Come installare aggiornamenti software in remoto tramite la riga di comando

È possibile usare il comando "softwareupdate" per trovare nuove versioni del software e installarle su un server remoto.

Innanzitutto esegui la connessione al server remoto tramite SSH o usando Terminale da una sessione di Condivisione schermo.

Alcune opzioni richiedono il comando softwareupdate per essere eseguite come root, pertanto potresti iniziare usando il comando sudo per immettere una shell root:

sudo -s

Quando richiesto, dovrai immettere la password di amministratore.

Puoi usare l'argomento -l o --list per visualizzare quali aggiornamenti sono disponibili.

softwareupdate --list

In questo modo viene restituito un elenco simile al seguente.

Software Update found the following new or updated software:
   * OSXUpd10.10.2-10.10.2
OS X Update (10.10.2), 425742K [recommended] [restart]
   * RemoteDesktopClient-3.8.2 v1.1
Remote Desktop Client Update (3.8.2 v1.1), 7123K [recommended]
   * iTunesX-12.1
iTunes (12.1), 206776K [recommended]

Gli aggiornamenti che richiedono un riavvio sono contrassegnati con [restart].

Puoi usare l'argomento -i o --install per installare uno o più aggiornamenti disponibili. Per i nomi degli aggiornamenti che includono spazi, racchiudi il nome usando il carattere virgoletta singola ('). Ad esempio per installare gli aggiornamenti di Remote Desktop e iTunes elencati in precedenza, usa questo comando:

softwareupdate --install 'RemoteDesktopClient-3.8.2 v1.1' iTunesX-12.1

In alternativa puoi usare l'argomento -a o --all per installare tutti gli aggiornamenti disponibili:

softwareupdate --install --all

Lo strumento Aggiornamento Software segnalerà l'avanzamento del download e dell'installazione degli aggiornamenti. Al termine puoi usare il comando exit per uscire dalla shell root o il comando reboot per riavviare il server (se richiesto dall'aggiornamento).

Per visualizzare ulteriori opzioni o istruzioni per l'uso, digita:

man softwareupdate

Ulteriori informazioni

Il comando softwareupdate è disponibile anche nella versione client di OS X del sistema operativo e può essere usato in remoto se Condivisione schermo, Login remoto o Gestione remota è abilitata nel riquadro Condivisione di Preferenze di Sistema.

Data di pubblicazione: