Configurazione e utilizzo di Torna al mio Mac

Grazie a Torna al mio Mac puoi connetterti in tutta sicurezza ad altri Mac tramite internet.

Torna al mio Mac è una funzione di iCloud che permette di configurare una rete di computer Mac a cui accedere in remoto. Torna al mio Mac consente di eseguire le operazioni seguenti:

  • Condivisione di file: una volta selezionati file e cartelle sul Mac in remoto puoi trascinarli sul Mac in locale.
  • Condivisione dello schermo: puoi usare il Mac in remoto come se lavorassi in locale e aprire applicazioni o modificare documenti tramite il mouse e la tastiera locali.

A partire da macOS Mojave, Torna al mio Mac non è più disponibile. Scopri come utilizzare invece Cloud Drive, la condivisione dello schermo e Apple Remote Desktop.

Requisiti

Per configurare e usare Torna al mio Mac, sono necessari gli elementi seguenti:

  • Due o più computer Mac con OS X Lion 10.7.5 o versioni successive, ma non successive a macOS High Sierra. Su ciascun computer devi aver effettuato l'accesso ad iCloud con lo stesso ID Apple.
  • Una base irPort Express, AirPort Time Capsule o Airport Extreme oppure un router internet che supporti UPnP o NAT-PMP, con la versione del firmware più recente disponibile. La base AirPort richiede il firmware in versione 7.6.1 o successive e AirPort Utility 6.3 o versioni successive.
  • La condivisione dello schermo richiede una connessione internet bidirezionale (trasmissione/ricezione) a 300 Kbps o superiore tra i computer, mentre la condivisione dei file può essere eseguita anche con connessioni più lente. Se la condivisione dei file non funziona come previsto, controlla le impostazioni e le connessioni.
  • Un firewall che consente la connessione in remoto. Alcuni firewall potrebbero impedire determinate connessioni Torna al mio Mac. Ad esempio, potrebbe risultare impossibile connettersi da casa al computer Mac presente in ufficio, pur riuscendo a connettersi dall'ufficio al Mac di casa. Per sapere se il firewall consente le connessioni Torna al mio Mac rivolgiti all'amministratore della rete aziendale. 

Per utilizzare AirPort Extreme o AirPort Time Capsule per accedere ai file su un disco rigido esterno, ti serve un disco rigido USB formattato come Mac OS Extended (Journaled). Il disco rigido usato con Torna al mio Mac viene visualizzato come base nella sezione Condivisi della barra laterale del Finder.

Configurazione di Torna al mio Mac

Per iniziare, devi configurare Torna al mio Mac su ciascun Mac che desideri usare. 

  1. Scegli menu Apple () > Preferenze di Sistema, quindi fai clic su iCloud.
  2. Se non hai ancora effettuato l'accesso a iCloud, immetti l'ID Apple che usi in iCloud e fai clic su Accedi.
  3. Seleziona Torna al mio Mac.
  4. Segui le eventuali istruzioni di configurazione visualizzate accanto a Torna al mio Mac.
  5. Imposta le opzioni di sicurezza.

Se desideri accedere ai file presenti su un disco rigido collegato a una base AirPort Extreme o AirPort Time Capsule, segui i passaggi per configurare Torna al mio Mac sulla tua base:

  1. Assicurati di usare la stessa rete LAN utilizzata dalla base AirPort che vuoi configurare.
  2. Apri Utility AirPort, disponibile nella cartella Utility all'interno della cartella Applicazioni.
  3. Seleziona la base AirPort che desideri usare con Torna al mio Mac e fai clic su Modifica. Se la base non risulta disponibile, fai clic su Altri dispositivi Wi-Fi per ottenere un elenco di basi disponibili. Dal menu a comparsa potresti dover scegliere un'interfaccia di rete diversa.
  4. Digita la password per la base AirPort. Questa password è diversa da quella di iCloud.
  5. Fai clic sul pannello Base AirPort.
  6. Nella sezione Torna al mio Mac fai clic sul pulsante + e immetti l'ID Apple e la password usati per Torna al mio Mac. Viene visualizzato un indicatore di stato verde a indicare che la funzione Torna al mio Mac è attiva.
  7. Fai clic su Aggiorna per salvare le modifiche.

Connessione a un Mac o a una base AirPort in remoto nella rete Torna al mio Mac

Dopo aver configurato ogni Mac o base Airport, puoi eseguirne la connessione in remoto:

  1. Dalla barra dei menu nel Finder, scegli Finder > Preferenze, quindi fai clic sul pannello Barra laterale.
  2. Nella sezione Condivisi seleziona Torna al mio Mac. 
  3. Apri una finestra del Finder e individua la sezione Condivisi nella barra laterale. Se non vengono visualizzati computer o basi condivisi, posiziona il puntatore sulla parola Condivisi e fai clic su Mostra.
  4. Seleziona il computer o la base in remoto a cui desideri accedere e fai clic su Connetti come (per condividere un schermo con il Mac in remoto seleziona il Mac e fai clic su Condividi schermo). Se non visualizzi il Mac o la base che desideri, fai clic su Tutti per vedere un elenco dei computer Mac e delle basi disponibili.

Rimozione di un Mac o di una base AirPort dalla rete Torna al mio Mac

Puoi disattivare Torna al mio Mac in qualunque momento. Questa operazione comporta la rimozione del Mac o della base AirPort dalla rete Torna al mio Mac.

Per rimuovere un Mac, segui questi passaggi:

  1. Scegli menu Apple () > Preferenze di Sistema, quindi fai clic su iCloud.
  2. Deseleziona Torna al mio Mac per disattivarlo. Oppure fai clic su Esci per uscire completamente da iCloud.

Per rimuovere una base, segui questi passaggi:

  1. Apri Utility AirPort, disponibile nella cartella Utility all'interno della cartella Applicazioni.
  2. Seleziona la base AirPort che non vuoi più usare e fai clic su Modifica. Se la base non risulta disponibile, fai clic su Altri dispositivi Wi-Fi per ottenere un elenco di basi disponibili. Prova anche a scegliere un'interfaccia di rete diversa dal menu a comparsa.
  3. Digita la password per la base AirPort. Questa password è diversa da quella di iCloud.
  4. Seleziona il pannello Base AirPort.
  5. Nella sezione Torna al mio Mac fai clic sul pulsante - e inserisci l'ID Apple usato per Torna al mio Mac. L'indicatore di stato verde dovrebbe non essere più visibile a indicare che la funzione Torna al mio Mac è disattivata.
  6. Fai clic su Aggiorna per salvare le modifiche.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: