Informazioni sull'aggiornamento di OS X Lion 10.7.3

L'aggiornamento di OS X Lion 10.7.3 è consigliato per tutti gli utenti di OS X Lion e include correzioni generali del sistema operativo che migliorano la stabilità, la compatibilità e la sicurezza del Mac.

Questo articolo è stato archiviato e non viene più aggiornato da Apple.

Aggiornamento del sistema

Si consiglia di eseguire il backup del sistema prima di procedere all'installazione; per farlo puoi utilizzare Time Machine.

Non interrompere il processo di installazione dopo aver avviato l'aggiornamento del sistema. Se sono state installate modifiche al software di sistema di terze parti oppure se il sistema operativo è stato modificato in altri modi, potresti ottenere risultati imprevisti.

Scegli Aggiornamento Software dal menu Apple () per verificare la disponibilità del software Apple più recente tramite internet, compreso l'aggiornamento in questione.

Potrebbero essere disponibili altri aggiornamenti software che è consigliabile installare. Tieni presente che le dimensioni di un aggiornamento possono variare da computer a computer in caso di installazione tramite Aggiornamento Software. Inoltre alcuni aggiornamenti devono essere installati prima di altri, quindi è necessario eseguire Aggiornamento Software finché non viene visualizzato il messaggio "Il tuo software è aggiornato".

Puoi scaricare manualmente il programma di installazione dell'aggiornamento. Questa opzione si rivela utile quando è necessario aggiornare più computer, ma si desidera eseguire il download dell'aggiornamento una sola volta. Queste versioni dei programmi di installazione standalone sono disponibili alla pagina dei Download del supporto di Apple.

Ulteriori informazioni

Contenuto dell'aggiornamento

L'aggiornamento di OS X Lion 10.7.3 include Safari 5.1.3 e in più:

  • Aggiunge il supporto linguistico per catalano, croato, greco, ebraico, rumeno, slovacco, thailandese e ucraino
  • Risolve i problemi durante l'utilizzo di smart card per accedere a OS X
  • Risolve i problemi di compatibilità con la condivisione dei file di Microsoft Windows
  • Risolve un problema con la stampa di documenti Microsoft Word che utilizzano il markup
  • Risolve un problema di prestazione grafica dopo lo stato di stop su alcuni iMac meno recenti che utilizzano una scheda grafica ATI
  • Risolve un problema di connessione Wi-Fi dopo la riattivazione dallo stato di stop
  • Risolve un problema che potrebbe impedire l'apertura di Safari prima di accedere a una rete wireless
  • Risolve un potenziale problema di autenticazione a una condivisione SMB DFS
  • Include la compatibilità di immagini RAW per ulteriori fotocamere digitali

    Servizi di directory
     
  • Migliora il vincolo ai controller del dominio di sola lettura di Active Directory
  • Migliora il vincolo e la velocità dell'accesso per utenti Active Directory in un dominio il cui nome termina per ".local"
  • Migliora l'affidabilità degli aggiornamenti DDNS dai client Active Directory
  • Consente l'accesso con un nome utente Active Directory che contiene uno spazio
  • Migliora la compatibilità con gli schemi Active Directory che sono stati estesi tramite attributi "apple-user-homeDirectory" e "apple-user-homeurl"
  • Modifica l'elemento Dock della cartella Inizio per utenti di Active Directory con account mobili
  • Consente l'accesso agli utenti NIS con password con codice hash MD5

Per ottenere informazioni dettagliate sui contenuti di sicurezza di questo aggiornamento, visita http://support.apple.com/kb/HT1222?viewlocale=it_IT.

Le informazioni relative ai prodotti non fabbricati da Apple o ai siti web indipendenti non controllati o testati da Apple vengono fornite senza raccomandazioni o approvazioni. Apple non si assume alcuna responsabilità in merito alla scelta, alle prestazioni o all'utilizzo di prodotti o siti web di terze parti. Apple non esprime alcuna opinione in merito alla precisione o all'affidabilità dei siti web di terze parti. Esistono rischi impliciti nell'uso di internet. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore. Altri nomi di aziende e prodotti potrebbero essere marchi dei rispettivi proprietari.

Data di pubblicazione: