Utilizzo di MSConfig per risolvere i conflitti in Windows Vista, Windows 7 e Windows 8

In Windows Vista, Windows 7 e Windows 8, alcuni processi in background possono influenzare il funzionamento corretto, l'apertura e persino l'installazione di applicazioni come iTunes. Scopri come risolvere questi conflitti disabilitando alcuni elementi tramite Utilità Configurazione di sistema (MSConfig) in Windows.

L'utilizzo di MSConfig per risolvere i conflitti in Windows XP è discusso in questo articolo.

Importante: se stai già utilizzando l'opzione Avvio selettivo in Windows (vedi il punto 5 di seguito), devi tener traccia degli elementi disabilitati e riabilitati. Quindi, dopo avere eseguito questa procedura di risoluzione dei problemi, puoi riportare il computer nelle condizioni in cui si trovava. Selezionando Avvio normale si potrebbero abilitare elementi che non venivano utilizzati, il che potrebbe causare dei problemi.

  1. Windows 8: nella barra degli indirizzi in Esplora file digita msconfig e premi Invio.
    Windows 7 e Windows Vista: nel menu Start fai clic su Tutti i programmi, quindi su Accessori.
    Fai clic su Esegui. Viene visualizzata la finestra Esegui (Prompt dei comandi). Digita msconfig nel campo Apri, quindi fai clic su OK.
  2. Se Windows richiede l'autorizzazione per procedere, fai clic su Continua. Viene aperto Utilità Configurazione di sistema.
  3. Fai clic sulla scheda Generale.

  4. Scegli l'opzione "Avvio selettivo".
  5. Deseleziona la casella di controllo "Carica elementi di avvio".

    Nota: questo passaggio richiede la disabilitazione dei servizi di sistema e degli elementi di avvio di terze parti, il che potrebbe impedire il corretto funzionamento di software o hardware OEM sul tuo computer. Ad esempio, può influire sul funzionamento dei pulsanti di controllo dei dispositivi CD/DVD sui computer portatili o impedire il corretto funzionamento di tastiere e mouse. Questo è necessario solo durante la risoluzione dei problemi, per isolare meglio i conflitti di terze parti con il software Apple.

  6. Fai clic sulla scheda Avvio.
  7. Nell'elenco seleziona le caselle di controllo "iTunes" e "QuickTime".
    Nota: è possibile che QuickTime non sia presente nell'elenco.
  8. Fai clic sulla scheda Servizi.
  9. Assicurati che la casella di controllo "Nascondi tutti i servizi Microsoft" sia selezionata.
  10. Fai clic su Disabilita tutto.


    Nota: se intendi risolvere un problema legato a iPad, iPhone o iPod touch, seleziona la casella di controllo Apple Mobile Device.

  11. Fai clic su OK.
  12. Fai clic su Riavvia. Dopo il riavvio (e l'accesso a Windows) potresti visualizzare un messaggio che indica che Windows ha bloccato i programmi di avvio e nell'area di notifica (sulla destra) della barra delle attività viene visualizzata l'icona Programmi ad esecuzione automatica bloccati. Fai clic sul messaggio.

  13. Fai clic sull'icona Programmi a esecuzione automatica bloccati, seleziona Esegui programmi bloccati, quindi Utilità Configurazione di sistema.

  14. Se Windows richiede l'autorizzazione per procedere, fai clic su Continua. Viene visualizzato il messaggio "L'Utilità Configurazione di sistema è stata utilizzata per apportare modifiche alla modalità di avvio di Windows". Fai clic su OK. Viene avviato Utilità Configurazione di sistema. Non fare clic su OK in questo punto per evitare di dover ripetere la procedura. Prova innanzitutto a riprodurre il problema che si era verificato.

Se seguendo questa procedura il problema viene risolto, utilizza Utilità Configurazione di sistema per attivare i servizi di sistema e gli elementi di avvio uno (o pochi) alla volta, riavviando il computer dopo aver attivato l'elemento o gli elementi, per identificare quale servizio di sistema o elemento di avvio causa il conflitto. Puoi riattivare tutte le opzioni selezionando l'opzione Avvio normale nella scheda Generale della finestra di Utilità Configurazione di sistema, ma in questo modo il problema potrebbe verificarsi di nuovo.

Ulteriori informazioni

Se il problema persiste in modalità Avvio selettivo, è possibile che un software di protezione di terze parti sia in esecuzione indipendentemente dallo stato di MSConfig. Consulta l'articolo iTunes per Windows: risoluzione dei problemi relativi al software di protezione.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore.

Ultima modifica:
Utile?
56% delle persone lo ha trovato utile.

Informazioni aggiuntive di supporto al prodotto

Italia (Italiano)