L'ABC per passare al Mac: passare da Esplora risorse al Finder

Informazioni sul Finder e sulle relative analogie con Windows Explorer.

Questo articolo è stato archiviato e non viene più aggiornato da Apple.

Anche se all'inizio potresti sentirti spaesato nel mondo Mac, sarai ben felice di scoprire che il Finder ha alcuni elementi simili a quelli di Esplora risorse. Ad esempio, puoi utilizzare un desktop (la Scrivania) e le finestre, le funzioni disponibili nei menu, i tasti di scelta rapida della tastiera per muoverti più velocemente e altro ancora.

In Windows utilizzavi Esplora risorse per gestire i file. In Mac OS X puoi farlo utilizzando il Finder. Puoi cercare file, copiarli, spostarli o eliminarli, visualizzare le connessioni al file server, i DVD inseriti e le unità USB.

Elementi della Scrivania e del Finder su Mac OS X e i loro equivalenti in Esplora risorse

Ecco un esempio della Scrivania e della finestra del Finder nel Mac (in modalità di visualizzazione Cover Flow), con le etichette per il confronto con Windows. Alcune delle seguenti funzionalità di Mac OS X potrebbero non essere disponibili in Windows.

  1. Menu Apple (): simile al menu Start di Windows, viene utilizzato per accedere a funzioni come Aggiornamento Software (equivalente agli aggiornamenti di Windows), Preferenze di Sistema (equivalente a Pannello di controllo), Stand-by, Logout e Spegni.
  2. Barra dei menu: si trova sempre nella parte superiore dello schermo. Contiene il menu Apple, il menu delle applicazioni attive, la barra dei menu extra e l'icona di Spotlight. Nel menu del Finder sono presenti elementi come Preferenze Finder, Servizi e Svuota il Cestino in modo sicuro.
  3. I pulsanti di chiusura, riduzione a icona e zoom della finestra del Finder sono identici a quelli di Windows, ma si trovano sulla sinistra. Nota: la chiusura di tutte le finestre di applicazione in Mac OS X non sempre consente di chiudere l'applicazione come avviene in Windows. In Mac OS X ogni menu di applicazione ha un'opzione Esci che è possibile richiamare utilizzando la combinazione di tasti Comando-Q.
  4. Pulsanti di visualizzazione della finestra del Finder, equivalenti alle opzioni contenute nel menu Visualizza di Esplora risorse.
    • Vista icone: simile alla modalità di vista a icone di Windows, è utilizzato per visualizzare i contenuti delle cartelle come una serie di icone. È anche possibile "passare sopra" alle icone di documenti multipagina o di filmati QuickTime per ottenere una miniatura del contenuto.
    • Vista elenco: simile alla modalità di visualizzazione Dettagli di Windows, è utilizzata per visualizzare la cartella come se fosse un foglio di calcolo. Le dimensioni di ogni cartella possono essere aumentate facendo clic sul triangolo di apertura all'immediata sinistra della cartella. Potrai ordinare facilmente i file per nome, data di modifica e così via. Per aggiungere o rimuovere colonne degli attributi, scegli Mostra opzioni vista nel menu Vista. Puoi modificare l'ordine in senso crescente o decrescente e tornare a quello originale con un clic sul titolo della colonna.
    • Vista colonna: consente di visualizzare i livelli gerarchici del disco rigido, disponendo in ciascuna colonna il contenuto di una cartella.
    • Vista Cover Flow: consente di visualizzare il contenuto della cartella come avviene con la funzionalità Cover Flow in iTunes. È possibile visualizzare anteprime di immagini, documenti e filmati e guardare documenti e filmati.
  5. Menu Azione: in modo analogo al clic con il tasto destro del mouse in Esplora risorse, consente l'accesso rapido alle funzioni del Finder per gli elementi selezionati, come Ottieni informazioni, Visualizzazione rapida, Sposta nel Cestino e Servizi.
  6. Disposizione elementi: simile a Raggruppa per, Disponi in pila per in Esplora risorse, raggruppa gli elementi in una cartella secondo un determinato criterio, come Nome, Tipo, Applicazione, Ultimo utilizzo, Data di aggiunta e così via.
  7. Campo di ricerca: simile a Cerca di Windows, quando digiti una parola o una frase, Spotlight inizia a cercare corrispondenze nel Mac.
  8. Icona Spotlight: simile a Cerca di Windows, permette di visualizzare il campo di ricerca Spotlight per effettuare ricerche di qualsiasi elemento presente nel Mac.
  9. Pulsanti Indietro/Avanti: come in Esplora risorse, quando ti sposti all'interno della finestra del Finder, puoi utilizzare il pulsante Indietro per tornare al passaggio precedente e il pulsante Avanti per passare a quello successivo.
  10. Barra laterale: simile al Riquadro attività in Windows Explorer, gli elementi vengono raggruppati per categorie: Preferiti, Condivisi e Dispositivi. La sezione Preferiti consente l'accesso rapido alla Scrivania, ad Applicazioni, ai download e a Documenti. Le sezioni Condivisi e Dispositivi mostrano gli elementi connessi al Mac, quali un disco rigido, iDisk, punti di condivisione della rete, una scheda di memoria SD o i DVD.
  11. Contenuto Cover Flow: consente di visualizzare un'anteprima istantanea degli archivi e di sfogliare i documenti o di guardare un filmato di QuickTime.
  12. Icona dell'applicazione Finder: come in Esplora risorse, facendo clic su quest'icona viene visualizzato il Finder e, se non vi sono finestre del Finder aperte, ne viene aperta una.
  13. Il Dock: simile alla barra delle applicazioni di Windows, consente di accedere rapidamente al Finder e alle applicazioni, alle cartelle e ai file più utilizzati. È possibile aprirli con un solo clic.
  14. Cestino: simile al Cestino di Windows, conserva gli elementi eliminati fino a che non lo svuoti. Puoi anche espellere DVD, schede di memoria SD o unità esterne collegate al Mac trascinandoli nel Cestino (facendolo i dischi vengono espulsi, gli altri dispositivi vengono scollegati).

Ulteriori informazioni

L'ABC per passare al Mac: in Windows ero abituato a..., che presenta un riepilogo delle funzioni di Windows e delle relative funzioni in Mac OS X.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: