrà estesa di un periodo corrispondente al numero complessivo di giorni in cui il prodotto rimane in assistenza per le riparazioni in garanzia. Qualora venga accertato un difetto durante il periodo di garanzia, quest'ultima avrà validità finché il difetto non verrà riparato. Il periodo di garanzia verrà inoltre esteso se le riparazioni in garanzia non sono state eseguite a causa di ritardi dovuti a circostanze che esulano dal controllo dell'acquirente oppure se le riparazioni in garanzia non hanno posto rimedio al difetto e l'acquirente notifica al produttore o al venditore l'esito negativo delle riparazioni entro 60 giorni dal relativo completamento. Se, dopo un numero ragionevole di tentativi, il difetto non è stato risolto, l'acquirente può restituire il prodotto per una sostituzione o un rimborso. In entrambi i casi, sarà effettuato l'addebito di un importo ragionevole per l'utilizzo. L'estensione della validità non influisce sulle misure di protezione o sui rimedi di cui l'acquirente può usufruire ai sensi di altre leggi.

Data di pubblicazione: