Informazioni sulle anomalie dei pixel dei display LCD nei prodotti Apple rilasciati prima del 2010

In questo documento viene definito il significato di "anomalie dei pixel", viene spiegato perché si verificano tali anomalie e viene descritto cosa fare quando il tuo schermo LCD presenta un numero non più accettabile di anomalie dei pixel.

Nota: per i prodotti rilasciati dal 2010 in poi consulta l'articolo Informazioni sulle anomalie dei pixel dei display LCD nei prodotti Apple rilasciati a partire dal 2010.

Molti prodotti Apple utilizzano pannelli LCD a matrice attiva, tra cui iMac (schermo piatto), MacBook Pro, MacBook, iBook, PowerBook, i monitor Apple Cinema e i modelli di iPod con display a colori. Oltre a essere sottili e leggeri, i display con tecnologia LCD a matrice attiva, se paragonati ai tradizionali display a tubo catodico, forniscono ai clienti molti vantaggi in termini di prestazioni visive, come maggiore luminosità, nitidezza e contrasto.

La tecnologia LCD a matrice attiva utilizza righe e colonne di posizioni indirizzabili (pixel) che riproducono il testo e le immagini sullo schermo. La posizione di ogni singolo pixel presenta tre subpixel separati (rosso, verde e blu) che permettono di rendere l'immagine a pieni colori. A ogni subpixel corrisponde un transistor responsabile dell'accensione o dello spegnimento del subpixel.

Un display LCD generalmente è costituito da milioni di subpixel. Ad esempio, il pannello LCD utilizzato in un Apple Cinema HD Display è composto da 2,3 milioni di pixel e da 6,9 milioni di subpixel rossi, verdi e blu. Il transistor può talvolta essere soggetto a problemi di funzionamento e, in tal caso, il relativo subpixel rimane acceso (luminoso) o spento (scuro). Data la presenza di milioni di subpixel, è possibile che un numero seppur esiguo di transistor sia difettoso su un pannello LCD. Di conseguenza un determinato numero di anomalie nei subpixel è da considerarsi accettabile. Scartare i pannelli LCD con qualche imperfezione aumenterebbe significativamente il prezzo dei prodotti che utilizzano display LCD. Questi fattori valgono per tutti i produttori che utilizzano la tecnologia LCD, non solo per i prodotti Apple.

Se sospetti un numero elevato di anomalie dei pixel sul display, sottoponi il prodotto Apple all'attenzione di un AASP per un'analisi approfondita. Il servizio può essere a pagamento.

Data di pubblicazione: