Se il browser web indica che manca il plugin QuickTime

Un numero ristretto di pagine web meno recenti continua a basarsi sul plugin web QuickTime 7 legacy per la riproduzione dei contenuti multimediali. Questo plugin non è più attivo nelle versioni recenti di macOS e in alcuni browser web.

Questo articolo è stato archiviato e non viene più aggiornato da Apple.

Se visiti una pagina web che richiede il plugin QuickTime 7 legacy, il browser web potrebbe visualizzare un messaggio che indica che il plugin non è presente o non è supportato.

  • Questo plugin non è più attivo in macOS Sierra, El Capitan, Yosemite e Mavericks. I siti web usano sempre di più lo standard web HTML5, in grado di offrire un'esperienza di riproduzione video migliore su un'ampia gamma di browser e dispositivi.
  • Le versioni recenti di alcuni browser web di terze parti non supportano più i plugin web legacy.

Ripristina il plugin, se necessario

Se non puoi attendere l'aggiornamento della pagina web da parte dell'autore, puoi ripristinare il plugin web QuickTime 7 legacy. Lasciare disattivati i plugin legacy del browser migliora la sicurezza del Mac, quindi dovresti eseguire questi passaggi solo se necessario.

  1. Assicurati di utilizzare Safari o un altro browser che supporti i plugin web legacy.
  2. Dalla barra dei menu nel Finder scegli Vai > Vai alla cartella.
  3. Nel campo di ricerca digita /Libreria/Internet Plug-Ins e fai clic su Vai. Si apre la cartella Internet Plug-Ins.
  4. Mentre tieni premuto il tasto Comando (⌘), fai doppio clic sulla cartella Disabled Plug-Ins per aprirla in una nuova finestra.
  5. Trascina questi due file dalla cartella Disabled Plug-Ins alla cartella Internet Plug-Ins:
    • QuickTime Plugin.plugin
    • nslQTScriptablePlugin.xpt
  6. Se viene richiesta l'autenticazione, fai clic su Autentica, quindi inserisci il nome e la password di un amministratore.
  7. Chiudi e riapri il browser web. Ora dovresti riuscire a riprodurre i contenuti multimediali. 

Per disattivare nuovamente il plugin web QuickTime 7 legacy, sposta di nuovo i file nella cartella Disabled Plug-Ins.

Aggiorna le pagine web affinché non richiedano più il plugin

Se sei uno sviluppatore web, aggiorna le tue pagine sostituendo tutti i tag <embed> che richiamano il plugin QuickTime 7 legacy con il tag HTML5 <video>, che consente la riproduzione dei contenuti multimediali nella maggior parte dei browser web moderni per dispositivi mobili e desktop, senza la necessità di ulteriori programmi software o plugin. Sono disponibili molte informazioni sull'uso di questo tag.

Se usi il plugin web QuickTime 7 legacy per la visualizzazione di immagini panoramiche, è consigliabile passare a un visualizzatore di immagini panoramiche basato su HTML5. Cerca nel web un visualizzatore di immagini panoramiche che non richieda un plugin web.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: